HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Coppa Italia, l'1 febbraio c'è Cavese-Francavilla per l'ultimo posto ai quarti

31/01/2023



Cavese-Francavilla chiuderà mercoledì gli ottavi di Coppa Italia Serie D, turno che ha già visto avanzare alla fase successiva Adriese, Crema, Giana Erminio, Lamezia Terme, Pineto, Puteolana e United Riccione.
A dirigere la sfida al Comunale Simonetta Lamberti sarà la terna tutta barese composta dall’arbitro Riccardo Tropiano e dai guardalinee Leonardo Grimaldi e Massimiliano Miccoli, calcio d’inizio alle ore 14.30. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si andrà ai calci di rigore, la vincente affronterà ai quarti (22 febbraio) il Lamezia Terme.
Il Francavilla arriva all'ottavo in virtù dei successi con Angri, Lavello e Casertana. Domenica scorsa i sinnici hanno pareggiato 0 a 0 contro il Barletta, mentre la Cavese ha vinto in casa 1 a 0 contro la Puteolana. In Campionato le due formazioni si sono incontrate al "Fittipaldi" ed ha avuto la meglio la Cavese per 4 reti a 3, con i sinnici a recriminare per un gol fantasma assegnato proprio ai campani.


lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

27/05/2024 - Truffa ai danni di donna anziana a Potenza, arrestato napoletano dalla Polizia di Stato
27/05/2024 - Matera. Badante arrestata per maltrattamenti nei confronti di un'anziana
27/05/2024 - Lavello: un arresto, una denuncia e 4 segnalazioni
27/05/2024 - Sant'Arcangelo: minaccia di buttarsi dal terrazzo, donna salvata dai carabinieri

SPORT

27/05/2024 - 7° Memorial “Mauro Tartaglia", l'omaggio di Melfi a Gigi Riva
26/05/2024 - Al bocciodromo di Francavilla in Sinni il Memorial ''Giorgio Fioravanti''
26/05/2024 - Giro di Italia 2024: il veterano Pozzovivo conclude in 20esima posizione
26/05/2024 - Orsola D’Onofrio è bronzo ai Campionati Nazionali Universitari

Sommario Cronaca                        Sommario Sport














    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo