HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Per chi non resta a casa sanzioni minime: di fatto, appena 280 euro

27/03/2020

Il dramma che stiamo vivendo è terribile e pare non finire mai, ma ormai è chiaro a tutti che il Coronavirus possa essere fermato solamente standocene chiusi in casa e limitando al massimo gli spostamenti.
Tuttavia, anche se la presa di coscienza pare essere piuttosto diffusa, i furbi e gli ignoranti non mancano mai. Sentiamo sempre parlare di denunce per chi viola le prescrizioni, o per autocertificazioni false, e siamo indotti a pensare che porteranno a conseguenze piuttosto pesanti a carico di chi “sgarra”. Nulla di tutto ciò: eccetto che per le violazioni commesse da chi è stato effettivamente contagiato, negli altri casi, in realtà, si rischia poco o nulla.
Le denunce per chi viola l’obbligo di stare a casa sono state tantissime, oltre 110 mila: una cifra enorme che rischiava di mandare in tilt le Procure.
Ma l’ultimo decreto del premier Conte dello scorso 25 marzo ha depenalizzato la fattispecie, per cui non si applicano più le sanzioni contravvenzionali individuate nell’art. 650 del codice penale, che prevedeva l’arresto fino a 3 mesi o l’ammenda fino a 206 euro (oblata, tra l’altro, con 103 euro), ma si applica, invece, “la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 400 a euro 3000”, fissata, di fatto, in 400 euro se si paga entro 60 giorni e in 280 euro se si paga entro 5 giorni. Insomma, non è stato certo usato il pungo di ferro.
Anche coloro che erano stati denunciati prima del 25 marzo adesso se la caveranno pagando 200 euro, ammesso che lo facciano e non decidano di ricorrere davanti al Giudice di Pace intasando i Tribunali.
Diversa l’ipotesi in cui “il mancato rispetto delle predette misure avviene mediante l’utilizzo di un veicolo”, nel qual caso le sanzioni sono aumentate fino a un terzo; piuttosto che la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività “da 5 a 30 giorni”, se si tratta di violazioni connesse con attività commerciali o imprenditoriali. Con il raddoppio della sanzione amministrativa o il massimo della sanzione accessoria in caso di reiterazione.
La sanzione di 280 euro si applica anche a chi viola l’isolamento domiciliare: e questa sarebbe una violazione da punire sicuramente in modo più deciso; mentre se la quarantena è violata da un positivo al Covid-19, allora il rischio è l’arresto da 3 a 18 mesi con ammenda da 500 a 5 mila euro.


Gianfranco Aurilio
lasiritide.it

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
25/01/2021 - Covid: in un giorno i morti risalgono oltre i 400

Purtroppo, oggi, si registra una nuova impennata dei decessi: saliti a 420, contro i 299 morti di ieri, per un bilancio complessivo salito a 85.881 vittime.
I nuovi positivi comunicati sono 8.561, sulla base di 143.116 tamponi effettuati. Ieri l’aumento era stato di 11.6...-->continua

24/01/2021 - Covid: diminuiscono le vittime ed i nuovi positivi

Oggi i nuovi casi casi comunicati sono 11.629, con 216.211 tamponi effettuati, contro i 13.331 di ieri sulla base di 286.331 prelievi analizzati; per un tasso di positività che sale al 5,3% (+0,7%).
I guariti di oggi sono 10.885, con 499.278 attualmente po...-->continua

23/01/2021 - Covid: oggi altre 488 vittime

I nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 13.331 a fronte di 286.331 tamponi, contro i 13.633 di ieri su 264.728 prelievi effettuati.
I decessi sono poco più di ieri, ma comunque tantissimi: 488 (ieri 472). Gli attualmente positivi sono 498.8...-->continua

23/01/2021 - Testimoni di Geova: nel 2020 presentata la Bibbia in 33 lingue

Nel 2020 i Testimoni di Geova hanno presentato la Traduzione del Nuovo Mondo in altre 33 lingue: si tratta del numero più alto di traduzioni pubblicate in un solo anno da quando uscì la loro prima traduzione nel 1950. Tra le 33 traduzioni bibliche rese disponi...-->continua

23/01/2021 - Puglia: Scontro fra un furgone ed un'utilitaria, morta una ventottenne

L'impatto, fra un furgone e una utilitaria, è avvenuto in prossimità di una curva. Nell'incidente accaduto in mattinata lungo la statale 89 tra Manfredonia e Foggia, poco dopo la località San Leonardo, ha perso la vita la donna alla guida dell'auto, una 28enne...-->continua

22/01/2021 - Covid: 472 morti e 13.633 nuovi contagi

Oggi si contano 13.633 nuovi casi di Coronavirus, contro i 14.078 di ieri ed i 13.571 del giorno precedente. I tamponi effettuati sono quasi coincidenti con ieri, 264.728, così come il tasso di positività, 5,1% (-0,1%).
Resta elevato il numero delle vittim...-->continua

22/01/2021 - Virtus Taranto, una realtà che prende sempre più corpo nel territorio ionico

L’affermazione Virtus Taranto ha portato una ventata di entusiasmo nel settore delle scuole calcio
Una bella realtà negli ultimi mesi sta prendendo corpo sempre di più nel territorio ionico. Si tratta della Virtus Taranto scuola calcio. Nata dalla mente d...-->continua


CRONACA BASILICATA

25/01/2021 - Le scuole chiuse domani a Lauria
25/01/2021 - Farnesina: luce sulla morte di Luca Ventre. Il fratello:'finora nessuno ci ha contattati''
25/01/2021 - Maltempo: interventi dei Vigili del Fuoco
25/01/2021 - Maltempo a Lauria: i tecnici di AL a lavoro per pulire i serbatoi

SPORT BASILICATA

25/01/2021 - Cave del Sole Geomedical Lagonegro vs Pool Libertas Cantù
25/01/2021 - GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA - BERNALDA FUTSAL: 1-8. I rossoblu corsari in Sicilia
24/01/2021 - Serie D/H: tris del Lavello in casa del Città di Fasano
24/01/2021 - Serie D/H: il Francavilla impatta a Nardò in inferiorità numerica

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
25/01/2021 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:00 alle ore 18:30 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: Via Buonarroti e zone limitrofe

22/01/2021 Sospensioni idriche

Pignola: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11:15 di oggi fino al termine dei lavori. PIGNOLA: parte di Via Aldo Moro.

21/01/2021 Sospensioni idriche

Craco, causa rottura adduttrice Frida: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi fino al termine dei lavori.

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi fino al termine dei lavori. LAVELLO: Nelle seguenti c.de rurali: Gaudiano, Villaggio, Maggesaria, Viggiano, Posticchia Sabelli e c.de limitrofe.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo