HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La cultura mafiosa e il potere dei riti e dei simboli Il prof. Santeramo presenta il suo studio a Ferrandina

20/06/2022

“La cultura mafiosa e il potere dei miti, dei riti e dei simboli”. È il tema della conversazione del prof. Donato Santeramo con Margherita Agata, in programma mercoledì 22 giugno, alle ore 20, nel Chiostro di San Domenico a Ferrandina.
L'uso di simboli, dei riti di iniziazione e dei miti da parte delle organizzazioni mafiose e di tipo mafioso, conferisce a questi gruppi un’autorità pseudo-spirituale. Infatti, partecipare ad un'organizzazione in tipo mafioso è come entrare in un ordine religioso, completo di giuramenti, rituali, pratiche simboliche speciali, regole di condotta e punizioni. Infatti, sono appunto il simbolismo, i rituali e i miti, più che il denaro e il potere ad alimentare la cultura mafiosa nel mondo.
Puntando sugli aspetti culturali delle organizzazioni criminali, come i simboli, i riti e i miti, che le trasformano da mere bande criminali a società criminali con le proprie leggi regolati da propri statuti e puntando sul loro carattere mutualistico, nella conferenza si cercherà di posizionare il fenomeno in un contesto socio-culturale-economico da cui scaturisce una visione olistica della questione del fenomeno mafioso nel mondo.  
Donato Santeramo è professore ordinario di prima fascia e direttore del dipartimento di lingue, letterature e culture alla Queen’s University a Kingston in Canada. È condirettore del comitato per il sapere e la ricerca delle popolazioni indigene, direttore della Scuola Italiana estiva di Middlebury College nel Vermont, USA. È anche condirettore del programma per la lotta e la prevenzione alle infiltrazioni di organizzazioni di tipo mafioso nell’economia, è membro e cofondatore ORC (Observatoire du Récit Criminel / Osservatorio del Racconto Criminale) e membro del corpo docente di Università di Roma II - Tor Vergata. Infine, è direttore artistico del Matera Film Festival.
Ha pubblicato volumi e saggi di teatro, letteratura cinema e criminalità, tra cui ricordiamo i recenti: Semiotics: The Science of Signs, (con M. Danesi, 2021), Il laboratorio teatrale pubblico di Edward Gordon Craig (2018). Ha curato insieme a Manuela Bertone e Antonio Nicaso Les langues et les symboles du crime organisé, «Cahiers de narratologie (Analyse et théorie de narratives)», 2019, con Manuela Gieri, Twentieth-Century Italian Filmmakers (2019) e con Craig Walker Perspectives on Contemporary Theatre in Canada (2019). Sta per uscire, la sua prefazione al libro intitolato “Italia Regione contesa: Dialogo sul capitalismo mafioso e l’utopia della rinascita”, di Antonio Nicaso e Roberto Bevilacqua.
Infine, ha tradotto e curato la regia di varie opere di drammaturghi italiani, tra cui Eduardo De Filippo, Dario Fo e Franca Rame, Michele Perriera e Paolo Puppa. È membro di numerosi comitati scientifici internazionali di riviste di letteratura, teatro e di lotta al crimine organizzato.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
27/09/2022 - Matera: venerdì conferenza sul tema 'Sud e magia'

Venerdì 30 prossimo, alle ore 17,30, il Centro Carlo Levi di Matera organizza, nella Saletta di Palazzo Lanfranchi, una Conferenza sul tema:
“SUD E MAGIA:
Naturale, preternaturale, sovrannaturale a Napoli e nell’Europa di età moderna”.

Nella sua dolorosa sco...-->continua

27/09/2022 - I beneficiari del centro Rotary giocano a bocce con i giovani dell' Erasmus

Continua il confronto esperienziale su scala europea, finalizzato all’inclusione sociale, del centro socio-educativo diurno per persone disabili Rotary del comune di Potenza, gestito dalla cooperativa sociale La Mimosa. Mercoledì 28 settembre, alle ore 10, al ...-->continua

27/09/2022 - Seconda edizione del “Premio Giovanna Pastoressa”

L’Ordine degli Psicologi della Basilicata ha promosso la seconda edizione del “Premio Giovanna Pastoressa”, dedicato alla memoria della giovane collega prematuramente scomparsa, ricordata per la sua professionalità e le sue spiccate doti umane, caratterizzate...-->continua

26/09/2022 - MATIFF: a Salvatores il premio “Luchino Visconti”

Sono stati svelati ieri sera, nel corso della cerimonia di premiazione al cinema Il Piccolo, i vinci-tori di questa edizione 2022 del Matiff – Matera International Film Festival del concorso “Moon-walk e la (sostenibile) leggerezza dell’essere”. Per la sezione...-->continua

E NEWS











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo