HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Lotteria Italia, Giordano (Ugl) su incremento vendita biglietti Matera

10/01/2017

“Sono stati 48.670 i biglietti venduti in Basilicata per l'edizione 2016 della Lotteria Italia, l'8,4% in più rispetto alla scorsa edizione con la provincia di Matera che la vede spiccare rispetto all’anno precedente con un incremento del 15,5% (con 18 mila tagliandi). Per l’Ugl, è il suono di campanello d’allarme che và analizzato attentamente dove sicuramente si nasconde un lato sociale preoccupante”.
Lo afferma Pino Giordano, segretario provinciale dell’Ugl Matera per il quale, “gli aumenti di vendite dei biglietti della lotteria, come il continuo aumentare dei giochi alle scommesse e vari acquisti di biglietterie ‘gratta e vinci’ in una provincia avvolta tra spopolamento e povertà, appartenente alla Basilicata non più l'isola felice del Mezzogiorno, è frutto di uno scenario drammatico che se si incrocia di pari passo con i dati sulla povertà in un’emergenza che riguarda 35mila famiglie lucane: nuclei materani al lastrico, l’agricoltura in ginocchio e definitivamente ‘morta’ con gli eventi atmosferici in atto in queste ore, mentre – prosegue Giordano – recriminiamo forte che non c’è tempo da perdere. La provincia di Matera ha bisogno di scelte urgenti per favorire una fase di crescita e di sviluppo, ed è dovere di tutti favorirle. Il territorio non sfugge al destino che sta attraversando tutta la Regione. Il settore industriale è fortemente indebolito dalla crisi, nell’area industriale di Pisticci e Val Basento, nel corso di questi anni, si è assistito ad una vera e propria decadenza di fabbriche e questa tendenza è stata abbastanza generalizzata per tutta la provincia: il fenomeno – aggiunge il segretario Ugl – non ha riguardato solo le piccole e piccolissime aziende, ma anche aziende medie. Nel 2016 migliaia di famiglie materane hanno vissuto senza alcun reddito, la disoccupazione ha raggiunto cifre agghiaccianti. Sulla crisi che ha ormai travolto tutto il nostro territorio non possiamo ancora stare fermi ed aspettare che qualcosa accada e si risolva il tutto o, vivere nell’illusione che la vincita della lotteria Italiana risolva definitivamente i nostri problemi: occorre risollevare l'economia contrastando seriamente l'evasione fiscale, garantendo il credito alla piccola e media impresa fermando lo ‘strozzinaggio’ delle banche e allargare gli ammortizzatori sociali a coloro che hanno perso il posto di lavoro. L’apporto politico-sindacale dell’Ugl - conclude Giordano - sarà come al solito forte e determinato programmando per il futuro anche iniziative di carattere locale e provinciale".



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
23/01/2017 - Parco Appennino Lucano contrario ai permessi di ricerca La Cerasa-Cavallo-Pignol

Marsico Nuovo 23.01.2017 - “Il Parco Dell’Appennino Lucano è contrario a ogni azione volta ad addivenire ad ulteriori permessi di ricerca petrolifera che riguardino l’area protetta e i territori contigui ad essa”.
Lo afferma il presidente del Parco Nazionale dell’Appenni...-->continua

23/01/2017 - Vertenza trasporti, Pittella: apertura a una verifica con i sindacati

Conclusione a breve delle procedure amministrative con le quali le aziende di trasporto pubblico potranno pagare le spettanze arretrate ai lavoratori e una verifica approfondita del piano regionale dei trasporti per venire incontro alle richieste delle organi...-->continua

23/01/2017 - Forum nazionale giovani incontra i presidenti di regione su politiche condivise

A seguito delle conclusioni del IV Ciclo di Dialogo strutturato, che anche quest’anno il Forum Nazionale dei Giovani ha condotto insieme al Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e all’Agenzia Nazionale per i Giovani, per la Co...-->continua

23/01/2017 - G.Rosa su mancata trasparenza della Fondazione Matera Basilicata 2019

Approvano i bilanci e non li pubblicano. Approvano le graduatoria di bandi pubblici ma non le pubblicano. Questa la trasparenza della Fondazione Matera – Basilicata 2019. In poche parole ‘loro se la cantano e loro se la suonano’.

Abbiamo presentato un...-->continua

23/01/2017 - Trasporti su gomma regionali: verifica immediata sulla sicurezza dei mezzi

Quanto accaduto nella giornata di sabato al bus di linea che trasportava studenti dell’istituto agrario di Marconia è solo l’ultimo di una serie di gravi episodi verificatisi sulla pelle di coloro che usufruiscono del servizio di trasporto pubblico.
Già ne...-->continua

23/01/2017 - Aurelio Pace coordinamento regionale NCD/Area Popolare di Basilicata

In attesa che si avvii il processo, in sede nazionale, della costituzione del nuovo soggetto politico dell’ Area Moderata, Angelino Alfano ha dato mandato al Coordinatore Regionale NCD/Area Popolare, Vincenzo Taddei, d’intesa con il Sen. Guido Viceconte, all...-->continua

23/01/2017 - Galella FdI-AN sugli impianti sciistici regionali

Purtroppo né il Presidente della Regione né un solo Assessore regionale o semplice consigliere regionale di maggioranza nel corso delle feste natalizie e soprattutto dopo le abbondanti nevicate ha pensato di recarsi presso le stazioni sciistiche della nostra R...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Il sistema di accoglienza è una bomba. La miccia chi ce l'ha?
di Mariapaola Vergallito

Quello che è accaduto e che, anzi, sta accadendo da tempo a Chiaromonte, un paese che ha dimostrato di saper accogliere i migranti che, a loro volta, hanno dimostrato di poter convivere con le comunità , è un serio campanello d’allarme, non il primo, rimasto fino ad ora inascoltato dalle istituzioni, Prefettura in primis. Lo denunciano, da mesi, gli amministratori e lo segnalano i cittadini, sulla cui testa, spesso, pende la spada delle decisioni non concertate. Perché? Perché “siamo in emergenza”. Nel caso di una protesta a Chiaromonte si è verificato anche il ferimento, per fortuna di lieve entità, di uno dei ragazzi coinvolti nella lite. E’ stato subito allertato il 118 ma, in quei concitati momenti, era disponibile solo un’ambulanza proveniente da...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo