HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Avigliano: il mondo dall’alto di una nuvola

21/12/2019

Le ragazze e i ragazzi della scuola media di Calvello e i piccoli della scuola dell’infanzia “ Orlando” di Avigliano con #Unicef Potenza per un mondo di solidarietà, di fratellanza e di pace.
In questi ultimi tre mesi mi ha ancora una volta colpito la capacità della scuola lucana di rispondere all’invito alla solidarietà che non mi stanco di rivolgere ai dirigenti scolastici, ai docenti, agli alunni e alle loro famiglie in qualità di presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza.
E così, come avviene ormai da quattro anni, i giorni che precedono le festività natalizie sono per me molto impegnativi. Sento la gioia e la necessità di ringraziare le scuole che con i laboratori delle pigotte, le bambole Unicef che salvano la vita dei bambini, raccolgono fondi per assicurare medicine, cibo istruzione ai bambini che Unicef aiuta in 192 paesi del mondo.
Il bene deve essere raccontato perchè testimonia la capacità che abbiamo di essere solidali, generosi. E’ per questo che, io che non amo guidare, per la terza volta quest’anno, ho percorso le strade piene di curve, salite e discese che da Bella portano fino a Rifreddo per scendere poi giù nella piana della Camastra a Calvello, nell’Istituto comprensivo “ Vittorio Alfieri”,diretto dalla professoressa Clelia Latalardo. Per la prima volta quest’anno le scuole di Calvello,Laurenzana, Brindisi di Montagna,Campomaggiore e Castelmezzano hanno realizzato laboratori per la creazione di pigotte che sono state” adottate” durante i mercatini della solidarietà.
Mi accoglie sulla strada la professoressa Anna Maria Masini,responsabile del plesso,che con i docenti e tutti gli alunni della scuola media ha portato avanti un laboratorio che ha dato vita a 28 pigotte. Eccole quando arrivo sono disposte in cesti in bella mostra nel cortile del convento di Santa Maria de Plano e sono pronte per essere adottate. E infatti un cartello con la scritta “adottata” campeggia su molte di esse e il mio cuore si riempie di gioia.
All’interno, nell’oratorio il sipario è chiuso e il pubblico in sala di genitori, nonni, fratellini e sorelline attende che lo spettacolo di Natale abbia inizio.
Le luci si spengono e Andrea un pastore ingenuo prende a volare con il suo angelo per conoscere il mondo.Un megaschermo si anima di un fuoco acceso sul fondo del palco e musiche scelte ed eseguite dal vivo con cura riscaldano l’atmosfera E poi canzoni, balli, una recitazione accurata. I ragazzi ci mostrano il nostro mondo, dominato dal denaro, dai cellulari, dalla fretta, dall’ansia di apparire, dalla paura dell’immigrato. Andrea non ci sta e decide di tornare, dopo un viaggio avventuroso, nel bosco del suo paese, per godere le cose semplici che rendono unica la nostra Basilicata : aria pulita, cibo buono, capacità di accogliere, sorridere, amare. Applausi scroscianti e subito dopo i canti natalizi dell’orchestra della scuola che è a indirizzo musicale.
I ringraziamenti della dirigente, del sindaco di Calvello Anna Maria Falvella, del parroco don Filippo Nicolò e una foto di gruppo e subito dopo un rinfresco offerto dai genitori.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
10/07/2020 - Presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it

Il 14 luglio alle ore 11, presso la Sala del Consiglio Comunale di Villa D'Agri si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it. Nel corso della conferenza stampa a cui parteciperanno anche Amministratori dei comuni interessati e apert...-->continua

10/07/2020 - Viggianello: ‘Verso la notte’, film scritto e diretto da un regista lucano al Taormina film festival

“Verso la notte” (Toward the night), un film scritto diretto dal viggianellese Vincenzo Lauria, è in gara al festival internazionale del cinema di Taormina.
La “pellicola” racconta una storia impegnata, ambientata a Roma dove, tra varie vicissitudini, nasc...-->continua

10/07/2020 - L’artista lucano Antonio De Lisa tra i cento pittori di Palazzo Fani a Tuscania

L’artista potentino Antonio De Lisa è stato selezionato per esporre una sua opera nella mostra “Cento pittori a Palazzo Fani” di Tuscania (in provincia di Viterbo), che si svolgerà dal 16 al 28 luglio.
L’opera selezionata si intitola “Ganesh” e rievoca un...-->continua

10/07/2020 - A Vietri di Potenza i “Muri della Legalità”

Si tratta di un progetto voluto dall’amministrazione comunale realizzato in
collaborazione con l’artista Antonino Perrotta e l’associazione culturale “Haz Art”
Prenderà il via lunedì 13 luglio a Vietri di Potenza il progetto “I muri della Legalità”, ch...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo