HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Tra arte e spiritualità. Intervista all’attore lucano Pietro Sarubbi

17/02/2020

“Seguimi da oggi ti chiamerai Pietro” su San Pietro, “Giuseppe il misericordioso” su San Giuseppe , “Guareschi a modo mio “ su Giovannino Guareschi, “Sant’agostino Cuore Indomito” su Sant’Agostino.
Sono i titoli dei quattro spettacoli all’attivo di Pietro Sarubbi, attore , autore e regista di origini lucane. La predisposizione di Pietro all’Arte si manifesta sin da quando era una bambino e si articola in una carriera da adulto ricca di mille sfumature e contesti diversi: dal circo alla tv negli anni Ottanta con Portobello, Fantastico e numerosi film e fiction, fino al teatro e al cabaret con Zelig e Camera Cafè.
Oltre alle molte esperienze già citate, da annoverare in aggiunta la sua presenza in “The Passion of the Christ” , film del 2004 del regista americano Mel Gibson, che lo sceglie per il ruolo di Barabba.



Pietro Sarubbi, attore lucano naturalizzato a Milano, come vivi il rapporto con le tue origini e che tipo di legame conservi con la Basilica?

Il legame è fortissimo e continuo, appena posso ci corro e la speranza è di costruire qualcosa di veramente bello per la mia regione e un giorno tornarci come buen retiro



Attore, regista ma anche autore, ma ance docente alla Scuola di Cinematografia Luchino Visconti di Milano. Ti chiedo Pietro che cos'e l'Arte? E che cos'è l'Arte per te?

Sono docente di regia cinematografica e produzione cinematografica. L’arte è tutto per me, l’arte è ovunque, non solo a teatro o a cinema, è nell’amore, nella cucina, nella bellezza della natura


In che progetti sei attualmente impegnato? E coincidono tali progetti con i tuoi sogni?

Sto per debuttare a teatri con il mio nuovo spettacolo su Sant’Agostino, i sogni sono tanti e non saranno mai esauditi. Il giorno che un artista avrà finito i sogno avrà finito di vivere. Il mio sogno grande è girare un film sulla Basilicata, sulla sua umanità e sulle sue contraddizioni.


I tuoi spettacoli si ispirano a Santi e figure religiose, come mai questa scelta? E quale il tuo rapporto con la spiritualità


Perché mi interessa indagare come la spiritualità e la presenza di Cristo c’entri con ogni momento della vita, capire quanto ci sia stato della presenza di Cristo nei cambiamenti della vita dei santi, uomini normali: un irascibile pescatore, un solitario falegname, un lussurioso avvocato manicheo incontrano il Signore e diventano santi; se questo è vero tutti possiamo diventare santi o aspirare a fare un cammino di santità, e questa cosa mi interessa molto indagarla e raccontarla nei miei spettacoli.
La Spiritualità è presente in ogni attimo della mia vita, nelle cose belle, nei miei spettacoli e anche nei disastri quotidiani che umanamente vivo ogni giorno.






Ho avuto il grande piacere di conoscere Pietro Sarubbi a Milano; un incontro quello con Pietro, gioioso ed ispiratore, che lascia in chi lo ascolta, tracce di un’umanità pregna di profondità e di amore per il prossimo.


Roberta Laguardia



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
11/07/2020 - Domenico Totaro alla guida del Rotary Club Senise-Sinnia

Nella riunione di ieri, il club Rotary Senise Sinnia ha celebrato la cerimonia del passaggio del martelletto.
Il Presidente Francesco Calderaro ha svolto il consuntivo del suo anno rotariano mettendo l’accento sulle difficoltà di poter operare a causa anche della pandemi...-->continua

11/07/2020 - Milano. Antonio Barbalinardo di Pisticci ,’Cavaliere della Repubblica’

Antonio Barbalinardo (nella foto a sinistra), lucano di Pisticci, milanese di adozione, risulta tra i 28 nuovi " Cavalieri della Repubblica", ordinati dal Capo dello Stato, nominati il 6 luglio scorso.
La suggestiva cerimonia di consegna della prestigiosa...-->continua

10/07/2020 - ''Alla ricerca di un altro equilibrio tra il popolamento di città e campagne al tempo del Covid''

“Io sto in città, son come una formica nella folla dell’umanità, che corre quà e là,a gran velocità con l’orologio che va che va che va.”
Nella canzone di Nino Ferrer “Viva la campagna” emerge allegramente l’elogio alla campagna come luogo della ric...-->continua

10/07/2020 - Presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it

Il 14 luglio alle ore 11, presso la Sala del Consiglio Comunale di Villa D'Agri si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it. Nel corso della conferenza stampa a cui parteciperanno anche Amministratori dei comuni inte...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo