HOME Contatti Direttore WebTv News News Sport Cultura ed Eventi
 
Troppa pioggia su Gravina, non si è corsa la Mediofondo Bosco Difesa Grande

13/05/2019

GRAVINA IN PUGLIA – Era e resterà probabilmente l’evento più atteso di tutto il campionato Iron Bike, ma per adesso le emozioni e le scariche di adrenalina devono continuare ad attendere. Il meteo avverso, con la pioggia che è scesa copiosa su Gravina sin dalle prime ore dell’alba ha consigliato l’ASD Amicinbici Losacco Bike di non far partire la sesta Mediofondo Bosco Difesa grande, tappa del circuito Iron Bike di ciclismo in fuoristrada sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana.

Eccessiva la quantità d’acqua piovuta, che ha ingrossato a dismisura i torrenti da guadare (ben tre sul percorso di 45 km) e ha reso scivolosi i tecnici tratti nel paesaggio della gravina, solco carsico scavato dal torrente omonimo. Suggestivo, certo, ma la sicurezza viene prima di tutto. La gara è rinviata a data da destinarsi: la decisione sarà presa nei prossimi giorni dopo aver valutato il calendario. Nel frattempo il circuito Iron Bike tornerà sulle scene in quel di Vieste, domenica 2 giugno.

«Ci abbiamo creduto sino all’ultimo e nei giorni scorsi non abbiamo lasciato nulla al caso - ha spiegato Emanuele Losacco a nome di tutto il comitato organizzatore –la decisione di sospendere l’evento è dolorosa ma necessaria e per questo ringrazio di cuore tutti voi per aver compreso e apprezzato la scelta. Tutti noi abbiamo affetti, lavoro e passioni a cui ritornare interi. Ma non temete, torneremo presto con più energia di prima grazie al sostegno di tutti voi, degli sponsor e dell’amministrazione comunale di Gravina, che tanto ha creduto in noi».

Le dichiarazioni
ANCHE I PROF PLAUDONO ALLA SCELTA - L’organizzazione, affidata al team Amicinbici Losacco Bike, partner della prima ora dell’Iron Bike sin dai suoi albori, è stata capace di attirare su Gravina un numero sempre crescente di atleti, che è giunto a superare quota 550 nella notte tra ieri e oggi. Tanti anche i biker professionisti, oltre al padrone di casa Mino Ceci (Ciclisport 2000): Cristiano Salerno e Giacomo Berlato (Team Innovation) ma anche Vittorio Oliva, Ludovico Arcuri, Francesco Favale e Marco Varicenti del team Carbon Hubo. Tutti loro, vista la situazione sul campo, hanno ritenuto saggio non partire, nonostante tenessero particolarmente alla gara (la Carbon Hubo ha inserito la Mediofondo Bosco Difesa Grande in una speciale combinata, mentre la Bike Innovation era ieri sull’isola d’Elba per la Coppa del Mondo).

Cristiano Salerno (Team Innovation): «Un vero peccato dover rinunciare a un percorso del genere, ma oggi davvero non si può correre. Mi dispiace tantissimo per tutti e anche per me, che ho fatto i salti mortali per esserci, ho avuto la fortuna di vedere il posto, Capotenda e tutta Gravina. È semplicemente bellissimo, ma la sicurezza viene prima di tutto e reputo giusta la soluzione di non gareggiare. La corsa sarà sicuramente recuperata in data da definirsi e io spero di esserci nuovamente e non avere appuntamenti già prefissati. Quando mi hanno proposto la Mediofondo Bosco Difesa Grande ad inizio stagione non ho esitato a dire di sì, sono originario del sud Italia e ci vengo sempre volentieri, poi l’amico Mino Ceci mi ha sempre parlato così tanto bene di Gravina. É andata così, ma si recupererà».

Vittorio Oliva (Carbon Hubo): «Purtroppo oggi il tempo non è stato dalla nostra parte, faccio comunque i complimenti al team Amicinbici Losacco Bike per l’allestimento del percorso, un tracciato misto, su cui poter fare selezione specialmente nella seconda parte. Formulo un sincero in bocca al lupo per un possibile recupero della Bosco Difesa Grande in un altro spicchio di stagione. Gli ultimi chilometri, che abbiamo provato a tutta ieri, sono divertenti ed estremamente tecnici, quasi si salta sulle rocce con la gravina al nostro fianco. Sicuramente saremo presenti al replay!».


 

 

ALTRE NEWS


Notizie dall'Italia e dall'Estero - Lasiritide OUT -
21/08/2019 - Dimesso ospedale muore 17enne,2 indagati

Due medici in servizio all'ospedale di Monopoli sono indagati per la morte del 17enne Giulio Vitti, deceduto domenica a seguito di un malore in casa, due giorni dopo essere andato al pronto soccorso del nosocomio con febbre e una sospetta otite e dimesso dopo le cure. L'iscr...-->continua

21/08/2019 - Si fingono turisti ma sono pusher, presi

(ANSA) - BUONABITACOLO (SALERNO), 21 AGO - Fidanzati del Bresciano si fingono turisti, ma in realtà sono spacciatori. I due, lui 24enne e lei 21enne, sono stati arrestati in flagranza a Buonabitacolo (Salerno) con l'accusa di detenzione al fine di spaccio di ...-->continua

20/08/2019 - ARIPIPRAZOLO ritirato dalle farmacie. Ecco marca e lotto.

Ritirati dalle farmacie lotti del farmaco per curare il Disturbo Bipolare. L’Aifa, Agenzia italiana del farmaco, ha comunicato il ritiro di due lotti del medicinale ARIPIPRAZOLO MYLAN Generics 1mg/ml soluzione orale – AIC 044737017. La specialità medicinale AR...-->continua

20/08/2019 - Antidolorifico per sindrome premestruale ritirato dalle farmacie

Ritirato dalle farmacie un lotto del farmaco per curare la sindrome premestruale. L’ Aifa - Agenzia italiana del farmaco - ha comunicato il ritiro di un lotto del medicinale PROGEFFIK*200 mg 15 cps – AIC 035042305 della ditta Effik Italia Spa. La specialità me...-->continua

19/08/2019 - Grande chiusura d’agosto con l’ultima settimana di Teatri d’Arrembaggio

Grande chiusura d’agosto con l’ultima settimana di Teatri d’Arrembaggio al Teatro del Lido di Ostia che, per la fine dell’estate, propone un week end di arte, risate e teatro con La Mirabilis Teatro e il suo Laboratorio di Arti Sceniche dedicato ai più piccoli...-->continua

19/08/2019 - Inaugurazione 15^ edizione dell’Università d’Estate di Soveria Mannelli

SOVERIA MANNELLI (18.8.2019) - Sarà il magistrato e saggista Nicola Gratteri ad inaugurare domani la quindicesima edizione dell’Università d’Estate di Soveria Mannelli che ha come tema “L’Italia capovolta. Prove tecniche di futuro”.
La lezione sarà prece...-->continua

17/08/2019 - Il giornalista e scrittore G. Capurso presenta “Il sentiero dei figli orfani"

Il giornalista e scrittore Giovanni Capurso presenta “Il sentiero dei figli orfani”, il suo terzo romanzo di formazione che racconta le memorie giovanili di Savino, un uomo che ripercorre il suo passato e rivive le fasi di quel delicato passaggio che dalla fan...-->continua


CRONACA BASILICATA

22/08/2019 - In 2 evadono dai domiciliari, arrestati a Pignola e Senise
22/08/2019 - Guardia di finanza Matera: arrestato corriere con 142 grammi di hashish
22/08/2019 - Cultura. Bonisoli approva 44 eventi in Basilicata
22/08/2019 - Laghi di Monticchio.Lavoro nero in cucina, chiuso ristorante

SPORT BASILICATA

22/08/2019 - Promozione: l’Atletico Lauria vince la Supercoppa
21/08/2019 - Prima Categoria: doppio colpo in casa Viggianello
21/08/2019 - Decima edizione per il memorial 'Luigi Viola'
20/08/2019 - Matera,si ricomincia a parlare di calcio

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI
22/08/2019 Criticità raccolta sangue: appello del presidente di Avis

L’Avis regionale di Basilicata, con il presidente Sara De Feudis e tutto il Consiglio, è mobilitata attraverso i suoi uffici e le sedi comunali per far fronte alle criticità in merito alle disponibilità di sangue registratasi nel mese di agosto, in particolare di 0+ e 0-. “L’ Avis regionale di Basilicata continua a seguire con attenzione, insieme al Centro Regionale Sangue- evidenzia la presidente - l’andamento delle donazioni in questi mesi estivi nella nostra regione congiuntamente alla situazione di criticità che coinvolge tutto il territorio nazionale”. Ai presidenti della varie Avis comunali, la De Feudis chiede di “proseguire il prezioso lavoro di proselitismo e di chiamata dei donatori, invitandoli a donare presso il CT più vicino, all’UDR di Potenza o di partecipare alle numerosi sedute di raccolta programmate su tutto il territorio regionale dall’Avis Regionale”. Dal presidente dell’Avis regionale “il ringraziamento a tutti i donatori che risponderanno, sicuramente numerosi, alla chiamata”.

20/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica in Basilicata

Fardella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 alle ore 14:30, salvo imprevisti.

19/08/2019 VII Edizione Riconoscimento Nicola Maria Pace

Anche quest’anno i coordinamenti di Libera Basilicata e Libera Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Comune di Filiano (Pz), organizzano il Riconoscimento nazionale dedicato al giudice Nicola Maria Pace, Procuratore della Repubblica prima a Matera, poi a Trieste ed infine a Brescia, e assegnato ogni anno a chi si è contraddistinto nel contrasto alle ecomafie e alla tratta degli esseri umani.

Giunto alla settima edizione, quest’anno il Riconoscimento riguarderà il tema della tratta degli esseri umani, una piaga quanto mai attuale di questi tempi perché legata tristemente al fenomeno epocale delle migrazioni, ma che già a metà degli anni Novanta era al centro delle attività investigative del giudice Pace quando lavorava alla Procura di Trieste.

L'evento, durante il quale verranno assegnati i riconoscimenti, si svolgerà lunedì 26 Agosto 2019 alle ore 17,30 a Filiano (PZ), paese d'origine del dottor Pace, presso il Centro sociale G. Lorusso.





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo