HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Operazione Waterfall - 31 indagati, 7 ordinanze di custodia cautelare

28/10/2019

Nella mattinata odierna, gli agenti della Squadra Mobile della Questura e della Sezione Polizia Postale di Frosinone congiuntamente ai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Frosinone, coordinati dai Sostituti Procuratori dr.ssa Maria Pia Ticino e dr. Samuel Amari della locale Procura della Repubblica hanno proceduto nelle province di Frosinone, Pescara, Campobasso e Benevento, all’esecuzione dei provvedimenti cautelari disposti dal G.I.P. dr.ssa Ida Logoluso, consistenti in una misura della custodia cautelare in carcere, sei misure cautelari degli arresti domiciliari, venticinque misure interdittive del divieto di ricoprire uffici direttivi delle persone giuridiche per mesi 12 ed il sequestro preventivo di oltre euro 1.500.000 nei confronti di 31 soggetti coinvolti a vario titolo.

L’operazione è nata da una serie di segnalazioni dell’Ufficio Antifrode di Poste Italiane che hanno offerto lo spunto alla Squadra Mobile ed alla Polizia Postale per iniziare un’intensa e complessa attività investigativa, che ha visto anche la partecipazione della Guardia di Finanza con l’impiego del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Frosinone e della Tenenza di Arce, interessati per le specifiche competenze in materia tributaria, che ha permesso di ricostruire le dinamiche economico-fiscali dell’attività illecita.

E’ stato possibile ricostruire la struttura dell’organizzazione criminale, composta da un commercialista ciociaro, imprenditori e legali rappresentanti di società del centro e nord Italia, e varie “teste di legno”, delineando chiaramente i ruoli di ognuno. L’attenzione degli investigatori è stata rivolta all’analisi del flusso finanziario di due conti correnti postali che nell’arco di dieci mesi hanno visto una movimentazione di circa due milioni di euro, a seguito di una serie di bonifici effettuati da numerose società dislocate su tutto il territorio nazionale. In particolare gli appartenenti al sodalizio criminale mediante la costituzione di società “cartiere” create ad hoc, attraverso le quali si producevano fatture false per giustificare le ingenti movimentazioni di denaro, hanno distratto grosse somme che venivano poi prelevate in contanti presso alcuni uffici postali delle province di Frosinone e Roma, per poi rientrare nella disponibilità dei promotori del sodalizio attraverso appositi corrieri.

In questo modo si consentiva alle società reali di stornare dagli utili le somme di denaro corrispondenti ai pagamenti delle fatture emesse dalla “cartiera” per le prestazioni inesistenti ed evadere così le imposte relative, oltre a permettere l’alimentazione difondi neri di denaro liquido, formati dalle somme restituite a seguito dei bonifici. Agli indagati sono stati contestati i reati di usura, intestazione fittizia di beni, emissione di fatture per operazioni inesistenti, omesso versamento delle imposte e dichiarazione fraudolenta.

La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza, integrandosi ciascuno nelle rispettive competenze, con questa operazione hanno svolto un’attività che si inserisce in più ampio quadro di contrasto alla criminalità economico-finanziaria in grado di inquinare l’economia legale ed alterare le condizioni di concorrenza, aggredendo in particolare il patrimonio illecitamente accumulato dall’organizzazione criminale oggi sgominata, che è stata colpita nel cuore dei propri interessi, restituendo alla collettività i beni della stessa.

 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
30/03/2020 - Coronavirus: "solo" 1.648 casi in più rispetto a ieri

Dopo le previsioni dell’Eief (Einaudi Institute for Economics and Finance) circa l’ipotesi in Italia di contagi 0 entro un mese o un mese e mezzo, un’altra buona notizia arriva dal numero dei nuovi contagi rispetto a ieri: un incoraggiante crollo verticale, con un dato che s...-->continua

29/03/2020 - Morano: sindaco e Giunta rinunciano a mesi di indennità per due nobili cause

L’emergenza Coronavirus continua a opprimere la nostra penisola, e non solo. I contagi e le vittime aumentano incessantemente e, con loro, anche la sofferenza di tutto il settore sanitario.
In questo contesto la Giunta Comunale di Morano Calabro, con l’ass...-->continua

29/03/2020 - Coronavirus: martedì un minuto di raccoglimento per le vittime

L’appello viene dal presidente della Provincia di Bergamo Gianfranco Gafforelli e, su iniziativa del presidente Nazionale Anci Antonio De Caro, martedì prossimo, alle ore 12.00, bandiere a mezz'asta e tutti i Sindaci d’Italia con la fascia tricolore osserveran...-->continua

29/03/2020 - Coronavirus: rispetto a ieri solo 50 ricoverati in più in terapia intensiva

Nonostante i numeri rimangano impetuosi, c’è un dato che sicuramente lascia ben sperare: ovvero quello dei ricoveri in terapia intensiva che oggi risultano 3.906, quindi appena 50 in più rispetto a ieri.
Chiaramente, non possiamo certo dire che ne stiamo u...-->continua

28/03/2020 - Coronavirus, ancora tanti morti: le vittime sono già oltre 10 mila

La Protezione Civile ha diffuso come ogni giorno i dati sulla pandemia, dopo i sintomi influenzali si è rivisto Angelo Borrelli.
Nonostante in Lombardia l’ascesa continui a rallentare, la situazione resta ancora assolutamente tragica anche nella Regione fo...-->continua

28/03/2020 - Coronavirus: fratellini in quarantena da soli, il paese li aiuta

Due fratellini molto piccoli di età sono chiusi in casa da giorni, in isolamento sanitario per coronavirus, da soli, a Montevarchi (Arezzo), e per assisterli si è mossa una particolare catena di solidarietà ed assistenza della cittadina. Come riporta La Nazion...-->continua

28/03/2020 - Economie e strategie di guerra per combattere la pandemia da Coronavirus

Anticamente le malattie che colpivano la umanità, e specie la peste ma anche il colera,si manifestavano per lo più con sintomi spesso eclatanti, per cui coloro che prestavano assistenza potevano essere preparati a svolgere questo compito anche se al tempo no...-->continua


CRONACA BASILICATA

30/03/2020 - Coronavirus: nuovo caso a Tricarico, totale salito a 40
30/03/2020 - Coronavirus, Trecchina: guarito il paziente numero 1 della Basilicata
30/03/2020 - Covid Basilicata: altri due decessi,un uomo di Potenza e una donna di Moliterno
30/03/2020 - Da Consorzio di tutela del peperone Igp l'allarme su crisi produzione

SPORT BASILICATA

30/03/2020 - Picerno:estratto del lungo intervento del DG Mitro
28/03/2020 - Volley, PVF Matera: domenica teaser de “Il settimo giocatore”
27/03/2020 - FCI Basilicata:stop all’attività ciclistica per la tutela dei tesserati
23/03/2020 - Coronavirus: il Viggianello lancia una raccolta fondi per ospedali lucani

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
28/03/2020 Comunicazione di sospensione idrica a Sant'Angelo Le Fratte

Sant'Angelo Le Fratte: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. SANT'ANGELO LE FRATTE: Paese e frazioni

27/03/2020 Terremoto di magnitudo 2 a Forenza

Piccola scossa di terremoto di magnitudo 2 si è verificata questa mattina a Forenza in Basilicata. Il sisma è stato registrato dalla Sala Sismica INGV-Roma alle ore 08:02 Italiana a 2 km NW Forenza (PZ) ad una profondità di 10 km. Non ci sono stati danni e nessuna replica

24/03/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Parte di Viale Marconi e Via Torraca nei pressi della questura





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo