HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Cultura. Bonisoli approva 44 eventi in Basilicata

22/08/2019



Sono stati approvati dal ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, quarantaquattro progetti, “per complessivi 341 mila euro che verranno assegnati a diversi Comuni della Basilicata”.

Lo ha reso noto lo stesso Ministero, spiegando che “questi progetti finanzieranno spettacoli e altri eventi culturali per i territori nella provincia di Potenza e attorno alla città di Matera, quest’anno Capitale europea della cultura”.

“Questo intervento – ha detto il ministro Bonisoli – è un ulteriore segno dell’attenzione del Governo per Matera e per l’intera regione. L’obiettivo è quello di sfruttare al massimo l’opportunità di Matera Capitale della cultura per far conoscere e per valorizzare il territorio della Basilicata che, negli anni futuri, deve continuare a vedere nel turismo una delle principali fonti di sviluppo economico. E, in questo caso, la cultura deve essere funzionale a questo obiettivo”.

I progetti finanziati (quasi tutti per circa settemila euro) riguardano i Comuni di Montalbano Jonico, Vietri di Potenza, Rotondella, Oppido Lucano, Aliano, Nova Siri, Castelmezzano, Palazzo San Gervasio, Forenza, Muro Lucano, Cancellara, Stigliano, San Severino Lucano, Pomarico, Pisticci, San Mauro Forte, Pietrapertosa, Ferrandina, Tito, Pietragalla, Salandra, Irsina, Sasso di Castalda, Ruoti, Valsinni, Ruvo del Monte, Rapone, Cersosimo, Rivello, Bernalda, Ferrandina, Montescaglioso, Maratea, Colobraro, Lauria, San Paolo Albanese, Venosa e Tricarico.



ALTRE NEWS

CRONACA

17/09/2019 - Senise: il Consorzio di Bonifica sigilla le bocchette per l’irrigazione
17/09/2019 - San Giorgio Lucano: furti e vandalismi nelle campagne
16/09/2019 - Potenza, si è riunito il Tavolo Regionale Anticaporalato
16/09/2019 - Viggiano: un lavoratore in presidio davanti al distretto meridionale

SPORT

17/09/2019 - Mondiali seniores di bowling: il potentino Petracca arriva 27°
15/09/2019 - Il Potenza espugna il campo del Bisceglie con un secco 3-0
15/09/2019 - Primo squillo del Castelluccio che batte il Senise per 5-2
15/09/2019 - La Pielle Matera al Mennea Day

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

17/09/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 17 in Basilicata

Tursi, Montalbano Jonico: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 08:00 di domani, salvo imprevisti, nelle contrade Zaparone, Bussi, Santa Maria Indorada

Montemurro: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Saliero, Foresta, Servigliano, Sorgia, Santissimo, Migliarino, Cifalupo, Madonna delle Grazie, Castelluccio, Le Piane, Buttacarro, Romantica e zone limitrofe.

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, è in corso la sospensione dell'erogazione dell'acqua potabile in via Torino e zone limitrofe. Il ripristino è previsto la termine dei lavori.

Nova Siri: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in vico I Gramsci resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

16/09/2019 Sospensione idrica a Matera

Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile al borgo Picciano A sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 di oggi, salvo imprevisti.

15/09/2019 Promozione: risultati 2^ giornata

Avigliano – O.Venosa 0-2
Banzi – Miglionico 1-0
Oppido – Elettra Marconia 1-3
Paternicum – San Cataldo 1-2
RAF Vejanum – A.Montalbano 1-3
Santarcangiolese – Tito 5-1
S.Lavello – A. Rapone 0-3
Viribus Potenza – Marmo Platano 0-2

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo