HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

San Costantino A: continua il botta e risposta tra maggioranza e opposizione

18/04/2019

Abbiamo tentato di avviare il dialogo politico nelle opportune sedi istituzionali, ma ci è stato negato e purtroppo siamo costretti a ricorrere a quelle che per alcuni sono definite "manie giornalistiche". Nella nota di chiarimento, il Sindaco Iannibelli omette volutamente, perché poco convenienti al suo consenso elettorale, alcuni passaggi importati del suo vissuto amministrativo e che è bene ricordare. Nel mandato legislativo del Sindaco Busicchio, Iannibelli ha ricoperto il ruolo di Vice- Sindaco, un ruolo di grande responsabilità, dimostrando ampia condivisione dei programmi amministrativi e delle scelte adottate. Infatti, non vi è alcun atto consiliare, alcuna nota o comunicazione che dimostra la sua contrarietà alle scelte amministrative. L'atteggiamento di addossare la colpa ad altri per progetti non eseguiti, non solleva comunque la "coscienza politica e morale dalle responsabilità istituzionali " . Una sana politica è fatta invece di gesti di umiltà nel riconoscere errori, nell' assumersi le proprie responsabilità, specie se condivise per un quinquennio. La politica costruttiva è quella della trasparenza e del confronto, anche con la minoranza consiliare che si è accreditata un vasto consenso elettorale. Dai toni utilizzati , si percepisce chiaramente il forte risentimento del Sindaco Iannibelli alle criticità sollevate, quasi a voler sopprimere la nostra voce e quella della gente di cui siamo espressione. Negare le nostre interolocuzioni e le richieste di convocazioni pubbliche non è sicuramente espressione di quel valore che si chiama democrazia partecipata. È evidente che il Sindaco Iannibelli, non accettando le nostre considerazioni sull' operato amministrativo, le ha strumentalizzate a suo piacimento, accusandoci addirittura di aver recato un danno agli imprenditori locali. In verità, a creare un danno all' economia locale era proprio lui avviando la risoluzione del contratto con l'Ente gestore dell'attrattore. Nel momento in cui procedeva alla risoluzione del contratto non ha pensato al futuro imprenditoriale locale? Che cosa avrebbe fatto se non fossimo intervenuti? E' ineccepibile, che proprio all'indomani del nostro comunicato, tempestivamente riattiva l'attrattore. Il nostro intervento sicuramente è stato importante e lo ha indotto a sospendere l'avviata risoluzione. Questo risultato non ci verrà mai riconosciuto, sappiamo bene che ormai è uso e costume "attestarsi sempre e comunque i meriti e attribuire le colpe agli altri ". Noi continueremo a sostenere con determinazione come abbiamo dimostrato , lo sviluppo turistico locale confidando nel dialogo politico improntato ai valori della lealta' e della correttezza. L' esito da noi conseguito con la riattivazione dell' attrattore è per noi un momento di grande soddisfazione.

Il Gruppo Consiliare di Minoranza



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/02/2020 - M5S. Bardi dovrebbe chiedere scusa per la gestione disastrosa delle ultime quarantott'ore

Ci voleva l’emergenza corona virus per dimostrare l’approssimazione che pervade l’esecutivo Bardi e la maggioranza consiliare a suo sostegno.

La voglia di like sui social e le pressioni propagandistiche del fu capitan Mojito hanno fatto sì che in Basilicata si produ...-->continua

25/02/2020 - Braia: necessaria, chiara, definita e completa comunicazione istituzionale unitaria

“E’ importante costruire un momento di riflessione consiliare comune per arrivare ad una risoluzione regionale chiara che possa traguardare alla comunicazione trasparente e lineare delle modalità di comportamento che il sistema Basilicata tutto deve condivider...-->continua

25/02/2020 - Castelluccio Inferiore: 'Nessun pericolo, scuole aperte'

Paolo Campanella, sindaco di Castelluccio Inferiore, ha diramato una nota con la quale ha comunicato anche che, nel suo Comune, le scuole rimarranno regolarmente aperte.

"Constatata l'assenza di pericolo di contagio ed alla luce delle ordinanze preven...-->continua

25/02/2020 - ''L’Italia ai tempi del Coronavirus e la lunga quarantena della democrazia''

Fuoco amico, fuoco nemico, smarcamenti e marcature, fughe in avanti e retromarce. Questa Italia scombinata non sta dando certo buona prova di sé e, per dirla tutta, da due mesi a questa parte stiamo assistendo a un autentico carnevale. Chi ieri era definito al...-->continua

25/02/2020 - Leggieri M5S. Coronavirus, l’ordinanza di Bardi crea confusione e situazioni paradossali

“L’ordinanza del 23 febbraio - riferisce il consigliere del Movimento 5S - sull’emergenza epidemiologica da Covid-19, adottata dalla Regione Basilicata, ha sollevato un vespaio di polemiche e dubbi. Fin da subito, il governatore lucano non ha avuto le idee chi...-->continua

25/02/2020 - Basilicata. Coronavirus, Corecom rinvia convegno

La decisione assunta per la situazione determinata dalla diffusione del coronavirus nel Paese e in ottemperanza all’ordinanza a firma del presidente della Regione Basilicata
Rinviato a data da destinarsi il convegno “Corecom: nuove frontiere tecnologich...-->continua

24/02/2020 - Psr, annullati incontri su bando agriturismi a Tito e Genzano di Lucania

Gli incontri di presentazione del bando 6.4.2 “Sostegno alla costituzione e sviluppo di agriturismi e fattorie multifunzionali” previsti il 25 febbraio a Tito e il 26 febbraio a Genzano di Lucania sono annullati. L’afflusso del pubblico non avrebbe consentit...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo