HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lauria: paura per i furti nelle abitazioni, questione ancora dal prefetto

12/02/2020



C’è apprensione a Lauria per vari furti tentati, e riusciti, nei giorni scorsi e che hanno indotto il primo cittadino Angelo Lamboglia ad intervenire.
Segnatamente, in base a quanto riportato ieri dai colleghi di “Ivl24”, le incursioni dei ladri sarebbero state 4 in un unico pomeriggio: una anche con scasso, per fortuna non andata a buon fine.
“Visti i furti che si stanno verificando in pieno centro urbano ed in fasce orarie serali – scrive via social Lamboglia – , oltre alla costante interlocuzione con le forze dell'ordine che si stanno adoperando per contrastare il fenomeno sono in costante contatto con sua Eccellenza il Prefetto Dott. Annunziato Vardé. Alla mia richiesta di potenziare uomini ed unità presenti sul territorio, mi è stato appena comunicato che nel consueto Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, convocato per stamane in Prefettura, verrà posto all'ordine del giorno questo argomento tenendo conto della necessità di contrastare tali fenomeni destabilizzanti per la comunità. Inoltre, sempre d'intesa con la Prefettura, ci stiamo attivando per l'istituzione del "Controllo di Vicinato", importante protocollo che può consentire una proficua collaborazione tra Prefettura, Amministrazione, forze dell'ordine e cittadini”.
Nello scorso mese di ottobre il primo cittadino lauriota aveva chiesto ed ottenuto un incontro in Prefettura, proprio per discutere dell’emergenza. L’incontro si era concluso con la comunicazione dell’incremento del presidio delle forze dell’ordine e con la promessa del Prefetto di sollecitare il Ministero affinché finanziasse il progetto di video-sorveglianza candidato dal Comune nel 2018, per un importo prossimo ai 300 mila euro.
“Infine voglio invitare tutti i cittadini a collaborare e segnalare ogni anomalia alle forze dell'ordine, che sono gli unici deputati a garantire la sicurezza pubblica”, termina il post del sindaco.

Sull'esito della riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, Lamboglia ha fatto sapere che "è stata disposta una intensificazione dei servizi di controllo attraverso le forze dell'ordine che presidiano costantemente il territorio. Inoltre avendo approvato in giunta il protocollo per il "Controllo di Vicinato" sono pronti a porre in essere quanto necessario per attivarlo".
Il sindaco ha anche informato di aver parlato con il luogotenente Angelo Caputo, comandante della locale stazione dei Carabinieri, spiegando che i militari "stanno lavorando a pieno organico per fronteggiare il fenomeno".

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

18/02/2020 - Sanitopoli: cade l’accusa di corruzione per Quinto e Meale.Rinvio a giudizio per Pittella
18/02/2020 - Balvano: perde la vita dopo un incidente stradale
17/02/2020 - ''Mamma Olimpia in attesa di giustizia continua a subire ingiustizie''
17/02/2020 - ''Le competenze vanno riconosciute per la crescita del territorio''

SPORT

18/02/2020 - Volley: la Riascita Lagonegro e coach Falabella si separano
18/02/2020 - Volley Serie C: la DMB Pallavolo Villa d’Agri ad un passo dall’impresa
18/02/2020 - Equitazione: una grande trasferta romana per l’A.S.D. FM Equestrian Club
17/02/2020 - Volley: ancora una sconfitta per la Geovertical Lagonegro

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/02/2020 Sospensione idrica a Ruvo del Monte e San Fele

Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. RUVO DEL MONTE: Contrade:Fronti.Cerrutolo.S.Elia.Bosco Bucito e zone limitrofe
Ruvo del Monte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 del giorno 20-02-2020 alle ore 07:00 del giorno 21-02-2020 salvo imprevisti.

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.
San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:00 di domani alle ore 07:00 del giorno 20-02-2020 salvo imprevisti.

17/02/2020 Sospensioni idriche 17 febbraio 2020

--Castronuovo di Sant'Andrea: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 alle ore 13:30 di oggi salvo imprevisti. CASTRONUOVO DI SANT'ANDREA: Zona bassa centro abitato

15/02/2020 Sospensione idrica

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:15 di oggi fino al termine dei lavori. PALAZZO SAN GERVASIO: Via Pisa.

Sospendete il campionato di Eccellenza:per il lutto e per una umana riflessione
di Mariapaola Vergallito

Forse ancora non abbiamo capito bene quello che è accaduto domenica scorsa davanti al piazzale della Ferrovia dismessa di Vaglio Scalo. E non mi riferisco alla dinamica dei fatti, spiegata senza troppi giri di parole dal Procuratore, dal Questore e da chi ha indagato e sta indagando.
Forse ancora, però, non abbiamo compreso bene la portata di quanto accaduto. L’assurdità di questa tragedia che ha nomi e cognomi e, tra questi, forse ‘’Calcio’’ è uno di qu...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo