HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Laino Borgo: l’Ente Parco favorevole ad un impianto idroelettrico sul Lao

17/10/2019



L’Ente Parco Nazionale del Pollino ha fornito il suo parere consultivo nell’ambito della procedura di Valutazione di Incidenza per la realizzazione di un impianto idroelettrico sul fiume Lao, in località “Pianette”, nel territorio del Comune di Laino Borgo.
“Considerato – si legge nel provvedimento del direttore Melfi – che dall’analisi istruttoria, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, non emergono elementi ostativi al proseguimento e alla chiusura favorevole della procedura di Valutazione di Incidenza in oggetto”; l’Ente “esprime parere favorevole da intendersi come esercizio di parere consultivo, nell’ambito della procedura di Valutazione di Incidenza”.
I punti elencati che dovranno essere rispettati dall’azienda sono diversi e terminano con l’obbligo di “definire prima della conclusione dell’iter autorizzativo, le modalità di raccolta e trasmissione dei dati di monitoraggio di cui ai punti precedenti all’autorità concedente e all’Ente Parco Nazionale del Pollino”.
L’atto si chiude con un’altra prescrizione: “Si precisa altresì che per l’approvazione del progetto di attingimento acqua pubblica ad uso idroelettrico e relative opere d’arte da realizzare, bisognerà presentare all’Ente Parco specifici elaborati progettuali relativi all’ottenimento del parere relativo alle Misure di Salvaguardia ai sensi del D.P.R. 15/11/93 e successive modificazioni ed integrazioni; e il parere per concessione attingimento acqua pubblica ai sensi art. 164 D.lgs 152/2006 e successive modificazioni ed integrazioni”.
Questo sarebbe il quarto impianto nel raggio di pochissimi chilometri a captare acqua dal fiume Lao-Mercure: due nel territorio di Laino Borgo, l’altro è la Centrale del Mercure; e due a Viggianello, tra cui l’impianto della San Benedetto.


Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

12/11/2019 - Tromba d'aria dallo Jonio, protezione civile Policoro: 'un disastro'
11/11/2019 - Maltempo Policoro: il sindaco chiede l’evacuazione di alcune abitazioni
11/11/2019 - Allerta meteo: il bacino del Sinni tra le aree più colpite. Scuole chiuse
11/11/2019 - Ladri in azione in una banca a Scanzano jonico

SPORT

11/11/2019 - Serie C: il Potenza torna da Avellino con i 3 punti in tasca
11/11/2019 - Senise: il gestore ci parla del complesso di Montecotugno di nuovo aperto
11/11/2019 - Serie C, il dg Mitro: ''Grande prestazione, accettare sconfitte con umiltà''
11/11/2019 - Serie D/H, Marziale: fatto il massimo contro un grande Cerignola

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

11/11/2019 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica in via Passarrelli (dal n. 133 al 139) resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

11/11/2019 Carabinieri. Domiciliari a Oppido L. ma era a Brindisi di M., arrestato

Doveva essere ai domiciliari ad Oppido Lucano (Potenza), ma è stato fermato dai Carabinieri mentre era a bordo della sua automobile a Brindisi di Montagna (Potenza), a circa 40 chilometri di distanza dalla sua abitazione: un uomo di 41 anni è stato arrestato in flagranza di reato. Il 41enne era sottoposto ai domiciliari per reati in materia di sostanze stupefacenti.

10/11/2019 Sospensione idrica a Tito

Tito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Frascheto (zone alta e bassa), Fontana Camillo, Santa Loja, zona industriale (parte bassa) e zone limitrofe.

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo