HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Esordio con vittoria per la A.S.D. Tennistavolo Pegasus nel campionato nazionale di C1

12/10/2021



Esordio con vittoria per la A.S.D. Tennistavolo Pegasus nel campionato nazionale di C1: nel pomeriggio di sabato 9 ottobre la formazione guidata da capitan Giuseppe Fasano ha infatti superato per 5 a 3 la Top Spin Messina “Carrubamia” inaugurando nel migliore dei modi il proprio cammino nel girone R. Sotto i colpi decisivi di Claudio Motolese e Luca D'Ercole il team materano ha infatti offerto una performance importante e di alto livello, fondamentale per agguantare i primi due punti in classifica in vista dell’obiettivo salvezza.
Dopo un avvio di gara equilibrato è la Pegasus a imporre il ritmo partita, con lo strappo decisivo che arriva proprio nella fase centrale del match: è prima D'Ercole a conquistare l’acuto personale contro Marco Populin della formazione ospite, seguito da Motolese che mette l'accento sulla sfida con Fabrizio D'Antonio, e nuovamente da D'Ercole sul veterano Giuseppe Trifirò a chiudere il momentaneo 4-1 materano.
La risposta messinese arriva troppo tardi, con Populin che fa registrare il secondo punto ospite poco prima della sfida clou di giornata tra D'Ercole e D'Antonio: un incontro spettacolare, fatto di continui batti e ribatti, nel quale è il più esperto pongista messinese a spuntarla anche con l’aiuto dalla buona sorte nelle fasi cruciali del quinto e decisivo set. Poco male visto che la sfida rimane saldamente in mani Pegasus, con Claudio Motolese che chiuderà poi la dipartita fissando il punteggio sul definitivo 5-3 in favore del team sponsorizzato Nuzzaci Strade.
La Pegasus porta così a casa la prima, pesantissima vittoria stagionale attraverso una prestazione ed uno spirito che spera ora di rivivere nella prossima giornata: in programma c’è infatti la delicata trasferta di Luzzi (CS), di scena domenica 17 ottobre sul campo di una matricola terribile a caccia della prima vittoria stagionale. Un nuovo big match per cercare di mettere ulteriore fieno in cascina e avvicinare il prima possibile l'obiettivo della permanenza nella categoria.


ALTRE NEWS

CRONACA

25/10/2021 - Total, rispondono gli esclusi dalla selezione: ‘Ingiustizia sulla nostra pelle’
25/10/2021 - Maratea, gallerie sulla SS18. Il sindaco: ‘Ridurre i tempi di chiusura'
25/10/2021 - Parco del Pollino: via i pannelli dal Dolcedorme, saranno allocati a Morano
25/10/2021 - Covid Basilicata: 6 positivi e 20 guariti

SPORT

25/10/2021 - Eccellenza, la replica del Matera Grumentum: 'Polemiche sterili e strumentali'
25/10/2021 - Eccellenza, Castelluccio. Sproviero: ‘Subiti pesanti torti arbitrali’
25/10/2021 - Futsal: Citta’ di Cosenza - Or.sa Bernalda futsal 6-2
25/10/2021 - Volley: Battuta d’arresto per Lagonegro

Sommario Cronaca                        Sommario Sport










    

NEWS BREVI

25/10/2021 La Cina vaccina i bambini Gb valuta l'obbligo per sanitari

Pechino inizia le somministrazione ai più piccoli (dai 3 anni in su) per contrastare i nuovi focolai nel Paese. In Germania preoccupa l'aumento dei casi.

25/10/2021 'Eitan deve tornare in Italia' Il nonno annuncia ricorso

Lo ha stabilito la giudice del Tribunale della famiglia di Tel Aviv. Il bimbo, unico sopravvissuto all'incidente del Mottarone, era al centro di una contesa familiare

4/10/2021 Allerta rossa in Liguria, previsioni meteo: piogge e temporali al Centro-nord

Allerta rossa in Liguria per oggi 4 ottobre. Sulla base delle previsioni meteo disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede inoltre allerta arancione su parte di Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte.

Abbiamo già vinto...e ad ognuno la sua storia
di Paolo Sinisgalli

Finalmente 11 luglio, la finale del campionato d'Europa di calcio è a poche ore.
Vinceremo. Abbiamo già vinto, tutti.
Sì, comunque vada sarà stato bello. Persino per chi è uscito al primo turno.

Da Italiano voglio che l'azzurro trionfi stasera. Sai che bello: battere in casa gli avversari e alzare al cielo le braccia e la coppa in quel tempio del calcio in quel quartiere londinese di Wembley.
Credo che può accadere, vi dico perché. Metti...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo