HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Campania. Conferenza Programmatica: Pompei 6 milioni turisti

20/11/2019

"Pompei oggi ha un flusso turistico di ben 4 milioni di turisti l'anno per gli Scavi archeologici e 2,5 milioni per il Santuario ed in occasione della Conferenza Programmatica dei Distretti Turistici della Campania, abbiamo lanciato l'ipotesi di un progetto, capofila Pompei, di sviluppo turistico regionale". Lo ha affermato Piero Amitrano, sindaco della città di Pompei, intervenendo alla Prima Conferenza Programmatica di tutti i Distretti Turistici della Campania, in corso a Salerno, organizzata dal Coordinamento dei Distretti Turistici della Campania.



Modello sostenibilità della Costiera Amalfitana.



"A breve installeremo le colonnine per le auto elettriche - ha affermato Donato Di Martino, Direttore della Rete per lo Sviluppo Sostenibile della Costiera Amalfitana, soffermandosi con la stampa - ben 35 lungo i 40 Km della Costiera. La sostenibilità è ormai fondamentale. Nelle scuole abbiamo già sostituito le bottigliette di plastica usa e getta con borracce in tritan, ne abbiamo distribuite ben 5000. E' un modello di sviluppo sostenibile che parte dal basso, dalle 60 imprese che compongono la Rete la quale rappresenta il braccio operativo del Distretto Turistico della Costiera Amalfitana formato anche dalle 14 Amministrazioni Comunali. Le azioni nostre non si fermeranno alle colonnine ed alle borracce ma abbiamo già oggi l'app Junker per una migliore raccolta differenziata e proseguiremo il progetto sostenibilità con altri atti concreti ed innovativi".



Il messaggio del Presidente del Parlamento Europeo

“In Europa nel 2018 il settore dei viaggi e del turismo ha contribuito direttamente al PIL dell'Unione per il 3,9 % e secondo l'Organizzazione mondiale del turismo, il turismo europeo entro il 2030, rappresenterà il 41,1 % del mercato globale

Se pensiamo a quanti scelgono ogni anno l’Italia come meta turistica e come i sondaggi che dipingono lo stato di salute del nostro paese e i suoi servizi, ci stiano particolarmente a cuore - ha dichiarato David Sassoli, nel suo messaggio inviato alla Prima Conferenza Programmatica di tutti i Distretti Turistici della Campania, in svolgimento a Salerno - capiamo l’importanza del ruolo del turismo e di tutti i settori ad esso collegati. Lo sviluppo del settore turistico deve infatti andare di pari passo con la valorizzazione delle risorse territoriali e naturali".



"Il turismo è un volano di sviluppo per le regioni e il lavoro perché consente di amplificare la portata di altri comparti come quello culturale, balneare ed enogastronomico.



Dovremo impegnarci per dare slancio ad un turismo sostenibile e responsabile che sappia valorizzare le risorse delle regioni nel rispetto dell’ambiente - ha proseguito Sassoli - e della tradizione locale, promuovendo un turismo fondato sulle peculiarità interne del territorio e che sappia sfruttare la propria identità e le proprie risorse in maniera autonoma come chiave di successo per un’offerta unica, non riproducibile e innovativa in termine di servizi e strategie, che possono contribuire a preservare il patrimonio culturale e a sviluppare le economie locali.



In questo momento storico, siamo consapevoli che rilanciare l’Italia anche sotto il profilo artistico è importante per la nostra offerta variegata dal punto di vista paesaggistico, culturale e monumentale e ogni regione si differenzia e spicca in questo panorama per le proprie peculiarità. è proprio su questo che dobbiamo puntare: sulle specificità regionali di ogni singola città e paese per l’Italia, come di ogni singolo stato nel caso dell’Europa. Dobbiamo dare la giusta importanza al turismo perché è un'attività economica che ha un impatto positivo sulla crescita economica e l'occupazione.

L'Europa deve quindi essere in grado di valorizzare la ricchezza e la diversità dei suoi territori e per fare questo è necessario un approccio coordinato alle iniziative in materia di turismo in vista di una crescita dinamica e sostenibile, dobbiamo saper sfruttare questo settore che ha un impatto enorme sulla vita di ognuno di noi e sulla stessa attrattività della nostra terra.



Il turismo è un importante strumento per diffondere i nostri valori e promuovere l'interesse per il modello europeo, che è il risultato di secoli di scambi culturali, di diversità linguistica e di creatività.



Questa deve essere una sfida per l’Europa e l’Italia, per poter rispondere in modo innovativo ad un mercato sempre più dinamico e in continua evoluzione: il settore turistico deve diventare il centro per le politiche di sviluppo del paese perché può farlo".



Turismo sostenibile anche come Educazione Ambientale.

"Il turismo in Italia rappresenta il 16% del Pil nazionale - ha dichiarato in videocollegamento Elena Bonaccorsi, Sottosegretario al Turismo - ed anche tutto quello che sta accadendo in questi giorni dal punto di vista climatico, in Italia ci ricorda che il nostro è un territorio fragile di cui dobbiamo avere cura sempre di più e dobbiamo lavorare per dare vita ad un modello che rispetti i territori. Dunque puntare sul Turismo Ambientale, su un turismo che sia sempre più sostenibile e meno burocrazia".



Turismo interno campano aumenta dell'1,2% su base annua.

In Campania un più 1,2% per il turismo nelle aree interne.

"Aumenta in Campania il turismo culturale. Abbiamo registrato un aumento del flusso turistico delle aree interne dell'1,2 %. Cresce dunque il turismo basato sullo star bene, sull'agroalimentare e sulla cultura e crescono anche le aree interne meno conosciute. Ora il messaggio dei Distretti Turistici è chiaro: partiamo con la Zona a Burocrazia Zero. La norma ci consente di fare la Pianificazione Strategica - ha dichiarato Vincenzo Marrazzo, Presidente del Coordinamento di tutti i Distretti Turistici della Campania - mettiamoci tutti insieme con gli imprenditori, facciamo da cerniera ma che sia quella dei Distretti Turistici una vera Zona a Burocrazia Zero. Scommettiamo su questa sinergia, coinvolgiamo il mondo delle Università, facciamo in modo che i nostri giovani non vadano via ma credano sempre di più in uno sviluppo turistico che non ha nulla da inventare perché il nostro mare, le nostre montagne, la nostra cucina rappresentano un patrimonio che nessuno ha al mondo".



E i Distretti Turistici saranno Enti di programmazione dei Fondi Europei.

"Siamo alle battute finali di un lavoro che stiamo svolgendo in Parlamento Europeo con i nuovi regolamenti Comunitari. Nei prossimi mesi avremo questo strumento importante che per la prima volta riconosce la funzione dei Distretti Turistici come Enti di programmazione di risorse comunitarie.

Non avremo più solo le Regioni - ha dichiarato Andrea Cozzolino, Europarlamentare, Relatore nuovo FESR, Fondo di Coesione UE 2021 -2027 - impegnate nella programmazione delle risorse comunitarie presso il turismo ma avremo il protagonismo dal basso dei distretti turistici perché nei distretti turistici si possono costruire alleanze importanti tra imprese, associazioni, cittadinanza, istituzioni e fare delle risorse comunitarie una grande opportunità di sviluppo turistico ed economico del territorio".



"In Regione abbiamo approvato una norma per procedere ad una logica distrettuale per la valorizzazione per aree omogenee basata sui masterplan in modo tale da evitare la frammentazione degli interventi - ha affermato Pasquale Sommese, Vicepresidente della Commissione Cultura della Regione Campania, - e consentire ai comuni di avere progetti strategici per la valorizzazione del territorio tramite il turismo ed il paesaggio naturalistico. Il Presidente dei Distretti Turistici della Campania, Vincenzo Marrazzo, ha segnato una svolta, grazie al suo lavoro ha consentito una nuova sensibilizzazione ai fini turistici".


 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
6/04/2020 - Coronavirus: rispetto a ieri meno contagi, ma più morti

Sono stati diffusi i dati sull’epidemia di Coronavirus relativi ad oggi: i numeri, oltre che essere sempre altalenanti, hanno anche confermato una situazione generale che seguita ad essere stazionaria.
Il capo della protezione civile Borrelli ha sottolineato che “sono ar...-->continua

5/04/2020 - Coronavirus, dati positivi: calano decessi e ricoveri

Ancora una giornata relativamente positiva, soprattutto a livello ospedaliero, tanto che si sono anche interrotti i trasferimenti dalla Lombardia in nosocomi di altre Regioni.
I morti sono calati di molto rispetto ai giorni precedenti, sono comunque tanti ...-->continua

5/04/2020 - Stanotte saranno 11 anni dal sisma in Abruzzo.''Morti vivi nei cuori ma dimenticati dai più''

“Il Coronavirus non spegnerà la luce dei nostri ragazzi e di quanti persero la vita nel terremoto de L’Aquila nella notte tra il 5 ed il 6 Aprile. Il Premio Avus 2009 va avanti. Lo abbiamo assegnato al giovane architetto Cristina Orlandi del Politecnico di Tor...-->continua

5/04/2020 - Coronavirus e donazioni online, attenzione alle truffe

La solidarietà è alla base di tutte le azioni per superare l'emergenza sanitaria da Coronavirus. È il caso delle raccolte fondi a favore di istituzioni ed enti in prima linea su questo fronte, primi tra tutti gli ospedali.

Anche qui, però, possono ins...-->continua

5/04/2020 - Covid-19, il 3 aprile 348mila controlli su persone e attività commerciali

Controlli su 254.959 persone e 93.064 esercizi commerciali e attività, il 3 aprile, da parte delle Forze di polizia, sul rispetto delle misure per il contenimento del contagio da Coronavirus.

Le persone sanzionate in via amministrativa per i divieti s...-->continua

4/04/2020 - Antoci su scarcerazione ergastolano: ‘Non era positivo. Grave precedente’

E’ di qualche ora fa la notizia della concessione della misura degli arresti domiciliari ad un ergastolano di origini siciliane, Antonio Sudato, 67 anni, rinchiuso nel carcere di Sulmona. Rischio di contagio da coronavirus, questa la motivazione che il magistr...-->continua

4/04/2020 - Coronavirus: per la prima volta meno ricoveri nelle terapie intensive

Le vittime italiane affette da Coronavirus hanno superato le quindicimila: 15.362, ovvero 681 più di ieri e, quindi, meno degli ultimi due giorni (quando erano state, rispettivamente, 766 e 760). Ma, purtroppo, restano sempre drammaticamente tante.
Ma il d...-->continua


CRONACA BASILICATA

6/04/2020 - Covid: oggi guariti due pazienti
6/04/2020 - Infermieri Rianimazione San Carlo: ''noi umiliati dalla stampa''
6/04/2020 - Covid all’Ospedale di Lagonegro: è un cittadino di Padula
6/04/2020 - Polizia aiuta 40enne con problemi psichici a riabbracciare i familiari

SPORT BASILICATA

6/04/2020 - Distanti ma uniti, il progetto online del comitato potentino
5/04/2020 - Covid: la Società AZ Picerno dona le colombe pasquali alle famiglie bisognose
4/04/2020 - Potenza Calcio,il punto del patron Caiata sulla ripresa del campionato
3/04/2020 - LND: sospensione attività prorogata fino al 13 aprile

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
6/04/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: parte di via Giovanni XXIII e zone limitrofe

4/04/2020 Sospensioni idriche 4 aprile 2020

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. MURO LUCANO: C/da Zaparone, C/da Bussi, C/da S. Luca e zone limitrofe

4/04/2020 Comunicazione sospensione idrica a San Severino

San Severino Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. SAN SEVERINO LUCANO: centro abitato e fraz. Cropani





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo