HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Federico Marretta nuovo schiacciatore della Rinascvita Volley Lagonegro

6/07/2020



Colpo di mercato di notevole valore per la Rinascita Lagonegro che si è assicurata per il prossimo anno un fuoriclasse di esperienza proveniente direttamente dalla Superlega, massima serie nazionale. Un giocatore che fa la differenza , che la società Lagonegrese ha voluto a tutti i costi tra le sue fila.
Federico Marretta , schiacciatore classe 90 ha esperienza da vendere :ha giocato su grandi palcoscenici di Superlega come Piacenza, Verona e Milano. Siciliano di nascita, cresce nelle giovanili a Sciacca e poi a Vibo, passando anche per Corigliano e Matera in A2. Il grande salto poi in Superlega dal 2015 facendo anche esperienza a Tallin nella massima serie estone.

Una freccia importantissima per l’arco di mister D’Amico che ora vede la sua squadra prendere forma. “Marretta è un giocatore che darà grande equilibrio- spiega Mister D’Amico- è uno schiacciatore molto forte nella ricezione nonché uno dei migliori interpreti di questo fondamentale , tant’è che anche in Superlega è stato abbastanza ambito. È un gran lavoratore-sottolinea mister D’Amico- e sarà una ottima pedina all’interno dello spogliatoio e ci aspettiamo che tutto il suo valore venga fuori e ci dia una grossa mano a livello tecnico e tattico”.

“Lagonegro è una società in crescita- commenta Marretta- ha fatto un ottimo mercato, con Fabroni che è uno dei migliori palleggiatori della categoria, nonché l’opposto che ha fatto molto bene lo scorso anno, a cui si unisce il resto della squadra che è di alto profilo. Io darò il mio contributo -continua lo schiacciatore- spero di essere all’altezza e non deludere le aspettative . La stagione sarà difficile, perché anche le altre squadre hanno fatto roster importanti e speriamo che in tanti possono seguirci e supportarci. Un fattore di molte squadre del sud è avere il palazzetto caldo e incandescente, quindi dobbiamo cercare di riempirlo per avere tutto il supporto dei tifosi”, conclude Marretta inizierà la preparazione per la prossima stagione a fine agosto.



ALTRE NEWS

CRONACA

14/08/2020 - Arrestato il latitante di Montescaglioso Larizza: era a Bucarest
14/08/2020 - Ritrovato 25enne scomparso ieri
14/08/2020 - A Teana arriva il Commissario prefettizio
14/08/2020 - Covid-19,la task force conferma i 4 positivi a Palazzo San Gervasio

SPORT

14/08/2020 - Tommaso Elettrico sul gradino più alto in Svizzera
14/08/2020 - Promozione: Natuzzi pronto alla quinta stagione con l’elettra Marconia
13/08/2020 - Nuoto, ancora un grande Acerenza: argento e personal best nei 1500 sl
13/08/2020 - Deferimento. AZ Picerno: 'Estranei ai fatti'

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

14/08/2020 Sospensione idrica oggi 14 agosto 2020 in Basilicata

Ruvo del Monte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori. RUVO DEL MONTE: Corso Italia

13/08/2020 Sospensioni idriche

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 11:15 alle ore 13:00 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: Parte bassa Rossellino, parte bassa via Rifreddo via Saragat, Via Gronchi e zone limitrofe.


Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 16:00 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: C.da Demanio San Gerardo.

11/08/2020 Sospensioni idriche

San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN MARTINO D'AGRI: Reti rurali ex consorzio - c.da Lago - Piani - - Pianitelli - Caliandro - Groettiera - Saliniera - Cornito - Fiume - Colafrina - Peruccio-

EDITORIALE

Un anno fa l’incendio della Felandina. Chi ricorda Eris Petty?
di Libera Basilicata

Il 7 agosto 2019, un incendio divampato da una bombola di gas utilizzata per una cucina, ha distrutto l’intero complesso uccidendo Eris Petty, una giovane donna nigeriana ospite della struttura. A seguito di questo evento, il ghetto si è andato progressivamente svuotando fino allo sgombero definitivo deciso dalle autorità competenti e avvenuto il 28 agosto 2019. Gran parte delle persone hanno iniziato dunque a spostarsi nella zona dell’Alto Bradano dove nel ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo