HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

'Uniti per la Val d'Agri' : bilancio della raccolta fondi per emergenza Covid

22/03/2020

Nel momento dell’emergenza aumenta la coesione, il senso di appartenenza al bene comune.
Un’ondata di solidarietà è quella da cui è stata investita la raccolta fondi promossa dal Comitato Uniti per la Val d’Agri. Generosità che alimenta la convinzione dell’esistenza di un tessuto sociale sano, virtuoso il quale, nel silenzio, senza clamori mediatici, ha subito aderito all’invito di contribuire all’acquisto di presidi sanitari utili all’Ospedale di Villa d’Agri in questa fase di emergenza.
Un salvadanaio che, euro dopo euro, si sta incrementando avendo nel giro di qualche giorno sfiorato i 20.000 euro.
Non si tratta delle somme a 4 o 5 zeri di cui abbiamo sentito, certamente importanti ed opportune per fortificare il nostro sistema sanitario e che ci auguriamo si incrementino sempre più.
Ma è un importo, quello ad oggi raccolto dal Comitato Uniti per la Val d’Agri, dal grande valore simbolico perché dietro ai 5, 10, 20, 50 euro donati dalle decine e decine di donne ed uomini della Val d’Agri c’è un sentimento forte, misto di orgoglio e resistenza, di speranza e dignità. Tra questi anche imprenditori che hanno devoluto a titolo personale o dirigenti di importanti società che, al di là della partecipazione delle proprie aziende a sostegno delle politiche regionali, hanno voluto contribuire perché legati al territorio della Valle.
Una spina dorsale dritta sulla quale, siamo certi, si potrà contare anche nella fase successiva alla tragedia che il Paese sta vivendo.
Il Comitato Uniti per la Val d’Agri c’è, disponibile come sempre a lottare per il mantenimento ed il potenziamento del presidio ospedaliero di Villa d’Agri. Lo ha fatto negli anni, inascoltato e sbeffeggiato, ma è pronto ancora una volta ad agire e dare il proprio contributo. E oggi è vicino più che mai a tutto il personale sanitario direttamente impegnato nella lotta al Coronavirus che sta gridando con vigore, onestà e senso del dovere le difficoltà nelle quali è chiamato ad operare, finanche in assenza di dispositivi di protezione. Ed è’ vicino alla gente della Val d’Agri che si rivolge a questa associazione con rinnovata fiducia. Insieme a tutti voi possiamo farcela, ne siamo oggi ancora più certi.

GRAZIE



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
9/08/2020 - Latronico: cittadinanza onoraria a fondatore e presidente Comunità Sant’Egidio

Ieri sera, a Latronico, l’Amministrazione Comunale ha conferito la cittadinanza onoraria a Andrea Riccardi e Marco Impagliazzo, rispettivamente, fondatore e presidente della comunità di Sant'Egidio.
Presenti all’appuntamento anche l’onorevole Vito De Filippo, l’assessore...-->continua

9/08/2020 - Stigliano, convegno sulla cura dei tumori

“La terapia antiacida per la cura dei tumori”. È il tema del convegno promosso dal circolo Anspi di Stigliano, presieduto da Tonino Fornabaio, col patrocinio dell’Amministrazione comunale. L’incontro, che include anche la presentazione dell’omonimo libro scrit...-->continua

9/08/2020 - Cinemadamare 2020 torna a Nova Siri

Il lungo cartellone del 2020, delle attività del Campus Itinerante,Cinemadamare, torna finalmente nel luogo che gli ha dato i natali, nel 2003: e torna da maggiorenne, essendo arrivato alla 18.esima edizione.
La Carovana di Cineasti italiani e stranieri, c...-->continua

8/08/2020 - Anpi: progetto didattico ad Accettura per custodire la memoria di tanti soldati

I lucani sono persone riservate, tenaci ed essenziali, ma custodiscono valori umanitari millenari tramandati di generazione in generazione, come ci conferma la ricerca avviata da un emigrante di ACCETTURA da 42 anni trasferito in Provincia di Bologna. Giusepp...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo