HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Don Marcello Cozzi su omicidio di Montescaglioso

31/05/2019

Purtroppo Montescaglioso è un nome ci riporta sempre alla mente le guerre di mafia degli anni Novanta, storie di lupara bianca, i nomi di clan che rispondevano ai Zito, D'Elia, Modeo, Bozza, e poi la strage di maggio del 1991. Ma ci evoca anche la ribellione di commercianti che all'arroganza dell'imposizione del pizzo preferirono la difesa della loro libertà, e una comunità che con il tempo ha saputo smarcarsi da quegli anni orribili dando dimostrazione che quando si è uniti e decisi la pianta cattiva del malaffare e della mafia può essere sicuramente debellata.

I fatti di sangue di questi ultimi giorni e gli ulteriori sviluppi investigativi che seguono quelle orme fino al vulture melfese, ci dicono invece che se si vuole sradicare davvero questa pianta cattiva non è sufficiente voltare pagina e lasciarsi alle spalle stagioni così difficili, ma occorre che non si abbassi mai la guardia, che non ci si adagi mai sulle conquiste ottenute e rendersi sempre più conto che le azioni giudiziarie vanno sempre accompagnate da percorsi di riappropriazione culturale delle nostre comunità e di promozione di opportunità sociali.

“Un morto ogni tanto” è l’evento che realizzeremo a Marconia la prossima settimana e organizzato quando ancora il sangue non era stato versato nelle campagne di Montescaglioso. La cronaca, come spesso accade, ha superato e anticipato i nostri programmi, e ci conferma purtroppo che in Basilicata tra un omicidio e l’altro – che fortunatamente avvengono in modo sporadico – c’è un fiume carsico che continua a scorrere in silenzio e che nessuno può permettersi mai di sottovalutare.



Don Marcello Cozzi,

Segreteria nazionale Libera



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
23/02/2020 - Cicala: “Il Consiglio regionale fa il punto sul Coronavirus”

Il Consiglio regionale della Basilicata previsto per martedì 25 febbraio, alle ore 15:00, su richiesta del Presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala, in accordo con il Presidente Bardi, l’Assessore alla sanità, Leone, e l’Assessore Merra, a capo degli uffici della P...-->continua

23/02/2020 - Coronavirus, interrogazione di Polese e Braia

"È il momento di mettere in campo tutto l'impegno possibile per preservare la salute dei cittadini lucani da uno scongiurabile contagio da Coronavirus". Così gli esponenti regionali di Italia Viva Basilicata Mario Polese e Luca Braia che spiegano: "Per queste ...-->continua

22/02/2020 - Tempa rossa: da assessore Cupparo 'verità' su crediti aziende e assunzioni

Un' “operazione verità” sui crediti vantati dalle imprese lucane che hanno operato a Tempa Rossa, che risalgono agli anni passati, e sulle assunzioni di lavoratori nel comprensorio petrolifero per le attività dirette e dell'indotto: è questo l'obiettivo dell'A...-->continua

21/02/2020 - Polese (Iv): “Nessuna polemica, attiviamoci seriamente insieme per i cittadini

“Spiace constatare che l’assessore lucano alla Sanità Rocco Leone non sia informato su quanto stia accadendo in Italia nelle ultime ore. E che non prenda in considerazione l’appello del virologo di fama nazionale Roberto Burioni, che proprio in queste ore ha r...-->continua

21/02/2020 - Amianto a Ferrandina, Rosa: problema affrontato e risolto

Sopralluogo dell’assessore per verificare le attività di messa in sicurezza dei sacchi di amianto abbandonati da oltre vent’anni, nel terreno a ridosso della strada statale Basentana.
“Erano anni che questi sacchi erano depositati in quest’area ed erano an...-->continua

21/02/2020 - Coronavirus, Leone: "Evitiamo protagonismo e allarmismo"

L'emergenza Coronavirus non dovrebbe essere oggetto di strumentalizzazione politica, in Basilicata è stata costituita una task force per gestire eventuali criticità. Il protagonismo, in questi casi, può solo contribuire a generare allarmismi".
È quanto di...-->continua

21/02/2020 - Ue: Pittella (Pd), “Con Conte, inaccettabili compromessi al ribasso su bilancio”

“È assolutamente necessario rinnovare il pieno consenso al premier Conte nel negoziato sul bilancio europeo. Credo sia inaccettabile qualsiasi compromesso al ribasso: all’Europa servono mezzi finanziari adeguati per fare le cose che chiedono i cittadini europe...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo