HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Ara Basilicata e il progetto “Un cane per un lupo” assegnati agli allevatori

16/04/2020

Si chiama “Un cane per un lupo” il progetto dell’Associazione Regionale Allevatori di Basilicata (Ara) avviato in collaborazione con la Regione Basilicata e il supporto dell’Ente Nazionale Cinofilia Italiana (Enci) e del Circolo del Pastore Maremmano Abruzzese (C.P.M.A.). L’iniziativa prevede l’assegnazione agli allevatori lucani di una coppia di cuccioli di cane da pastore maremmano abruzzese, per la guardia e protezione del bestiame. La razza canina prescelta, per caratteristiche ed attitudini, rappresenta un alleato prezioso per preservare il bestiame dagli attacchi di grandi predatori come i lupi e i cani rinselvatichiti che, purtroppo, causano anche ingenti danni alle aziende. Tipiche del “grande cane bianco”, sono infatti quelle qualità di attaccamento al gregge e coraggio che ne fanno un efficace strumento per la protezione delle pecore come delle vacche podoliche. L’impiego di questi cani consentirà, al contempo, a salvare i lupi dalla minaccia del bracconaggio e a garantire una preservazione dell’ecosistema e una riequilibrio tra le esigenze degli allevatori e il bisogno di tutela della fauna selvatica. Una decina i cani già distribuiti tra i titolari delle aziende zootecniche lucane, nell’ambito di un’azione che prevederà, entro pochi anni, l’assegnazione di alcune centinaia di cani agli allevatori. Si tratta della prima cucciolata delle due fattrici di cane da pastore maremmano abruzzese allevate, in Basilicata e precisamente a Laurenzana, nel centro Genetico Nazionale, gestito dall’Associazione Allevatori di Basilicata, indirizzato alla selezione e al miglioramento della razza bovina podolica e degli ovini di razza merinizzata italiana da carne. “Anche se in tempo di pandemia - spiega Palmino Ferramosca, presidente Ara Basilicata, - l’Associazione resta al servizio degli allevatori lucani con i suoi tecnici di campo, gli agronomi e i veterinari. Questa un’iniziativa che è già stata avviata con successo sui monti calabresi della Sila, in Piemonte e in Trentino Alto Adige, ha incontrato, anche in Basilicata, unanimi pareri favorevoli tra gli addetti ai lavori”.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
8/07/2020 - ''Volano'' euro sulla Statale 598

È da alcuni giorni che tra Gallicchio, Missanello e Sant'Arcangelo circola un racconto secondo cui qualcuno avrebbe perso un carico di banconote lungo la statale 598, fondovalle dell'Agri, che alcuni automobilisti avrebbero prontamente raccolto.
Se sulle prime si è pens...-->continua

8/07/2020 - Pro Loco, GAL e Comuni uniti per organizzare la ripartenza del settore turistico

L’emergenza Covid-19 ha segnato una significativa battuta d’arresto nel settore del turismo regionale, che adesso si trova a dover affrontare la nuova e delicata fase della ripartenza. Per ripartire è necessario pensare ad un nuovo modo di agire e a una maggio...-->continua

8/07/2020 - Nasce il Matera Film Festival: dal 24 al 26 settembre 2020 nella città dei Sassi

Il Matera Film Festival si terrà nella città dei sassi dal 24 al 26 settembre. Un grande evento che vuole promuovere il cinema attraverso la città di Matera, che da set cinematografico si trasforma in soggetto attivo nella diffusione della cultura cinematograf...-->continua

7/07/2020 - “LUCANE AVVENTURE”: 6 donne alla scoperta del proprio territorio

"Lucane Avventure” è un progetto ideato dal Team BPass ed è incentrato su una serie di iniziative legate alla promozione e alla valorizzazione del territorio lucano. Riprendendo un po' lo spirito del ben noto programma televisivo "Donnavventura", che coniuga l...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo