HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Romano Cupparo nuovo sindaco di Francavilla in sinni

31/05/2019

Si è tenuto ieri sera il Consiglio Comunale straordinario, avente come punto all’ordine del giorno la presa d’atto e la comunicazione dell’opzione causata dall’incompatibilità del sindaco Francesco Cupparo e Assessore Regionale della giunta Bardi.
Presso il Palazzo delle Decime è avvenuto il passaggio di testimone tra il primo cittadino Francesco Cupparo e il nuovo Sindaco, nonché ex vicesindaco, Romano Cupparo.
“Lascio da Sindaco, ma continuerò a far parte di questa squadra, perché sarò consigliere. Questo per me è un giorno bello, ma anche molto difficile. Resterò al mio posto perché ho un impegno con i cittadini fino al 30 maggio 2020. Questo momento rappresenta un passaggio importante per la nostra cittadina. Sono felice e onorato di essere stato il vostro sindaco per otto anni. – ha dichiarato l’Assessore alle Attività Produttive e al Lavoro – Tanto abbiamo fatto in questi anni per il nostro paese, ma tanto ci sarà ancora da fare”. A questo proposito l’Assessore Francesco Cupparo ha citato una serie di opere poste in essere e che saranno realizzate nei prossimi mesi dall’Amministrazione comunale: entro l’inizio del 2020 vedrà la luce il “Dopo di noi”, che prevede la realizzazione di nove appartamenti che ospiteranno i disabili anche durante la notte e che arricchirà l’offerta del centro diurno “Don Pino Terracina”. Sono già stati appaltati i lavori di completamento della viabilità rurale, per un importo di 200mila euro; altri 50mila euro saranno, invece, destinati ai lavori di completamento del Palazzo delle Decime e per cui è già in corso una gara d’appalto. Verranno adeguate la mensa e la palestra della scuola primaria dell’I.C. “Don Bosco”. Il campo di calciotto sorgerà, tra pochi mesi, nella zona industriale, grazie all’ampliamento di un campetto già esistente, e sarà a disposizione tanto della squadra di calcio quanto dei giovani. Pronti i fondi anche per la messa in sicurezza della strada San Domenico-Givroni, verrà poi completata l’elettrificazione al led nelle zone del paese che ne sono ancora sprovviste. Altri 200mila euro sono stati destinati al recupero del centro di Bosco Avena; sono, inoltre, previsti ulteriori 430mila euro da destinare all’ampliamento del “Dopo di noi”, mentre si sta già lavorando all’adeguamento dell’ambulatorio della guardia medica. Altri 500mila euro verranno destinati alle scuole per la realizzazione dell’impianto antincendio del plesso della Scuola secondaria di primo grado.
Il nuovo sindaco di Francavilla in Sinni continuerà, inoltre, a guidare l’unione dei paesi delle aree interne. A tal proposito sono già stati destinati a Francavilla in Sinni 565mila euro da destinare a opere da realizzare esclusivamente nelle aree rurali. “Sarò parte integrante di questa amministrazione comunale. Ringrazio i miei assessori, i miei consiglieri, a cui mi sento molto legato. Ringrazio i segretari comunali, i dipendenti comunali e quanti in questi anni mi hanno supportato. Vi dico andiamo avanti, proseguiamo su questa scia e continuiamo a collaborare. Dal profondo del mio cuore: grazie a tutti”, ha concluso Francesco Cupparo.
Il neosindaco Romano Cupparo ha voluto ringraziare i presenti e augurare buon lavoro all’Assessore Regionale: “Sono molto emozionato, ma anche onorato di assumere questo impegno. Voglio ringraziare questa squadra, questa giunta per quanto fatto in questi otto anni e dire loro di andare avanti su questa scia. Chiedo a tutti una continuità e ai dipendenti e dirigenti comunali qui presenti di continuare a mettere in campo il loro impegno per la comunità di Francavilla in Sinni. Sarò il vostro sindaco, sarò a disposizione di tutti, così come ho sempre fatto anche da vicesindaco e come continuerò a fare, da oggi in poi, in qualità di sindaco. Grazie a tutti”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
22/02/2020 - Tempa rossa: da assessore Cupparo 'verità' su crediti aziende e assunzioni

Un' “operazione verità” sui crediti vantati dalle imprese lucane che hanno operato a Tempa Rossa, che risalgono agli anni passati, e sulle assunzioni di lavoratori nel comprensorio petrolifero per le attività dirette e dell'indotto: è questo l'obiettivo dell'Assessore alle A...-->continua

21/02/2020 - Polese (Iv): “Nessuna polemica, attiviamoci seriamente insieme per i cittadini

“Spiace constatare che l’assessore lucano alla Sanità Rocco Leone non sia informato su quanto stia accadendo in Italia nelle ultime ore. E che non prenda in considerazione l’appello del virologo di fama nazionale Roberto Burioni, che proprio in queste ore ha r...-->continua

21/02/2020 - Amianto a Ferrandina, Rosa: problema affrontato e risolto

Sopralluogo dell’assessore per verificare le attività di messa in sicurezza dei sacchi di amianto abbandonati da oltre vent’anni, nel terreno a ridosso della strada statale Basentana.
“Erano anni che questi sacchi erano depositati in quest’area ed erano an...-->continua

21/02/2020 - Coronavirus, Leone: "Evitiamo protagonismo e allarmismo"

L'emergenza Coronavirus non dovrebbe essere oggetto di strumentalizzazione politica, in Basilicata è stata costituita una task force per gestire eventuali criticità. Il protagonismo, in questi casi, può solo contribuire a generare allarmismi".
È quanto di...-->continua

21/02/2020 - Ue: Pittella (Pd), “Con Conte, inaccettabili compromessi al ribasso su bilancio”

“È assolutamente necessario rinnovare il pieno consenso al premier Conte nel negoziato sul bilancio europeo. Credo sia inaccettabile qualsiasi compromesso al ribasso: all’Europa servono mezzi finanziari adeguati per fare le cose che chiedono i cittadini europe...-->continua

21/02/2020 - Cicala: “La promozione della legalità è di vitale importanza”

Lo ha sottolineato il Presidente nazionale del Coordinamento contrasto criminalità durante la riunione della Conferenza delle Assemblee legislative delle Regioni e Province autonome. Presente il direttore Agenzia nazionale beni confiscati, Frattasi
Questa...-->continua

21/02/2020 - Polese (Iv): “Misure speciali per chi entra in Basilicata dalla Cina”

“E’ assolutamente necessario che per chiunque ritorni in Basilicata dalla Cina anche attraverso tappe intermedie o scali aereoportuali si preveda un regime di quarantena”. Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese (It...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo