HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Domani a San Paolo Albanese si discute sul trentennale della legge sulle aree protette

5/12/2021



''Le radicali trasformazioni avvenute nei trent’anni consigliano una riflessione “a più voci” sui temi dell’ambiente, della natura, della cultura, della società, dei modi d’uso delle risorse, della loro sostenibilità e degli strumenti di governo degli ecosistemi. 


È un trentennale, quello della legge quadro sulle aree protette, che ricade in un momento estremamente difficile, infatti, della condizione ecologica, nella quale l’umanità si trova a vivere per effetto di diverse problematiche: 


· Crisi ambientale


· Cambiamenti climatici


· Erosione della biodiversità, in particolare della biodiversità agroalimentare


· Gravi conseguenze della epidemia da Covid-19


· Annose condizioni di sofferenza delle aree interne povere e disagiate


L’ambizione è quella di riuscire a far partire, da San Paolo Albanese, nelle aree protette una nuova stagione di iniziative di conservazione, di tutela, di valorizzazione e di fruizione del patrimonio naturale e culturale, della biodiversità, del paesaggio identitario, del territorio rurale, delle pratiche agricole tradizionali esistenti, degli insediamenti umani e delle antiche culture di riferimento, dei beni etno-demo-antropologici, dei giacimenti di risorse storico-artistiche, paleontologiche, archeologiche''.


Così il sindaco di San Paolo Albanese Antonio Mosè Troiano, presenta l'importante iniziativa che si svolgerà domani nella sala consiliare del Comune e che durerà tutta la giornata, dal titolo ''I trent’anni della legge quadro sulle aree protette n. 394/1991''.


 


Di seguito il programma.



Ore 10:00  -  Saluti


Mosè Antonio Troiano – Sindaco di San Paolo Albanese


Domenico Pappaterra – Presidente del Parco Nazionale del Pollino


Cristina Potenza – Comandante Reparto Carabinieri Parco Pollino


Sante Copponi – Prefetto della Provincia di Matera


 


Ore 10:30


1a  Sessione - Approfondimenti  


 


Relazione introduttiva


Mosè Antonio Troiano – Sindaco di San Paolo Albanese


 


Relazioni


Coordina e modera i lavori  Salvatore Verde – Giornalista


 


·         Franco Tassi – Centro Parchi Internazionale, già Direttore del Parco Nazionale d’Abruzzo:


“La storia dei Parchi Naturali   


·         Enzo Valbonesi – Esperto Aree Protette, già Presidente del Parco delle Foreste Casentinesi e  della Federazione Italiana dei Parchi e delle Riserve naturali:


“Il Sistema Nazionale delle Aree Protette al servizio della sostenibilità economica, sociale, ambientale           


·         Francesco Ripullone – Professore di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari e Ambientali, presso l’Università della Basilicata:


“I boschi del Pollino resistenti ai cambiamenti climatici


·         Andrea Gennai – Responsabile Servizio Pianificazione e Gestione delle Risorse presso Parco Nazionale Foreste Casentinesi e Parco Nazionale d'Abruzzo, Professore di "Strategie di gestione delle aree protette" presso l’Università di Pisa, Collaboratore scientifico di Rai3:


“La conoscenza, l’interpretazione naturalistica, la divulgazione scientifica nella fruizione consapevole delle risorse nei Parchi


 


 


 


 


PAUSA PRANZO


 


 


 


 


Ore 15:00


2a Sessione: Esperienze a confronto


 


 


Relazione introduttiva


·         Ferdinando Mirizzi – Professore di Antropologia culturale e di Storia delle tradizioni popolari presso l’Università della Basilicata:


“Politiche di sviluppo, biodiversità culturale, patrimonio immateriale”


                 


Testimonianze  


Coordina e modera i lavori  Sergio Gallo, Dirigente Area Comunicazione ALSIA


 


·         Aniello Crescenzi – Direttore ALSIA Basilicata:


“La tutela e la valorizzazione della biodiversità agroalimentare a protezione del territorio rurale


·         Egidio Salamone – Responsabile EVRA Italia:


“La filiera delle erbe officinali una grande risorsa naturale e  culturale nel territorio di un Parco


·         Andrea Vacchiano – Coordinatore Associazione Guide Parco Nazionale del Pollino:


“Il ruolo della guida ufficiale ed esclusiva di un’Area Protetta


·         Rita Salvatore – Sociologa dell'ambiente e del territorio, presso l’Università di Teramo:


“Ecoturismo e sviluppo compatibile in area protetta: strategie di gestione”


                      


Ore 17:00 – Pausa


 


Ore 17:30


3a Sessione: Dibattito


Coordina e modera i lavori Annibale Formica  


Sintesi delle due sessioni precedenti


 Interventi  


Domenico Pappaterra – Presidente del Parco Nazionale del Pollino


Gianni Rosa – Assessore Regionale all’Ambiente della Basilicata


Andrea Bernardo – Presidente ANCI Basilicata e Sindaco di Colobraro


Domenico Totaro – Presidente Italia Nostra Area sud Basilicata


Arnaldo Lomuti – Senatore della Repubblica


Pasquale Dragonetti – Delegato F.A.I. (Fondo Ambiente Italia) Basilicata


Saverio De Bonis – Senatore della Repubblica


Vito De Filippo – Deputato della Repubblica


 


Ore 19:30


Conclusioni


Dalila Nesci – Sottosegretaria del Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale


 


Ore 20:00


Mozione


 



                                                                                                                     





ALTRE NEWS

CRONACA

22/01/2022 - Scontro fra due auto sulla Statale 598
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: 1397 nuovi positivi e 908 guariti, il report per comune
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: un decesso e 1397 nuovi positivi. Ieri 5254 vaccinazioni
21/01/2022 - Recuperata autovettura con 4 quintali di cavi elettrici in rame rubati

SPORT

21/01/2022 - Serie D/H: positivi nel Lavello, rinviato derby di Rotonda
21/01/2022 - Or.sa Bernalda Futsal, verso la Gear Siaz.
21/01/2022 - Calcio: in serie C Picerno-Turris senza tifosi ospiti
21/01/2022 - Futsal Senise: mister Masiello introduce il match di domani

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.

Abbiamo già vinto...e ad ognuno la sua storia
di Paolo Sinisgalli

Finalmente 11 luglio, la finale del campionato d'Europa di calcio è a poche ore.
Vinceremo. Abbiamo già vinto, tutti.
Sì, comunque vada sarà stato bello. Persino per chi è uscito al primo turno.

Da Italiano voglio che l'azzurro trionfi stasera. Sai che bello: battere in casa gli avversari e alzare al cielo le braccia e la coppa in quel tempio del calcio in quel quartiere londinese di Wembley.
Credo che può accadere, vi dico perché. Metti...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo