HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Rende: seuqestri a una Fondazione. Denunicate 11 persone

21/02/2020

I finanzieri del Comando Provinciale di Bologna hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bologna, Dott.sa Roberta Dioguardi, dell’intero patrimonio mobiliare ed immobiliare della “Fondazione Cavaliere del Lavoro Carmine Domenico Rizzo”, con sede legale in Rende (CS) e sede operativa in Bologna, e di due società di capitali, con sede in Bologna e controllate dallo stesso ente, del valore complessivo di circa 17 milioni di euro. Sono state altresì denunciate 11 persone ritenute, a vario titolo, responsabili dei reati di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice ed appropriazione indebita.
Le indagini svolte dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Bologna, sotto la direzione della locale Procura della Repubblica, nella persona del Sostituto Procuratore D.ssa Manuela Cavallo, hanno permesso di accertare come i soggetti che avevano amministrato nell’ultimo decennio la fondazione, dopo la morte del suo fondatore, non ne avessero titolo in ragione di una serie di sentenze emesse dall’Autorità Giudiziaria civile che ne avevano disposto la decadenza e la sostituzione.
In più, oltre a non dare esecuzione in maniera dolosa a tale provvedimenti, è stato appurato come le persone denunciate abbiano posto in essere, nel tempo, plurime azioni di depauperamento dell’ingente patrimonio dell’Ente, che veniva gestito attraverso alcune società di capitali partecipate, drenando beni e disponibilità finanziarie in loro favore anziché essere utilizzate per le finalità stabilite dallo statuto dell’istituzione filantropica.
In particolare è stato disposto il sequestro delle disponibilità finanziarie, dei beni mobili e di oltre 100 beni immobili (costituiti da appartamenti, negozi, garages, terreni, fabbricati rurali) tutti situati in Bologna la cui disponibilità da parte degli indagati avrebbe aggravato la protrazione delle condotte distrattive in atto.
Contemporaneamente all’esecuzione dei provvedimenti cautelari sono state eseguite numerose perquisizioni fra Emilia Romagna, Lombardia e Calabria.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
3/04/2020 - Nas. Covid-19, sul web farmaci e kit non autorizzati o senza validità

Nell`ambito dell`emergenza sanitaria connessa all'epidemia di coronavirus, i carabinieri per la Tutela della Salute, attraverso i dipendenti Nas, hanno svolto controlli ispettivi e repressivi sulla regolarità delle attività distributive di prodotti medicinali e sanitari nonc...-->continua

2/04/2020 - Coronavirus: meno positivi rispetto a ieri, ma ancora tante vittime

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio nazionale, i casi totali nel nostro Paese sono 115242, al momento sono 83049 le persone che risultano positive al virus: 2.477 in più di ieri, quando erano sta...-->continua

2/04/2020 -  Il Gruppo Sogin dona 40mila mascherine

Il Gruppo Sogin, la società responsabile del mantenimento in sicurezza degli impianti nucleari italiani e del loro decommissioning, ha donato 40mila mascherine chirurgiche alla Protezione Civile dell’Emilia-Romagna e del Piemonte e alla Regione Lombardia trami...-->continua

2/04/2020 - Lamezia Terme. Sequestro di 400 mascherine - Sanzionati due commercianti

Il dispositivo di controllo economico del territorio messo in campo da diverse settimane dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro, al fine di contrastare le condotte di chi, approfittando dell’attuale situazione emergenziale, attua pratich...-->continua

2/04/2020 - Coronavirus: raccolta fondi falsa scoperta dalla Postale

Ecco l’ennesima truffa della falsa raccolta fondi smascherata dalla Polizia postale in questo periodo di emergenza per Covid19.

Questa volta il “beneficiario” sarebbe stata la terapia intensiva dell'ospedale San Camillo-Forlanini di Roma.
La pagin...-->continua

1/04/2020 - Coronavirus: più contagi e tamponi. Attesa proroga delle misure restrittive

Questa sera dovrebbe essere emanato il nuovo DPCM che proroga la durata del distaccamento sociale e del lookdown fino a Pasqua, mentre continua ancora l’andamento altalenante dei dati sui contagi diffusi dalla Protezione Civile.
Il numero dei nuovi pazien...-->continua

1/04/2020 - Scuola: tutti promossi e ammessi agli esami, ma nessun 6 politico

Oltre alla ripresa delle attività economiche, ciò che interessa molto è anche il ritorno a scuola che, da quanto si apprende leggendo Repubblica, appare piuttosto complicato.
Il problema, tuttavia, sarà capire come dovranno svolgersi gli esami di terza med...-->continua


CRONACA BASILICATA

3/04/2020 - Emergenza Covid-19, aggiornamento del 3 aprile (dati 2 aprile)
3/04/2020 - ASM Matera: Al via le 4 Unità Speciali per l’assistenza e la gestione dei pazienti con COVID-19
3/04/2020 - Francavilla in Sinni: a fuoco un'auto per corto circuito
3/04/2020 - Terranova di Pollino: un caso di Covid 19 riconducibile al focolaio di Tricarico

SPORT BASILICATA

31/03/2020 - Scomparsa del presidente del Paternicum, il cordoglio del LND Basilicata
30/03/2020 - Picerno:estratto del lungo intervento del DG Mitro
28/03/2020 - Volley, PVF Matera: domenica teaser de “Il settimo giocatore”
27/03/2020 - FCI Basilicata:stop all’attività ciclistica per la tutela dei tesserati

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
2/04/2020 Comunicazione di sospensione idrica

Marsico Nuovo: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:30 di oggi fino al termine dei lavori. MARSICO NUOVO: Via Portello e zone limitrofe

31/03/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. MURO LUCANO: Seguenti Contrade: Contrada Bussi, Contrada Zaparone, Contrada San Luca e Contrada Santa Maria Indorata

28/03/2020 Comunicazione di sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: Paese e frazioni





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo