HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

7° Memorial “Mauro Tartaglia", l'omaggio di Melfi a Gigi Riva

27/05/2024



La settima edizione del Memorial “Mauro Tartaglia”, organizzato dal Toro club Melfi “Gian Paolo Ormezzano” presso il centro culturale Nitti , è stato un successo. Per presenza di pubblico, ospiti, emozioni e contenuti.

L’evento, dedicato quest’anno alla figura di Gigi Riva, mito del calcio mondiale, campione della Nazionale italiana e del Cagliari nonché uomo dal patrimonio valoriale importante, si è aperto con la mostra “InarRIVAbile” di Giampaolo Muliari, artista e direttore del Museo del Grande Torino e della Leggenda granata.

Dopo la lettura dei messaggi del Torino Fc e dell’Unione Club Granata, è toccato al sindaco di Melfi, Giuseppe Maglione, portare il saluto della città, mentre Agostino Trombetta, del Cagliari Fan Club, lo ha fatto a nome dei tifosi rossoblu. Il Memorial è proseguito con la presentazione del libro “Un lavoro da mediano. Ansia, serie A e sudore” di Alessandro Gazzi , ex calciatore del Toro, che ha dialogato con Alessandro Muliari moderatore della manifestazione.
“E’ un libro -ha affermato Gazzi- nel quale ho cercato di descrivere gli stati d'animo e le difficoltà che un professionista incontra nel proprio cammino calcistico. Sono grato al Toro club Melfi per avermi dato questa opportunità e per la splendida accoglienza che mi ha fatto sentire a casa. Così come sono onorato di aver presenziato ad un evento che quest’anno è stato dedicato ad un mito del calcio qual è stato Gigi Riva”.

A Stefano Caselli, giornalista de “Il Fatto Quotidiano” è stato conferito il premio giornalistico “Cuore granata” . “Ringrazio il Toro club Melfi, perché ci ricorda che a noi del Toro essere del Toro non basta – ha detto-. Meglio guardarsi intorno e cercare le storie giuste per riconoscersi. E quale storia migliore se non quella, meravigliosa, di Gigi Riva? E grazie di cuore per il premio che ricevo con piacere e condivido con tutti. Perché lo meritiamo tutti, con la sciocca fatica, ma anche l’impagabile bellezza di essere del Toro”.

Aneddoti, ricordi, aspetti noti e meno noti di Gigi Riva sono emersi nel corso della “chiacchierata” tra lo stesso giornalista e Nicola Riva, figlio di “Rombo di tuono” e ospite d’onore della manifestazione.

“E’ stato emozionante partecipare all’evento organizzato dal Toro club Melfi perché ha fatto conoscere i valori delle persone coniugandoli con quelli sportivi – ha dichiarato Nicola Riva-. Mi è piaciuto il contesto nel quale si è tenuto, a Melfi in Basilicata, e come si è svolto accomunando tifosi granata, del Cagliari e gente comune in un omaggio a mio padre all’interno di un Memorial che ricorda un educatore impegnato come Mauro Tartaglia. Sono orgoglioso di avervi partecipato e ringrazio di cuore Melfi e le tante persone, semplici, sincere ed accoglienti, che hanno presenziato e che mi hanno manifestato il loro affetto”.

A Nicola Riva, oltre al riconoscimento del locale Toro club, è stato conferito anche il premio “Piero Rinaldi” l’amicizia nello sport, per ricordare il compianto presidente della Lnd Basilicata, ultimo atto di un evento bellissimo.


ALTRE NEWS

CRONACA

21/06/2024 - Basilicata. Rischio eruzione Campi Flegrei, riunione in Prefettura a PZ
21/06/2024 - Matera: eseguito un complesso intervento di cesareo ed asportazione di un tumore
21/06/2024 - Stato di agitazione lavoratori Aias di Potenza
21/06/2024 - Marsiconuovo: ciclista si perde tra i boschi, recuperato dopo allerta al 112

SPORT

20/06/2024 - A Lorica il primo raduno tecnico interappenninico Fisi
20/06/2024 - Nuovo innesto in casa Rinascita: è Filippo Franza
19/06/2024 - Tenta di aggredire tifoso della Juve Stabia, 5 anni di Daspo a ultrà del Potenza
18/06/2024 - Il Gorgoglione si aggiudica anche la dodicesima edizione del Torneo del Sauro

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo