HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Rotonda: conferma per Bruno, tensione dopo i risultati

28/05/2019

Un’elezione al cardiopalma, con un testa a testa durato fino alla conclusione dello scrutinio, che ha visto la conferma a sindaco di Rocco Bruno con appena 30 voti di margine sull’altro candidato Domenico La Valle: elezioni dalle quali viene fuori un paese politicamente spaccato in due.
Ma prima di approfondire il responso delle urne, bisogna riportare i fatti di cronaca accaduti dopo la fine dello spoglio. Durante la sfilata, le auto dei vincitori si sono trovate davanti i sostenitori della lista “Rotonda Domani” fermi in piazza Vittorio Emanuele III: la tensione è salita alle stelle e a farne le spese è stato il candidato Domenico La Valle, investito da un’auto e trasportato con il 118 all’Ospedale di Lagonegro. Quanto accaduto è stato ripreso da diversi telefonini e postato su facebook.
Sull’accaduto si è espresso con parole forti lo stesso sindaco Rocco Bruno che, attraverso un post via Facebook, ha scritto: “Le sconfitte bisogna accettarle. Anche se di 31 voti. complimenti per la democrazia. Aggressione ad auto, pugni in facci. Insulti e gestacci. Vergognatevi! L’ignoranza regna! Va bene tutto, ma queste sono cose inqualificabili! Donne e ragazzi accerchiati e insultati.
VERGOGNATEVI!
Oggi mi sono vergognato di essere Rotondese”.
“Noi siamo ignoranti ma non diciamo bugie . E facile con due parole passare da vittima a colpevole. VERGOGNA LO GRIDIAMO NOI E ANCHE A VOCE ALTA”, la risposta apparsa sulla pagina Facebook di “Rotonda Domani”.
Dalle immagini che circolano sui social, si vede un’auto bianca che si avvicina alla piazza e alcuni cittadini che contestano chi è alla guida; quindi, poco dopo, avviene l’investimento di La Valle da parte di un’altra auto, raggiunta da alcuni presenti che colpiscono la vettura e il conducente. Gli esami cui è stato sottoposto La Valle hanno escluso lesioni, ma l’ingegnere ha trascorso la notte in Ospedale sotto osservazione.

Il risultato uscito dalle urne era pronosticato da pochi per il numero dei componenti della lista “Rotonda Domani”: in 9, rispetto ai 12 della lista vincente “Uniti per Rotonda”. Alla fine, ha vinto Bruno con 1177 voti contro i 1147 di La Valle. Nella lista vincente grande risultato per Domenico Di Iacovo: primo eletto con 198 preferenze. Dietro di lui Donatella Franzese, con 126. Bene anche la vicesindaco uscente Giulia De Cristofaro, che ha totalizzato 124 preferenze confermando il dato di 5 anni fa. Poi Stefano Di Iacovo, che ha ottenuto 111 voti. Nel gruppo di maggioranza, entrano in Consiglio Comunale anche: Rossana Propato (92), Domenico Cozzetto (85), Maria De Cristofaro (81) e Lauria Fernando (77). I 4 risultati più bassi sono stati quelli di Angela De Cristofaro (30); Luca Cantisani (60); Gaetano De Cristofaro (74) e Senise Antonio (76).
Nelle fila della lista “Rotonda Domani”, accanto chiaramente a La Valle, i consiglieri saranno: Francesco Caldarelli, che ha ottenuto 181 preferenze; seguito da Carlo di Tomaso, con 143 voti di preferenza, e Ines Fittipaldi con 141.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it





archivio

ALTRI

La Voce della Politica
22/02/2020 - Tempa rossa: da assessore Cupparo 'verità' su crediti aziende e assunzioni

Un' “operazione verità” sui crediti vantati dalle imprese lucane che hanno operato a Tempa Rossa, che risalgono agli anni passati, e sulle assunzioni di lavoratori nel comprensorio petrolifero per le attività dirette e dell'indotto: è questo l'obiettivo dell'Assessore alle A...-->continua

21/02/2020 - Polese (Iv): “Nessuna polemica, attiviamoci seriamente insieme per i cittadini

“Spiace constatare che l’assessore lucano alla Sanità Rocco Leone non sia informato su quanto stia accadendo in Italia nelle ultime ore. E che non prenda in considerazione l’appello del virologo di fama nazionale Roberto Burioni, che proprio in queste ore ha r...-->continua

21/02/2020 - Amianto a Ferrandina, Rosa: problema affrontato e risolto

Sopralluogo dell’assessore per verificare le attività di messa in sicurezza dei sacchi di amianto abbandonati da oltre vent’anni, nel terreno a ridosso della strada statale Basentana.
“Erano anni che questi sacchi erano depositati in quest’area ed erano an...-->continua

21/02/2020 - Coronavirus, Leone: "Evitiamo protagonismo e allarmismo"

L'emergenza Coronavirus non dovrebbe essere oggetto di strumentalizzazione politica, in Basilicata è stata costituita una task force per gestire eventuali criticità. Il protagonismo, in questi casi, può solo contribuire a generare allarmismi".
È quanto di...-->continua

21/02/2020 - Ue: Pittella (Pd), “Con Conte, inaccettabili compromessi al ribasso su bilancio”

“È assolutamente necessario rinnovare il pieno consenso al premier Conte nel negoziato sul bilancio europeo. Credo sia inaccettabile qualsiasi compromesso al ribasso: all’Europa servono mezzi finanziari adeguati per fare le cose che chiedono i cittadini europe...-->continua

21/02/2020 - Cicala: “La promozione della legalità è di vitale importanza”

Lo ha sottolineato il Presidente nazionale del Coordinamento contrasto criminalità durante la riunione della Conferenza delle Assemblee legislative delle Regioni e Province autonome. Presente il direttore Agenzia nazionale beni confiscati, Frattasi
Questa...-->continua

21/02/2020 - Polese (Iv): “Misure speciali per chi entra in Basilicata dalla Cina”

“E’ assolutamente necessario che per chiunque ritorni in Basilicata dalla Cina anche attraverso tappe intermedie o scali aereoportuali si preveda un regime di quarantena”. Lo dichiara il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese (It...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo