HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie C: un cinico Picerno supera anche il Sorrento

12/02/2024



Al Viviani di Potenza, dove il Sorrento gioca le gare casalinghe, un cinico Picerno, tutto cuore e sacrificio, ottiene il terzo successo di fila ed allunga a sei i risultati utili su altrettanti confronti del girone di ritorno. Contro la squadra che aveva fatto più punti di tutti negli ultimi 10 turni, la decidono le reti in apertura del solito Murano e, nel finale, di Albertini che consentono ai melandrini di tenere il ritmo della capolista, di salire a quota 48 dopo 25 giornate e di consolidare il secondo posto in solitaria.
Longo, privo dello squalificato Allegretto, nel suo 4-2-3-1 sceglie Biasiol come centrale di difesa assieme a Gilli e, per il resto, conferma gli stessi uomini della vittoria sul Catania eccetto che per l’ex Petito sulla trequarti. Regolarmente al suo posto il bomber Murano.
Anche Maiuri, come da previsioni, mantiene il 4-3-3, con in avanti Badje e Kolaj ai lati di Ravasio.
La prima opportunità è per i padroni di casa, che partono in contropiede su errore di De Ciancio, con Badje che va via in campo aperto e cerca Lovasio tutto solo su cui Gallo è protagonista di un recupero eccezionale. Nell’azione successiva spunto di Esposito che, dalla sinistra, mette in mezzo una palla molto invitante che Murano, di testa, trasforma nel vantaggio dei rossoblu. Il ritmo è alto ed i costieri reagiscono prontamente ma è il samurai a rendersi ancora minaccioso dalle parti di Del Sorbo, che si distende e respinge.
Non c’è un attimo di sosta e, al 19’, Summa è bravissimo a salvare su un tentativo ravvicinato di Riccardi. La formazione di casa continua a premere e alla mezz’ora, su schema da calcio d’angolo, De Francesco mette in mezzo per la testa di Fusco che, in torsione, colpisce il palo con Pagliai che salva sulla linea. Sull’altro fronte lo stesso Pagliai arriva sul fondo e crossa, ma la difesa si salva in angolo.
Nel finale si fa male De Ciancio, costretto al cambio: dentro Pitarresi che, a freddo, regala un angolo agli avversari sugli sviluppi del quale Summa è ancora attento, stavolta su Kolaj. L’arbitro assegna 5’ di recupero, Albadoro viene murato da due passi e si va all’intervallo sullo 0-1 al termine di un bel primo tempo.
Al rientro dagli spogliatoi, Kolaj impegna subito Summa alla parata a terra. Poco dopo Esposito non fa male. Al 16’ nuova fiammata di Kolaj e palla per Badje, la cui inzuccata viene deviata da Biasiol e la sfera rimbalza sul montante: secondo legno per il Sorrento. Gli uomini di Maiuri ci credono e Pagliai interviene provvidenzialmente. A 5’ dalla fine, stacco di Blondett su tiro dalla bandierina (l’ennesimo) con Summa che si ritrova il pallone tra le mani. Si arriva ai 4’ di recupero e, allo scadere, combinazione tra subentrati: Santarcangelo va via in contropiede e vede sul secondo palo l’accorrente Albertini che, in caduta, inquadra imparabilmente l’incrocio e chiude i conti.

Lasiritide.it

SORRENTO 0
PICERNO 2

SORRENTO CALCIO 1945 (4-3-3): Del Sorbo 6,5; Todisco 5,5, Blondett 5,5, Fusco 6, Loreto 6 (28’ st Colombini 5,5); De Francesco 6,5, Cuccurullo 6 (36’ st Messori sv), Riccardi 5,5 (17’ st Vitale 5); Badje 5,5 (36’ st Scala sv), Ravasio 5, Kolaj 7 (17’ st Martignago 5). A disp.: Albertazzi; D’Aniello, La Monica, Scala, Morichelli, Di Somma, Bonavolontà, Vitiello, Capasso. All.: Maiuri 6

AZ PICERNO (4-2-3-1): Summa 6,5; Pagliai 6,5, Gilli 6,5, Biasiol 6,5, Guerra 6,5; Gallo 7, De Ciancio 6 (42’ pt Pitarresi 6); Petito 6,5 (24’ st Graziani 6), Albadoro 6 (24’ st Albertini 7), E. Esposito 6,5 (35’ st Santarcangelo 6,5); Murano 7 (35’ st Ciko sv). A disp.: Merelli; A. Esposito, Ceccarelli, Mariorino, Savarese, Cadili, D’Agostino. All.: Longo 7

ARBITRO: Ancora di Roma 1 6,5
Assistenti: D'Ascanio di Roma 2 e Colaianni di Bari
Quarto uomo: Costa di Catanzaro
RETI: 8’ pt Murano, 49’ st Albertini
AMMONITI: Badje (S), Gallo (P), Gilli (P), Murano (P), Blondett (S)
NOTE: presenti 398 spettatori. Dalla panchina espulso Colonna, massaggiatore del Sorrento. Angoli: 10-3. Rec.: 5’ pt e 4’ st


ALTRE NEWS

CRONACA

27/02/2024 - Gravi maltrattamenti in famiglia: allontanamento per 20enne materano
27/02/2024 - Bolletta del gas salata a consumatrice: ‘’grazie ad Adiconsum la società ha riconosciuto l’errore’’
26/02/2024 - Muro Lucano: cocaina in viaggio verso la Basilicata. Arrestato 43enne salernitan
26/02/2024 - Coldiretti Basilicata a Bruxelles per chiedere stop burocrazia e una nuova Pac

SPORT

27/02/2024 - Tricolore Formula Challenge 2024: si parte dal ''Magna Grecia''
26/02/2024 - Il Martina vuole Salvatore Novelli, talent scout del Rotonda Calcio
26/02/2024 - Convegno tecnico regionale dei giudici di gara della federcicliclismo di Basilicata e Calabria
25/02/2024 - Eccellenza Basilicata. Tutto invariato in testa dopo la 23^ giornata. I risultati e la Classifica

Sommario Cronaca                        Sommario Sport














    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo