HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Promozione: sospeso il big match tra Montalbano e Santarcangiolese

20/11/2022



Partita sospesa quella tra il Montabano primo in classifica e, la Santarcangiolese, terza. Il tutto durante i minuti di riposo tra il primo ed il secondo tempo. Una decisione dovuta al maltempo che ha però creato non pochi malumori dato che la terna arbitrale ha fatto giocare i primi 45 minuti su un campo che ha risentito molto della forte pioggia incessante ma che, proprio quando ha visto questa rallentare e quindi far rallegrare le squadre e i tifosi presenti, ha visto il direttore di gara emette il triplice fischio. La domanda è stata: perché far iniziare la partita con il mal tempo e poi sospenderla quando la pioggia è lieve con il campo praticamente uguale alla prima frazione di gioco? A questo punto o la si fa giocare tutta, a meno che le condizioni del terreno non peggiorino, o non iniziarla proprio. Altro fattore che ha poi un po’ infastidito i presenti è stato il metodo del controllo del pallone che rimbalza o meno sul terreno che dovrebbe essere compito esclusivo dell’arbitro mentre in questo caso gran parte dei controlli è stato effettuato da uno dei due assistenti. Così come non si è capita la decisione di girare per il campo oltre che con i due capitani, assieme ad uno degli allenatori presenti in distinta.


Peccato insomma per questo “modo di controllare il campo” anche perché la partita era stata gestita fin qui ottimamente dal direttore di gara. Per la cronaca la partita era sullo 0-0 con la Santarcangiolese che ha colpito un palo e che si è vista annullare una rete di Ndyae Papa, reo secondo il secondo assistente di una infrazione di giuoco (probabilmente una trattenuta) ai danni di un difensore del Montalbano.



Carino La Grotta


ALTRE NEWS

CRONACA

27/11/2022 - Aree interne, stakeholder a confronto domani ad Aliano
26/11/2022 - Maratea: Vigili del Fuoco salvano cane finito su un costone roccioso
26/11/2022 - Pomarico, Anas: su SS 7/racc ‘di Matera’, al via un intervento di manutenzione sui viadotti Monferrata e Piscatore
26/11/2022 - Matera, esplosione in palazzina, 5 feriti

SPORT

27/11/2022 - Volley serie A2; HRK Motta vs Cave Del Sole Lagonegro 3-2
27/11/2022 - Pm volley Potenza - Citymoda amatori Bari: 3-0
27/11/2022 - Serie D/H: il Matera pareggia in trasferta contro l'Afragolese
27/11/2022 - Serie D/h: per il Francavilla ingiusta sconfitta con la Cavese

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo