HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Vaccino italiano anticovid: nel team anche una ricercatrice lucana

13/01/2021



La pandemia, oltre ad aver provocato terribili ripercussioni sul piano sanitario ed economico, ha modificato la vita di ciascuno di noi. La paura ormai è parte integrante della quotidianità, dominata dai dati sul numero dei morti, dei nuovi contagi o dei ricoveri nelle terapie intensive. 


In Italia, purtroppo, le vittime hanno ormai superato quota 80mila: un bilancio drammatico. Ma la speranza comincia a insinuarsi, sotto forma di vaccino. 


Sappiamo come, dalla fine dello scorso anno, siano iniziate le inoculazioni di Pfizer e, a breve, sarà la volta di Moderna. Ma, ed è notizia di pochi giorni fa, procede a passo spedito anche il vaccino italiano di ReiThera (denominato GRAd-COV2).


Al farmaco stanno lavorando a Roma un centinaio di ricercatori che rappresentano tra le migliori menti di cui il nostro paese disponga e, tra queste, spicca anche un’eccellenza lucana: ovvero la giovane ricercatrice rotondese Stefania Nogaretto.


“Lavoro nel Dipartimento del ‘Quality Assurance’ - ci spiega - che si occupa di portare avanti la documentazione relativa a qualsiasi farmaco. In sostanza, tutta la parte relativa all’approvazione delle fasi produttive e sperimentali avviene all’interno del nostro Dipartimento, dove noi verifichiamo il rispetto di tutto quanto prescritto da AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco che ha autorizzato ReiThera, ndr)”.


L’azienda bio-tecnologica ReiThera sta tenendo testa ai colossi stranieri nel migliore dei modi ed i risultati raggiunti sono stati illustrati allo Spallanzani dal direttore scientifico Giuseppe Ippolito, che ha spiegato come il picco di produzione di anticorpi a 4 settimane “resti costante”, aggiungendo anche che “il vaccino è ad una sola dose” mentre, sia Pfizer che Moderna, devono essere iniettati due volte. Inoltre, come Moderna, anche ReiThera è stabile a 4 gradi centigradi. Il farmaco, dopo aver superato la Fase 1, viaggia spedito verso la Fase 2 (in tutto le fasi sono tre) e si spera che l’iter possa essere completato nel giro di 6 mesi.


Dopo essersi laureata in genetica e biologia molecolare nella ricerca biomedica, Stefania si è specializzata nel settore “Quality & Gmp Compliance”, per poi iniziare fin da subito a lavorare per le multinazionali. Nel Dipartimento lavorano al progetto un’altra coordinatrice, come lei, e una Qualifed Person. Il suo percorso in ReiThera è iniziato tre anni fa e l’ha portata ad occuparsi di un programma così importante per l’Italia e il mondo.


“Assolutamente non avrei mai pensato di potermi trovare a lavorare per qualcosa di così rilevante e atteso - aggiunge la ricercatrice rotondese - anche perché, nelle multinazionali, le prime esperienze riguardano farmaci molto comuni. Nel mio caso, ad esempio, ho lavorato per la Tachipirina, piuttosto che per l’Oki o altri farmaci di carattere ospedaliero. Successivamente sono arrivata in questa realtà, che è una bio-tech e, quindi, completamente diversa. Basti pensare che anche il reparto produttivo è composto interamente da ricercatori, quasi tutti laureati in biologia, chimica, chimica e tecnologia farmaceutica o biotecnologie. Qui abbiamo lavorato esclusivamente per trial scientifici, l’equipe che ha creato questa azienda aveva anche prodotto il vaccino per Ebola ed era in grande crescita. Tuttavia, pensare che, da lì a tre anni, saremmo stati al centro del mondo, devo dire che proprio non me lo aspettavo. Ma, chiaramente, è un’esperienza che da un punto di vista professionale mi sta appagando profondamente”.


Ma Stefania, visto che ha solo 31 anni, non ha alcuna intenzione di fermarsi: è giustamente ambiziosa ed ha voglia di spingersi più in là. 


“Continuerò sicuramente a lavorare nell'ambito scientifico, perché è quello che ho scelto e che mi piace. Ma voglio anche crescere e provare a raggiungere ruoli di maggior rilievo, anche perché le possibilità per riuscirci ci sono”.


 


Gianfranco Aurilio


Lasiritide.it




ALTRE NEWS

CRONACA

18/01/2021 - Ghiaccio: i comuni in cui domani le scuole rimarranno chiuse
18/01/2021 - Anche l'insegna ex Fca diventa ''Stellantis''
18/01/2021 - Covid: i dati odierni della Task Force
18/01/2021 - Venosa: in fuga alla vista dei Carabinieri. Recuperate due auto rubate

SPORT

18/01/2021 - Serie D/H, Cupparo: 'dispiace per l'Aversa, ma capita. Noi dobbiamo svegliarci'
18/01/2021 - C1 Nazionale di tennistavolo, esordio vincente per la A.S.D. Pegasus Matera
18/01/2021 - Serie D/H: errore clamoroso, l’Aversa perderà a tavolino contro il Francavilla
18/01/2021 - Cave del Sole Geomedical Lagonegro Vs Emma Villas Aubay Siena

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

14/01/2021 Sospensione idrica a Rionero

Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi fino al termine dei lavori. RIONERO IN VULTURE: VIA MATTEOTTI E STRADE LIMITROFE

14/01/2021 Sospensioni idriche

Forenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11:00 di oggi fino al termine dei lavori. FORENZA: Via Dott. Bochicchio, via San Pietro, via Flavia e vie limitrofe; - Potrebbero verificarsi cali di pressione e/o mancanza di erogazione idrica.

13/01/2021 Sospensione Idrica a Rionero

Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori. RIONERO IN VULTURE: VIA F.LLI ROSSELLI E STRADE LIMITROFE

Il 2020 e l'esilio forzato dall'elaborazione del lutto
di Mariapaola Vergallito

Se mi concedessi un po’ più di tempo per scrivere i pensieri che seguono vestendoli di inchiostro su un foglio di carta, in questo momento e, anzi, da giorni, sarei lì sulla scrivania, testa piegata e mano appoggiata alla fronte. E il foglio sarebbe ancora bianco.

Ma sono difronte ad una memoria elettronica, alla tastiera che riporta con perfetta grafia queste parole, a metà tra dovere e responsabilità; a metà tra obbligo e necessità personale. Per...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo