HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D/H. Rotonda Calcio, mister Pagana: ‘Adesso viene il difficile’

19/09/2023



Finora, la principale sorpresa del girone H, è sicuramente il neopromosso Rotonda Calcio che continua a stupire e, dopo il Casarano, ha superato anche il Gravina nella prima uscita stagionale davanti ai propri tifosi del “Di Sanzo”. I lupi hanno avuto ragione dei murgiani al termine di un grande secondo tempo, coronato dal gol del 2004 Cajazzo. Con questo successo, i biancoverdi sono rimasti attaccati al gruppo di testa a punteggio pieno dopo due giornate.
“Domenica ricorrevano anche i primi 30 giorni dall’inizio del ritiro - ci spiega il tecnico, Giuseppe Pagana - e, dopo un mese, è anche fisiologico raccogliere i frutti del lavoro che abbiamo fatto. Per cui, adesso abbiamo trovato un certo equilibrio anche a livello fisico. Tuttavia, ora arriva il difficile poiché dopo aver raggiunto una certa condizione, dovremo cercare di mantenerla”.
La squadra ha dimostrato anche di saper sopperire ad assenze importanti, come quella del bomber Lautaro Fernandez, partito dalla panchina, che veniva da quattro reti messe a segno nelle precedenti tre partite.
“Durante la settimana si era allenato poco per un problemino alla gamba, accusato dopo la gara di Casarano ed ho preferito schierare Faust, che mi dava maggiori garanzie - ha aggiunto l’allenatore - ma, nel primo tempo, è stato costretto a fare la lotta contro tutti poiché la squadra aveva il baricentro basso e non accorciava bene in avanti. Nella ripresa ho apportato qualche accorgimento tattico, che ci ha permesso di venire fuori e di avere di più il dominio del campo. Abbiamo anche creato tanto e il vantaggio ne è stato la logica conseguenza”.
Cozza e compagni sono reduci, tra campionato e coppa, da quattro successi su altrettante gare disputate e, domenica prossima, dovranno affrontare un’altra difficile trasferta, questa volta sul campo di un Martina Calcio attualmente in testa a quota 6 assieme agli stessi pollinei, Team Altamura e Fidelis Andria. I lucani stanno seguendo al meglio il proprio allenatore, la cui filosofia ha già fatto presa sul gruppo e sta permettendo alla squadra di raggiungere risultati, fino a qualche settimana fa, sicuramente insperati.
“Dobbiamo dimenticare subito quanto di buono abbiamo fatto finora e concentrarci solo sulla prossima gara - ha concluso Pagana - senza nemmeno pensare al calendario. Dobbiamo semplicemente lavorare per preparare ogni settimana una finale per raccogliere più punti possibili, prima possibile. Non siamo i migliori ma, allo stesso tempo, non ci sentiamo inferiori a nessuno. Ogni partita avrà una storia a sé, noi dobbiamo battagliare sempre palla su palla. Sappiamo bene quale sarà il cammino che ci aspetta, ciò che non accetterò saranno eventuali debacle che ci possano portare ad essere sconfitti con passivi pesanti”.

Gianfranco Aurilio
Lasiritide.it
(Foto pagina Facebook Rotonda Calcio)


ALTRE NEWS

CRONACA

12/07/2024 - Carabinieri: Campagna di prevenzione delle truffe in danno degli anziani
12/07/2024 - ''Subito ordinanza per il divieto di lavoro nelle ore calde anche nei cantieri''
11/07/2024 - Salta a Matera la rassegna ''Fuori dal Comune''. Arrestato direttore artistico
11/07/2024 - Tre lavoratori in nero, sospesi due stabilimenti balneari lucani

SPORT

12/07/2024 - Per il Rotonda Calcio niente Serie D, il futuro passa per il settore giovanile
12/07/2024 - Antonio Petraglia cede la maggioranza dell'Fc Matera
11/07/2024 - Melfi: Al via i lavori di rifacimento dello stadio e della piscina comunale
11/07/2024 - La Libertas Montescaglioso riconferma Petruzzo e Montemurro

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo