HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Campionato allievi: 15enne in Ospedale col naso rotto dopo una testata

1/12/2019



Un brutto episodio accaduto durante uno di quei tornei giovanili di periferia che, un po’ dappertutto, sempre più frequentemente offrono spunti che nulla hanno a che vedere con lo sport.
Questo è esattamente quanto successo ieri a Tursi, dove gli allievi padroni di casa stavano affrontando i pari età del Viggianello in una gara valida per la 6^ del campionato Under 17 della provincia di Potenza.
Il punteggio era fermo sul 2 a 2: mancavano pochi minuti al triplice fischio e, dopo un precedente scontro di gioco, un giocatore classe 2004 del Viggianello subisce una violenta testata da un avversario.
Il sangue scorre a fiumi, sugli spalti assistevano alla partita i genitori dei ragazzi di entrambe le squadre e gli animi si sono immediatamente surriscaldati ma, per fortuna, senza particolari conseguenze. Ma, purtroppo, non altrettanto si può dire per il 15enne che è stato immediatamente accompagnato in ambulanza al Pronto Soccorso di Policoro dove gli è stata riscontrata una frattura scomposta delle ossa nasali.
“Ero andato in campo per soccorrere il nostro portiere per un scontro di gioco immediatamente precedente – ci spiega Domenico Di Paola, capitano del Viggianello che era al seguito dei ragazzi – quando all’improvviso ho visto l’altro ragazzo a terra con il sangue che gli scorreva sulla faccia ed era talmente tanto che addirittura non riuscivo a capire da dove provenisse”.
Al termine di quei momenti altamente concitati, ci si è anche accorti che il direttore di gara ha visto nulla né preso provvedimenti. “L’arbitro non aveva visto niente – aggiunge Di Paola – e come lui anche il commissario di campo che era presente. Dispiace anche perché non erano volate parole grosse, tanto meno c’erano state tensioni e chi aveva dato la testata è rimasto in campo, senza nemmeno essere sostituito”.
“Mi dispiace davvero tanto – ha commentato con noi Giovanni Marino, tecnico del Tursi – cose del genere non dovrebbero mai verificarsi. Ero andato in soccorso del portiere e non mi ero accorto di nulla, la partita era stata correttissima, e poi abbiamo visto il ragazzo a terra con il volto insanguinato. Sono stato io a chiamare il 118, lì per lì non sono intervenuto perché anche l’arbitro e il commissario avevano visto nulla e, considerato che mancavano solo 7 minuti alla fine, ho atteso che i ragazzi tornassero nello spogliatoio. Quanto successo è molto grave e non deve ripetersi, ho detto a chi si è reso protagonista della testata che potrà tornare al campo solo dopo essersi scusato con il giocatore del Viggianello e, insieme alla mia società, abbiamo pensato di farli incontrare appena ce ne sarà la possibilità”.
Bel gesto di tutti i ragazzi del Viggianello che, dopo la partita, hanno raggiunto il compagno al Pronto Soccorso.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it




ALTRE NEWS

CRONACA

7/08/2020 - Leggero sisma con epicentro tra Castelsaraceno e Moliterno
7/08/2020 - Migranti, Bardi: prevalga il buon senso
7/08/2020 - Emergenza covid Basilicata: ieri 21 tamponi risultati positivi
7/08/2020 - Rapolla: due anni e mezzo per tentato omicidio, minaccia e porto abusivo di arma

SPORT

7/08/2020 - Grumentum: l’avvocato Petraglia annuncia i nuovi colpi e il progetto ‘materano’
7/08/2020 - L'Orsa Viggiano vola in A2
7/08/2020 - Futsal Senise: ''per la serie B intendiamo riconfermare tutta la squadra'
7/08/2020 - Calcio a 5: Futsal Senise ripescato in B

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

6/08/2020 Sospensioni idriche

Viggiano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 23:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. VIGGIANO: Intero Centro abitato. LE SOSPENSIONI VERRANNO EFFETTUATE TUTTI I GIORNI AI MEDESIMI ORARI FINO A NUOVA COMUNICAZIONE.

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: ABITATO. Tuttavia, alcune utenze ubicate nelle zone più elevate potrebbero subire cali di pressione e portata anticipatamente.

5/08/2020 Sospensioni idriche

Genzano di Lucania: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 08:30 alle ore 17:30 di domani salvo imprevisti. GENZANO DI LUCANIA: Contrade: Posto Solagna, Silos Mancusi, Mattina Grande, Ripa D’Api, Formusillo, Marascione e zone limitrofe.

4/08/2020 Comunicazione di sospensione idrica oggi 4 Agosto 2020

Satriano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. SATRIANO DI LUCANIA: Zona bassa del pese e zone limitrofe.

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 23:00 di oggi alle ore 05:00 di domani mattina salvo imprevisti. POTENZA: Errata corrige: A causa dei lavori di riparazione in atto sulla condotta di adduzione, a partire dalle ore 23 di oggi e fino alle ore 5 di domani mattina, salvo imprevisti, si potranno verificare cali di pressione e interruzione dell'erogazione nel centro storico di Potenza.

EDITORIALE

Un anno fa l’incendio della Felandina. Chi ricorda Eris Petty?
di Libera Basilicata

Il 7 agosto 2019, un incendio divampato da una bombola di gas utilizzata per una cucina, ha distrutto l’intero complesso uccidendo Eris Petty, una giovane donna nigeriana ospite della struttura. A seguito di questo evento, il ghetto si è andato progressivamente svuotando fino allo sgombero definitivo deciso dalle autorità competenti e avvenuto il 28 agosto 2019. Gran parte delle persone hanno iniziato dunque a spostarsi nella zona dell’Alto Bradano dove nel ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo