HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Benedetta Brandi, presentazione candidatura

12/03/2019

Benedetta Brandi, candidata per Fratelli d’Italia, circoscrizione di Potenza, in incontri elettorali in Val d’Agri, ha presentato le sue idee per la rinascita della valle e dell’intera regione. “Il mio impegno prioritario – ha detto – è fare in modo che la Val d’Agri non sia percepita solo come terra di petrolio e come accade nei media nazionali “negatività” per il rapporto pozzi-ambiente-territorio. Abbiamo risorse naturali, paesaggistiche, storico-culturali e turistiche da valorizzare e che richiedono un maggiore ruolo dell’imprenditoria locale, di tutti i comparti e quindi non solo indotto Eni, sinora semplicemente assistita dalle politiche regionali che hanno dissipato le royalties senza benefici per sostenere le imprese e il lavoro. E’ evidente che – ha continuato Brandi – se non si superano i ritardi infrastrutturali non possiamo pensare ad altri modelli di sviluppo nell’area industriale di Viggiano come nelle aree Pip dei comuni. E tra le infrastrutture voglio ricordare le potenzialità dell’aviosuperficie di Grumento che può rappresentare un’opportunità di collegamento con il resto del mondo. Penso inoltre ai servizi socio-sanitari e fondamentali per queste comunità a partire dall’ospedale di Villa d’Agri per il quale si deve superare l’attuale visione tesa alla pura sopravvivenza dell’importante struttura ospedaliera che invece necessita di un modello in direzione dell’ospedale di comunità.

Nel ricordare di essersi occupata di attività amministrativa al servizio del Comune di Grumento, dove ha vissuto fino all'età di 19 anni, quando è partita per andare a Siena per studiare alla facoltà di Scienze Economiche e Bancarie, Brandi evidenzia che il suo obiettivo è continuare a mettere al servizio la propria esperienza e professionalità a favore della gente della valle, in particolare dei giovani che continuano ad andare via.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
25/02/2020 - Leggieri M5S. Coronavirus, l’ordinanza di Bardi crea confusione e situazioni paradossali

“L’ordinanza del 23 febbraio - riferisce il consigliere del Movimento 5S - sull’emergenza epidemiologica da Covid-19, adottata dalla Regione Basilicata, ha sollevato un vespaio di polemiche e dubbi. Fin da subito, il governatore lucano non ha avuto le idee chiare e ha dispo...-->continua

25/02/2020 - Basilicata. Coronavirus, Corecom rinvia convegno

La decisione assunta per la situazione determinata dalla diffusione del coronavirus nel Paese e in ottemperanza all’ordinanza a firma del presidente della Regione Basilicata
Rinviato a data da destinarsi il convegno “Corecom: nuove frontiere tecnologich...-->continua

24/02/2020 - Psr, annullati incontri su bando agriturismi a Tito e Genzano di Lucania

Gli incontri di presentazione del bando 6.4.2 “Sostegno alla costituzione e sviluppo di agriturismi e fattorie multifunzionali” previsti il 25 febbraio a Tito e il 26 febbraio a Genzano di Lucania sono annullati. L’afflusso del pubblico non avrebbe consentit...-->continua

24/02/2020 - Coldiretti: partono i primi contratti di filiera in Basilicata

Si è svolta stamane a Matera, presso la cooperativa “Le Matine”, capofila del progetto, la consegna da parte della Regione Basilicata dei decreti di finanziamento ai produttori della filiera cerealicola. Un provvedimento atteso ormai da due anni attorno al q...-->continua

24/02/2020 - Coronavirus: nonostante l'emergenza la Basilicata paese aperto ed ospitale

La Basilicata resta aperta, accessibile e ospitale, ai visitatori che vorranno sceglierla come meta turistica.
Nelle ultime ore, infatti - spiegano i due presidenti facenti funzione, Giacinto Marchionna e Sergio Palomba - un'ordinanza forse troppo tempesti...-->continua

24/02/2020 - Lomuti: ‘Una D.I.A. a Potenza? Si può, anzi, si deve fare’

“Il territorio della regione Basilicata, sebbene lontano dai livelli di pericolo in atto in altre regioni, presenta tuttavia temibili formazioni autoctone in fase di ricompattamento e riorganizzazione oltre che evidenze di permeabilità da parte delle consorter...-->continua

24/02/2020 - Coronavirus, Dell'Osso: ‘Attenti alla caccia agli untori manzoniani’

“Il Coronavirus non è la nuova peste manzoniana. Per questo è fondamentale mantenere atteggiamenti razionali ma anche non sottovalutare gli effetti sulla salute mentale provocati da panico, stress post-traumatico, ansia fobica”. E’ il “duplice appello” della p...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo