HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Basilicata: ecco il nuovo Consiglio regionale

23/04/2024



Dodici seggi alla maggioranza di centrodestra a sostegno del governatore uscente e riconfermato Vito Bardi (Forza Italia) e otto per il centrosinistra: è questa la composizione del nuovo Consiglio regionale della Basilicata. Per la maggioranza sono stati eletti: Carmine Cicala, Maddalena Fazzari, Cosimo Latronico e Michele Napoli (Fratelli d'Italia); Gianuario Aliandro, Michele Casino e Francesco Cupparo (Forza Italia); Pasquale Pepe e Domenico Raffaele Tataranno (Lega); Nicola Massimo Morea e Marcello Pittella (Azione); Mario Polese (esponente di Italia Viva, in lista con la civica Orgoglio Lucano). Per la minoranza sono stati eletti: il candidato governatore del centrosinistra Piero Marrese (Pd); Roberto Cifarelli e Piero Lacorazza (Pd); Angelo Chiorazzo e Giovanni Vizziello (Basilicata Casa Comune); Alessia Araneo e Viviana Verri (Movimento cinque Stelle); Antonio Bochicchio (Avs-Si-Psi-Basilicata Possibile).


Il risultato delle elezioni indica che il primo partito è Fratelli d'Italia con il 17,39%, seguito da PD con il 13,87% e Forza Italia con il 13,01%. Il quarto partito è Basilicata Casa Comune con l'11,18% e Angelo Chiorazzo consigliere più votato, che porta per la prima volta Senise in Consiglio Regionale. Nel frattempo, Lega e M5S registrano un calo nei consensi. La Lega passa dal 19,15% del 2019 al 7,81%, mentre il M5S passa dal 20,27% del 2019 al 7,66%. Azione con Pittella riceve 19.646 voti, pari al 7,51%, rispetto ai 24.957 voti (8,63%) ottenuti nel 2019 con Avanti Basilicata.


Candidato presidente Vito Bardi 153.088 voti 56,63%
Fratelli D'Italia 45.458 voti  17,39%  4 seggi
Forza Italia 34.018 voti 13,01% 3 seggi
Lega Salvini Basilicata 20.430 voti 7,81% 2 seggi
Azione Con Calenda  
19.646 voti 7,51% 2 seggi
Orgoglio Lucano 18.371 voti 7,03 % 1 seggio
Unione Di Centro - Democrazia Cristiana - Popolari Uniti 6.636 voti  2,54%
La Vera Basilicata 5.822 voti 2,23%


Candidato presidente Piero Marrese 113.979 voti 42,16 %
Partito Democratico 36.254 voti 13,87% 2 seggi
Basilicata Casa Comune 29.228 voti 11,18% 2 seggi
Movimento Cinque Stelle 
20.026 voti 7,66% 2 seggi
Alleanza Verdi Sinistra - Psi - La Basilicata Possibile 15.144 voti 5,79% 1 seggio
Basilicata Unita 7.483 voti 2,86% 

Candidato presidente Eustachio Follia
 
3.269 voti 1,21%
Volt Basilicata


I consiglieri con le preferenze
CHIORAZZO ANGELO 
7.284
PITTELLA MAURIZIO MARCELLO CLAUDIO 7.157
CIFARELLI ROBERTO 4.967
CICALA CARMINE 
4.913
FAZZARI MADDALENA 4.782
LACORAZZA PIERO 4.707
PEPE PASQUALE 4.565
CUPPARO FRANCESCO
4.372
POLESE MARIO 3.492
LATRONICO COSIMO 3.440
NAPOLI MICHELE 4.319
ARANEO ALESSIA 3.254
ALIANDRO GIANUARIO 3.045
CASINO MICHELE 2.853
MOREA NICOLA MASSIMO 2.722
VIZZIELLO GIOVANNI 2.419
TATARANNO DOMENICO RAFFAELE 2.294
VERRI VIVIANA 2.161
BOCHICCHIO ANTONIO 1.843


 




ALTRE NEWS

CRONACA

29/05/2024 - Tutela dei migranti vulnerabili. Al via in prefettura, a Matera, le attività del tavolo tecnico
29/05/2024 - Maratea: venerdì riapre il tratto di Castrocucco della SS18
29/05/2024 - Basilicata. Fascicolo sanitario elettronico, diramate ulteriori comunicazioni
29/05/2024 - Decreto Caivano: Questore Polizia di Stato di Matera adotta “avviso orale” nei confronti di giovane denunciato per droga

SPORT

29/05/2024 - THE GAME IS OTHER: il ‘’Viaggio di Pitagora’’ di 9 studenti del materano
29/05/2024 - Tito è pronto ad ospitare il galà del calcio lucano
28/05/2024 - Grande successo per ASD Tennistavolo Pegasus ai Campionati Regionali 2024 di Matera
28/05/2024 - Taranto,Bodybuilding : ottimi risultati per la Dynamik Warrior di Pignola

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo