HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Presidente della regione Vito Bardi su nomina capo gabinetto

6/05/2019

n riferimento ad articoli di stampa usciti in queste ore - basati su rumors o veline interne agli Uffici regionali - per evitare che ai Lucani arrivi una informazione sbagliata o frutto di interessi di parte, il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi precisa quanto segue:

“Con decreto in data 30.4.2019 il Presidente della Giunta regionale della Basilicata ha disposto la nomina del dr. Fabrizio Grauso a Capo dell’Ufficio di Gabinetto.
Il decreto costituisce il corretto e legittimo atto formale con il quale il Presidente ha provveduto a compiere uno dei primissimi atti del proprio mandato, indispensabile per l’avvio di qualsiasi procedura prevista per l’Ente.
Infatti il Gabinetto, ai sensi dell’art. 2, comma 8-bis della legge regionale n. 31/2010, è ufficio di diretta collaborazione dello stesso Presidente, vale a dire l’ufficio che del quale il vertice politico dell’ente Regione si avvale, con esclusive competenze di supporto e raccordo con l’amministrazione regionale, per l’esercizio della funzione di indirizzo politico, come stabilito dagli artt. 4 e 14 del decreto legislativo 165/2001 (testo unico sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche), al quale la legge regionale fa espresso riferimento.
In coerenza con tale definizione, la stessa legge regionale (art. 2 commi da 8-bis a 8-quater) stabilisce che il Capo di Gabinetto, in qualità di titolare del predetto ufficio, è scelto dal Presidente, intuitu personae, anche tra gli estranei all’amministrazione regionale; che avendo carattere fiduciario, il relativo incarico può essere conferito per la durata massima del mandato del Presidente, e costituisce struttura dirigenziale, in posizione di autonomia rispetto ai Dipartimenti regionali, per essere posto alle dirette dipendenze del Presidente.
Questi connotati rendono evidente che la nomina del Capo di Gabinetto non può che essere adottata con atto dell’organo di vertice che lo stesso è chiamato ad assistere direttamente, come del resto avviene per i Capi di Gabinetto dei Ministri del Governo statale e per i Capi di Gabinetto dei Presidenti delle altre Regioni.
Le disposizioni regionali citate, infatti, sono state adottate nel 2017 per adeguare pienamente l’ordinamento della Regione Basilicata al nuovo statuto, entrato in vigore nel 2016, nonché ai principi fondamentali della legge statale in materia, superando completamente le precedenti disposizioni, in base alle quali era la Giunta a nominare anche il Capo di Gabinetto, allorché questo ufficio era inserito nell’amministrazione regionale (dunque, non era autonomo da essa), esercitava funzioni di gestione, oggi completamente separate dalle funzioni di indirizzo politico e di raccordo con queste ultime, e la funzione di sovrintendere agli uffici regionali era affidata dal vecchio statuto (art. 31) all’intera Giunta, anziché, come avviene oggi, al Presidente in prima persona (art. 48, lettera i, del nuovo statuto).

Con lo stesso decreto il Presidente della Giunta ha definito anche, in sede di prima applicazione, il trattamento economico del Capo di Gabinetto, in misura pari a quello dei dirigenti di fascia c) della Regione, con una maggiorazione del cinquanta per cento, “tenuto conto della temporaneità del rapporto, delle specifiche responsabilità connesse all’incarico attribuito, della specifica qualificazione professionale e della qualità della prestazione individuale”.
Anche tale previsione è pienamente in linea con le norme e i principi che regolano la materia, poiché la definizione del trattamento economico è coessenziale all’attribuzione dell’incarico e, del resto, non si discosta dai criteri previsti dalla legge regionale per gli altri dirigenti nominati tra gli esterni all’amministrazione regionale o intuitu personae.
Peraltro, allo stato, non risultano ancora formalizzati gli atti relativi alla concreta attribuzione del suddetto trattamento, per cui il Capo di Gabinetto nominato svolge il proprio incarico ancora a titolo gratuito e lo stesso trattamento è inferiore a quello percepito dagli attuali dirigenti di vertice (direttori generali) della Regione.
Infine. Tutte le modifiche o le riforme poste in capo al Personale – che prenderemo nei prossimi giorni - saranno fatte a saldi invariati, e non comporteranno aumenti di spesa in bilancio nel rispetto delle norme e della contabilità regionale.
Per questi motivi, le notizie apparse in queste ore non solo sono prime di fondamento, ma paiono ispirate a una campagna denigratoria che altri organi valuteranno.


Vito Bardi
Presidente della Regione Basilicata



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
28/09/2020 - Ruoti,presentazione del progetto sul patrimonio culturale digitale

Nella prestigiosa Sala del Cortile del Museo Nazionale di Potenza,si è tenuta una serata di presentazione del progetto sul patrimonio culturale digitale.Un progetto in grado di comunicare efficacemente il patrimonio culturale . Tour virtuali , piattaforme territoriali e le a...-->continua

27/09/2020 - Potenza: martedì FAI, FLAI e UILA sul rinnovo del CCNL alimentare

Prosegue lo stato di agitazione dei lavoratori del settore alimentare per ottenere l’applicazione in tutti i comparti dell'accordo di rinnovo del contratto nazionale sottoscritto lo scorso 31 luglio. In previsione dello sciopero di 4 ore proclamato per il 9 ot...-->continua

27/09/2020 - Amministrative, Cupparo: 'Forza Italia fondamentale per successo centrodestra'

Il mini test elettorale in Basilicata ha testimoniato sinora, in attesa del ballottaggio a Matera, che Forza Italia, con la sua classe di dirigenti ed amministratori, si conferma il partito fondamentale per il successo del centrodestra e per garantire il buon ...-->continua

26/09/2020 - Meritocrazia Italia: 'digitalizzazione obiettivo primario per il Recovery Fund'

È ormai in stato avanzato lo studio delle strategie d’allocazione delle risorse relative al c.d. Recovery Fund, nella prospettiva della miglior ripresa del Paese a seguito del periodo di crisi (anche) emergenziale.
Tra gli obiettivi a maggiore attenzione, ...-->continua

26/09/2020 - Bolognetti: Lettera aperta a Filomena, Marco e ai miei compagni

Cara Filomena, caro Marco,
ieri ho seguito almeno in parte i lavori congressuali e ho ascoltato le parole e l’accorato appello rivoltomi da Filomena a sospendere l’Azione nonviolenta in corso.
Nell’esprimere alla Segretaria e a voi tutti la mia grati...-->continua

25/09/2020 - Reddito minimo, sindacati denunciano ritardi nel pagamento dell'ultima indennità

"In riferimento al programma del reddito minimo di inserimento, come è noto, i lavoratori partecipanti percepiscono una indennità mensile a fronte delle attività di pubblica utilità svolte presso gli enti a cui sono stati assegnati. I beneficiari ci evidenzian...-->continua

25/09/2020 - Giordano (Ugl ) interviene su incidente Basentana

“Si ripetono con drammatica regolarità gli incidenti stradali sulla statale Basentana, da anni si parla e si scrive sulla necessità del raddoppio e della messa in sicurezza della strada ma, nonostante la morte ciclica di persone, nulla si muove: è veramente ve...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo