HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Rospi: ‘novità dall’audizione di Ispra in Commissione Ambiente’

13/09/2018

“Rivedere il sistema del rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA). È un assurdo che attività come quella del Centro Olio Val d’Agri (COVA) sia sottoposta ad AIA Regionale e non nazionale. È quello che è emerso ieri dall’audizione di ISPRA in Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera”. Lo afferma il deputato Gianluca Rospi del Movimento 5 Stelle che ha richiesto l’audizione di ISPRA in Commissione per acquisire elementi di conoscenza sugli esiti delle analisi ambientali condotte in Basilicata, con particolare riferimento all’incidente avvenuto a novembre 2016 al COVA, dove si è avuto uno sversamento di 400 tonnellate di greggio.

“Le indagini fatte da ISPRA a maggio 2018 hanno confermano un elevato inquinamento della falda e delle aree limitrofe il Centro. Le analisi hanno restituito elevati valori di metalli pesanti, con valori di manganese che superavano 100 volte la concentrazione di soglia di contaminazione, e un’allarmante presenza di idrocarburi totali, con valori oltre i 130.000 g/l. È stata riscontrata anche l’assoluta inconsistenza di alcune barriere idrauliche, esponendo l’ambiente e le falde, di cui è ricca la Basilicata, a contaminazioni di idrocarburi e metalli pesanti” continua Rospi.

“Dopo anni di omissioni e mancata trasparenza della Regione e dell’ARPAB, oggi, grazie anche ai dati forniti da ISPRA, possiamo parlare di disastro ambientale.
Alcune attività di particolare valenza ambientale nate come AIA regionale oggi devono necessariamente passare a controlli nazionali sotto il Ministero dell’Ambiente, al fine di garantire maggiori tutele e avere un protocollo unico di monitoraggio e comparazione dei dati su base nazionale” continua il parlamentare.

“Sono anni che denunciamo la pericolosità delle attività del Centro Clio Val d’Agri e delle estrazioni petrolifere sull’ambiente e sull’uomo. A conferma di questo, se guardiamo la curva di incidenza dei tumori, la Basilicata registra un incremento rispetto alle altre regioni d’Italia dagli anni 1990 ad oggi. Lo dice uno studio del Istituto Superiore di Sanità. Sarà legato alle estrazioni petrolifere? Bisogna fare chiarezza e dare risposte ai cittadini” continua l’esponente del Movimento 5 Stelle.
“Ma non ci sono solo cattive notizie, ieri i vertici ISPRA hanno confermato che sono partite le gare europee per l’avvio della bonifica e caratterizzazione delle aree SIN ValBasento e Tito, ed è partito il tavolo tecnico della trasparenza dell’area Ex Fenice di Melfi per garantire anche qui le attività di Bonifica” conclude Rospi.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
20/11/2018 - Regionali, firmato il decreto: si vota il 26 maggio

La vicepresidente della Giunta Regionale, prof.ssa Flavia Franconi ha rilasciato la seguente dichiarazione:
“Con Decreto sottoscritto in data odierna ho indetto per il prossimo 26 maggio 2019 le elezioni per il rinnovo del Presidente della Giunta e del Consiglio regional...-->continua

20/11/2018 - Presentato il Manifesto “3 impegni per la Famiglia”

È stato presentato in occasione dell’incontro dal titolo “Più forte la famiglia più forte la Basilicata”, organizzato dal Rotary Club di Potenza Torre Guevara e dal Forum delle Associazioni Familiari di Basilicata, svoltosi giovedì scorso a Potenza, il Manifes...-->continua

20/11/2018 - Giordano (Ugl Giovani Matera) su aggressione arbitro 17enne

“Chi ama il calcio è d'accordo con questo provvedimento decretato a un giocatore dell'Armento squalificato fino al 30 giugno 2021: l’Ugl condanna ogni forma di violenza sia essa proveniente dai tifosi o da quelli avversari o dai giocatori ritenendo giusto dei ...-->continua

20/11/2018 - Catelluccio su blitz a Matera del Ministro Lezzi

Non è certamente con i blitz ad effetto e da “forza militare” più che politica,come quello (l’ennesimo) che ha effettuato a Matera il Ministro del Sud Barbara Lezzi, che si risolvono i tanti problemi che si presentano alla vigilia dell’avvio del programma di ...-->continua

20/11/2018 - Visita a sorpresa del Ministro Lezzi a Matera

“Questa mattina sono stata a Matera per una visita a sorpresa, senza preavviso. Volevo vedere come stanno procedendo i lavori dei cantieri per Matera 2019 Capitale Europea della Cultura. Quando mi sono insediata a giugno ho riscontrato un fortissimo ritardo ne...-->continua

20/11/2018 - Pubblicate graduatorie degli avvisi regionali per commercio e artigianato

Grande partecipazione delle imprese a testimonianza di una propensione all'investimento e alla modernizzazione

“Mentre la tecnologia pervade sempre più la nostra vita, il mondo del lavoro continuerà ad esprimere una forte domanda di saper fare che le ...-->continua

20/11/2018 - Legambiente.La Val d’Agri e il petrolio: venti anni di sviluppo negato

Il 18 novembre 1998, venti anni fa, Eni e Regione Basilicata siglavano il protocollo d'intesa per lo sfruttamento petrolifero in Val d'Agri. Una data simbolica e un momento epocale per la nostra Regione in grado di segnarne davvero la storia da punto di vista ...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo