HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Futsal Serie B: Senise show e Sammichele battuto

15/01/2022



Il Senise vince in doppia cifra con un largo 12 a 8 sul Sammichele rimanendo fuori dalla zona playout, e facendo affidamento ad un´altra super prestazione di Giannace. I padroni di casa entrano bene in partita ed è Giannace ad avere la prima chance con un tiro, Heinrichs para. Il match si sblocca al 2´ con Grandinetti. La compagine senisese vuole il raddoppio, ma l´estremo difensore brasiliano Heinrichs mette un tiro di Giannace in angolo. Il classe ´99 ci prova ancora, ma è la testa di un avversario a deviare la sfera sulla traversa. Al 3´ c´è un fallo di mano di Grandinetti e l´arbitro assegna il tiro libero al Sammichele con ammonizione all'indirizzo del quattro senisese. Alonso batte e segna il pareggio per gli ospiti.
Al 4´ e al 8´, Baganha deve intervenire due volte, sia su Di Pietro che su Goldman, che si erano resi pericolosi nell´area del Senise. Dopo alcuni tentativi, ecco il gol di Giannace che riporta il Senise in vantaggio. Grasso ha la grande occasione per pareggiare il match, ma non riesce a mettere la palla a porta vuota dopo il dribbling sul portiere. Al 11´, De Fina sigla il 3 a 1 dopo una splendida combinazione composta da Giannace-Di Pinto-De Fina.
Poco dopo, Giannace fa doppietta e al 15´ De Fina fa altrettanto, portando il Senise sul 5 a 1. Gli ultimi minuti del primo tempo sono all'insegna delle occasioni create dalla squadra di mister Masiello.
La ripresa continua sullo stesso scenario, Di Pinto ci prova al volo, ma Heinrichs interviene, così come l´intervento sul tiro di Giannace. Al 5´ st, Grasso segna il secondo gol per gli ospiti, ma un minuto dopo è Di Pinto a fare doppietta per il 6 a 2. Il portiere ospite colpisce il palo, e Loschiavone segna il 6 a 3 dopo pochi minuti. Continua lo straordinario periodo di Giannace che fa doppietta e tripletta nell'arco di un minuto. Il Sammichele segna in un minuto due gol con Loschiavone (doppietta) e Grasso (doppietta). Il Senise imita lo stesso procedimento del Sammichele e Giannace segna sia il poker, che la cinquina. Loschiavone (tripletta), Heinrichs e Di Pietro provano a creare l´impossibile per il Sammichele, ma non ci riescono, perché Giannace spazza via questa illusione portandosi a sette gol in una partita e chiudendo definitivamente la gara sul 12 a 8.
Il Senise continua a convincere e conferma il suo splendido periodo di forma anche grazie ad un super Giannace che è una macchina da gol. L´approccio della squadra senisese è cambiata in positivo ed ora si cercherà di continuare su questa strada per raggiunge quanto prima la salvezza.
Ferdinando Cuccaro


ALTRE NEWS

CRONACA

21/05/2022 - Melfi: Polizia di Stato arresta Pusher
21/05/2022 - Cordoglio per la morte dell'avv. Francesco Molfese, originario di Sant'Arcangelo
21/05/2022 - Maratea. Anas: dal 6 giugno fruibile tratta SS 18 ''Tirrena inferiore''
20/05/2022 - Famiglia originaria di Potenza rapita in Mali

SPORT

21/05/2022 - Serie D/H: per il Francavilla 3-3 a Marigliano e ora testa ai play-off
20/05/2022 - Ferrandina, al campo Santa Maria inaugurato il green volley e l’area fitness
20/05/2022 - Domenica 22 maggio torna la Coppa Città di Corleto Perticara
19/05/2022 - Serie D/H: il Rotonda annuncia la discussione di un ricorso

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

NEWS BREVI

1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo