HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

FCI Basilicata:stop all’attività ciclistica per la tutela dei tesserati

27/03/2020



Ciclismo lucano fermo ai box e non per poco: almeno fino al 30 aprile non si correrà in bicicletta secondo le disposizioni della Federazione Ciclistica Italiana in merito alla sospensione di tutti gli eventi sul territorio nazionale oltre a recepire i decreti emanati dal Governo e a vagliare la situazione generale in base all’evolversi dell’emergenza sanitaria del Covid-19.
Il mese di aprile non sarà più come tradizione l’avvio della stagione ciclistica lucana sotto l’egida della delegazione regionale FCI Basilicata con la conseguente cancellazione della Medaglia d’Oro Santissima Annunziata a Baragiano (la celeberrima classica di Pasquetta sotto la regia dell’Ascd Baragiano Pedala per allievi e juniores che avrebbe tagliato il traguardo della 60°edizione) e i Primi Sprint a Lagonegro per giovanissimi under 13 a cura del Cicloteam Valnoce.
“È del tutto evidente come la diffusione della pandemia a livello nazionale – spiega Carmine Acquasanta, delegato regionale FCI Basilicata – ha costretto ad uno stop inatteso della nostra attività. Abbiamo fermato tutto con il senso di responsabilità che deve essere alla base di ogni azione intrapresa in questi giorni perché non dobbiamo trascurare assolutamente la nostra salute e quella dei nostri tesserati. Ed è per questo che dobbiamo restare il più possibile a casa. La speranza di tutti noi è quella di tornare a fare la vita di sempre affidandoci ai medici e agli operatori sanitari che stanno facendo il loro dovere e ai quali va il nostro ringraziamento e tutta la nostra solidarietà”.


ALTRE NEWS

CRONACA

14/07/2020 - Sergio Pagano, originario di Rotonda, è Ambasciatore d’Italia in Finlandia
14/07/2020 - Clima ballerino nei prossimi giorni. Poi il gran caldo
13/07/2020 - Autoarticolato si ribalta tra Marsico Nuovo e la Sellata
13/07/2020 - Narcotraffico nel Venosino: 4 arresti e 2 divieti di dimora

SPORT

14/07/2020 - Potenza Calcio, il rammarico del tecnico rossoblù
13/07/2020 - Potenza che peccato, França si fa parare un rigore ed i leoni escono dai playoff
13/07/2020 - Serie D/H: il Francavilla ha inoltrato la domanda per il ripescaggio
13/07/2020 - Rinascita Lagonegro,in arrivo il terzo centrale Molinari

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

14/07/2020 Comunicazione sospensione idrica oggi in Basilicata

Melfi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. MELFI: Zona centro storico

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 06:45 di oggi fino al termine dei lavori. LAVELLO: Via Monticchio e zone limitrofe

13/07/2020 Sospensione idrica 14 luglio

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori: zona industriale utenti interessati azienda Edilferro e azienda manifatturiera Lucana

13/07/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Balvano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. BALVANO: C.de Tusciano; Acqua del Signore; Vallaro; Croce; Rossa; Castagno; Platano; Sevinosa; Iuzzolino; Melassano e Gaudino.

Matera: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 16:00 del giorno 15-07-2020 salvo imprevisti. MATERA: Piazza Ascanio Persio

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:45 alle ore 17:45 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: Via Torraca e zone limitrofe

EDITORIALE

La criminalità: una malapianta in continua crescita
di don Marcello Cozzi

Domanda e offerta. Sono le regole del mercato, e anche di quello criminale. E anche in Basilicata, oggi come ieri.
Le recenti e ultime inchieste giudiziarie coordinate dalla DDA di Potenza - da quella della settimana scorsa nel vulture melfese a quella di queste ore nella provincia materana - non ci dicono solo che la malapianta malavitosa purtroppo non smette mai di crescere e anzi rifiorisce di continuo tra vecchi nomi e nuove leve, non ci dicono solo ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo