HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Sanita’ lucana:lavoratori poco pagati e poco valorizzati

2/05/2019

Una situazione incredibile quella che emerge dall’analisi dei dati dal conto annuale della Ragioneria Generale dello Stato sulla sanità Lucana. Abbiamo analizzato i dati del conto annuale della Ragioneria dello Stato per quanto riguarda il numero di addetti,retribuzione media(generale e dei diversi ruoli),età e assenze retribuite per malattia. In estrema sintesi quello che risulta è che i professionisti della Sanità Lucana sono i meno pagati d’Italia,pur garantendo un servizio di alta qualità,in situazione di cronica carenza di personale. La retribuzione lorda media è la voce più sorprendente in cui emerge il dato decisamente negativo rispetto al dato medio Nazionale. Senza considerare le regioni a statuto speciale, la Basilicata è fanalino di coda nella classifica delle retribuzioni medie:stipendi da retrocessione per dirla in termini sportivi. La retribuzione media, infatti, corrisponde a € 28038 quasi € 2201 euro in meno della media nazionale(€30239),ultima regione dell’intero territorio Nazionale. La Regione Basilicata poteva intervenire con risorse aggiuntive regionali previste dal CCNL e dalla normativa nazionale, ma scelse di non farlo. Nella nostra Regione le risorse aggiuntive potevano essere dello 0’8% del monte salari,percentuale al contrario stanziata al personale da altre regioni nei processi di riorganizzazione. Il numero degli addetti è sceso molto tra carenza di personale medico,infermieristico e di supporto,impossibile non intrecciare il dato degli addetti con quello dell’età media per nulla sorprendente. Il personale della sanità in Basilicata ha un età media di poco superiore a quella nazionale,da molto tempo sosteniamo come UIL FPL che è necessario un piano straordinario di assunzioni per garantire i servizi della Sanità e quanto emerge dall’esame dei dati sulle fasce di età ci spinge a sottolineare l’emergenza di questa situazione,tanto più con l’entrata in vigore di quota 100.Idati del MEF dimostrano ancora una volta come la sanità lucana sia tenuta in piedi dai sacrifici dei lavoratori e dalla loro professionalità.


IL Segretario Regionale Aggiunto UIL FPL
Verrastro Giuseppe



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
4/04/2020 - Procedura Cig in deroga, precisazioni dell’assessore Cupparo

In riferimento al comunicato dei Consulenti del lavoro, nel quale si sostiene, tra l’altro, che “Regione e burocrazia bloccano la cassa integrazione”, l’assessore alle Attività produttive della Regione Basilicata Francesco Cupparo precisa quanto segue:
“Le domande per ac...-->continua

4/04/2020 - Emergenza Covid-19, intervento dell’assessore Rosa

“Cosciente dell’apprensione che investe tutti noi e della paura di chi è colpito da questa odiosa malattia non posso che esprimere la mia vicinanza, da uomo e da politico, a tutti i Lucani uniti in questo drammatico momento e il mio più profondo rispetto e sup...-->continua

4/04/2020 - Il presidente Bardi si rivolge nuovamente ai lucani

Care amiche e cari amici,
voglio, in questo che ormai è diventato un appuntamento consueto, informarvi di quello che in queste giornate che, appaiono interminabili, stiamo facendo perché, sia pure nelle ristrettezze del momento, le possiate vivere in seren...-->continua

4/04/2020 - Don Giuseppe Ditolve scrive a Mattarella: ''si riapra Tinchi''

Caro Presidente,
a scriverLe è un sacerdote di periferia, don Giuseppe Ditolve, Parroco del quartiere ex-SNAM della Parrocchia San Giuseppe Lavoratore, immersa tra le aziende di Pisticci Scalo (Matera) e La invito con gioia ad essere tra noi, non tanto com...-->continua

4/04/2020 - Bolognetti: una sirena per la democrazia, la giustizia, i diritti umani, la Costituzione

Prosegue l'iniziativa di lotta nonviolenta. Prosegue con il suono della sirena. Una sirena per la democrazia, la giustizia, i diritti umani (tra questi il diritto alla conoscenza), la Costituzione. Una sirena per chiedere che si ripristini l'agibilità del nost...-->continua

3/04/2020 - ''Uniti per la Val d'Agri': lettera aperta ai sindaci del territorio

Cari Sindaci della Val d’Agri,
siamo tutti naufraghi in attesa di un approdo sicuro.
Il viaggio che abbiamo intrapreso in questo mare in tempesta è difficile, tumultuoso e soprattutto ha una rotta incerta. Abbiamo dovuto abbandonare i nostri spazi rass...-->continua

3/04/2020 - Cupparo: Operativo il fondo per assistere coop in difficoltà

E’ operativo il Fondo per il sostegno allo sviluppo, innovazione e occupazione delle imprese cooperative. Ne dà notizia il Dipartimento Attività Produttive della Regione precisando che sul sito del Soggetto Gestore di CFI Cooperazione Finanza Impresa s.c.p.a...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo