HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Il gruppo M5s di Venosa applaude al risultato delle elezioni regionali

3/04/2019

Venosa 3 aprile 2019 - Siamo ancora stanchi, ma estremamente soddisfatti, per il risultato ottenuto con le ultime consultazioni elettorali regionali: il dato emerso dichiara che il M5S è la prima forza politica nella città di Venosa. Un 31,7% che ripaga cinque anni di lavoro indefesso in Regione, in perfetta sinergia con il gruppo pentastellato locale, in opposizione ad una miope maggioranza e sempre fianco a fianco ai cittadini, alle loro richieste, ai loro problemi.
Oggi apprendiamo dalla stampa un notevole fermento, quello che si scatena solitamente verso le ultime ore, non solo da parte di chi a parole si improvvisa l’amministratore ideale, ma anche da coloro che hanno avuto infinite possibilità di dimostrare le proprie competenze, salvo poi portare la nostra amata città verso il fallimento economico e sociale!
Le “alleanze trasversali” hanno sancito il fallimento politico delle forze di centrosinistra e centrodestra: qualsiasi lista esse andranno a proporre, sarà sempre connotata da frizioni e spaccature che certo non gioveranno alla nostra città! Lo abbiamo vissuto per cinque anni con l’amministrazione Gammone, preoccupata a cambiare continuamente poltrone, invece di trovare tempo opportuno per stendere un’adeguata programmazione, reperire risorse, partecipare in maniera corretta a bandi e ottenere finanziamenti!
In ultimo ieri assistiamo all’ennesimo “passo di lato” del PD con le dimissioni del Segretario Cittadino di Venosa, che però conserva il suo incarico all’assemblea nazionale del PD e che nella lettera di dimissioni si spinge addirittura a chiedere “un azzeramento a tutti i livelli delle cariche politiche regionali e provinciali del PD”. Ci chiediamo dunque con quali prospettive un partito incapace di riconoscere sé stesso allo specchio possa candidarsi nuovamente ad amministrare Venosa!
Invitiamo i cittadini a non fidarsi più delle solite promesse: non c’è proprio nulla da “dare”, ma solo tanto lavoro da fare! Un lavoro di squadra, che dovrà tornare a porre “ogni cittadino al centro” della nostra Venosa: dal commercio all’agricoltura, passando per il turismo e l’ambiente, senza dimenticare la rinascita di una politica, che dia valore a quei princìpi di cittadinanza attiva che rendono ricca una comunità coesa!

Gruppo M5S Venosa



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
19/09/2020 - Pollino, tavolo ‘Colle Impiso’: soddisfatto il sindaco di Viggianello

Ha avuto un esito positivo la tavola rotonda sull’alta quota, voluta dal presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino Domenico Pappaterra, per parlare di “viabilità, parcheggi, sentieristica e aree di sosta”.
È questo quanto emerge dalle parole del sindaco di Viggi...-->continua

19/09/2020 - Muro Lucano: 'entrare nel Parco del Volture sarebbe un valore aggiunto'

Entrare a far parte del Parco del Vulture vorrebbe dire migliorare la qualità delle nostre esistenze portando valore aggiunto ad uno sviluppo economico qualitativo e basato su pratiche eco-sostenibili. Un parco conserva la biodiversità del pianeta Terra, una s...-->continua

19/09/2020 - FAI-Cisl, FLAI-Cgil, UILA-Uil, su premio produzione Ferrero Balvano

FAI-Cisl, FLAI-Cgil, UILA-Uil, è il legittimo riconoscimento a lavoratori che hanno tenuto attiva la produzione anche durante il periodo di lockdown e degli ottimi risultati di vendita
A Balvano ogni dipendente della Ferrero troverà nello stipendio di ot...-->continua

19/09/2020 - Trebisacce. Mundo: i fondi per la valorizzazione dei borghi vanno sbloccati

Il Sindaco di Trebisacce, Avv. Franco Mundo, ha scritto una missiva indirizzata al Quotidiano del Sud, che da tempo sta portando avanti un’inchiesta relativa al Bando per la Valorizzazione dei Borghi della Calabria, pubblicato sul Burc n.71 del 11-.07.2018, pe...-->continua

18/09/2020 - Meritocrazia Italia: 'su immigrazione basta indecisioni ideologiche'

E’ di ieri la dichiarazione in Parlamento Europeo di Ursula Von der Leyen, la quale annuncia che il regolamento di Dublino, la norma che lascia la responsabilità dei migranti al Paese di primo ingresso, sarà cancellato.
Sembra un primo passo importante nel...-->continua

18/09/2020 - Sicurezza delle cure, Ministro Speranza: “Investiamo sulla ricerca e sulla formazione''

“Garantire la sicurezza di chi viene curato, e di chi cura, è una priorità a cui lavoriamo tutti i giorni investendo sulla ricerca e sulla formazione per rafforzare il nostro Servizio Sanitario Nazionale e tutelare al meglio la salute di tutti i cittadini. -->continua

18/09/2020 - Perchè votare No al referendum: conferenza stampa dei Radicali lucanial

Conferenza stampa organizzata da Radicali Lucani e Comitato per il No al referendum del 20 e 21 settembre. Hanno partecipato: Maurizio Bolognetti(introduce); Gianni Pittella (senatore Pd); Giuseppe Moles (senatore Forza Italia); Maurizio Bolognetti (Segretario...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo