HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Terranova: un riconoscimento al giovane Mario Golia da parte della comunità

5/06/2013



Un riconoscimento “speciale” che, ogni anno, la comunità di Terranova di Pollino assegna ad una persona che si è distinta in maniera particolare per amore, dedizione e “buona volontà” nei confronti del proprio paese. Un’iniziativa che ogni anno si svolge al termine della celebrazione della Santa Messa nel giorno del Corpus Domini. Così è accaduto anche quest’anno, con l’ormai attento lavoro svolto per la comunità terranovese da Padre Pablo Alberto Heis, da anni parroco del comune del Pollino. Poco prima dell’avvio della processione, in una chiesa gremita di fedeli, Padre Pablo ha chiamato accanto a lui sull’altare la persona a cui è andato il riconoscimento. E’ il “nostro” Mario Golia, il più giovane collaboratore de lasiritide.it, che ignaro di tutto e palesemente emozionato, ha ricevuto, in presenza del sindaco Vincenzo Golia e del direttore della testata online Mariapaola Vergallito, una targa sulla quale, in maniera semplice e sincera, sono stati riportati un verso del Vangelo e una citazione da Paulo Cohelo: “...Colui che ha ricevuto cinque talenti, ne presenti altri cinque..." "...Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni..."
Sulla scelta di Mario non vi era alcun dubbio: capace di riuscire bene in qualsiasi avventura decida di intraprendere, che si tratti di studio, di musica o di giornalismo (è da poco diventato pubblicista), è un ragazzo che, nonostante la giovanissima età, ha dimostrato di riuscire a coinvolgere in maniera naturale, persone di ogni età, diventando un punto di riferimento per la comunità di Terranova che, con questo riconoscimento, ha voluto stringere in un abbraccio virtuale Mario che, non solo si appresta ad affrontare gli esami di maturità, ma che, tra pochi mesi, comincerà ad intraprendere il cammino universitario.
Un cammino che, siamo sicuri, lo porterà lontano, senza mai dimenticare il punto di partenza che, con il giusto lavoro e la passione che lo contraddistinguono, contribuirà a migliorare assieme a quanti, come Mario, riescono a scrutare l’orizzonte senza mai dimenticare il percorso fatto fino a quel momento. Perché, come ha detto lui stesso, nel suo breve ed emozionato discorso in Chiesa citando Cesare Pavese:"Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c'è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti".

Lasiritide.it

foto di Vincenzo Lufrano



ALTRE NEWS

CRONACA

7/04/2020 - Centrale sul Frido: Italia Nostra, Lipu e WWF ricorrono al Tar
7/04/2020 - Emergenza Covid-19, Bardi incontra viceministro Sileri
7/04/2020 - Cig in deroga: già 862 le domande inoltrate
7/04/2020 - L’ASP presenta SOS Covid-19, l’applicazione per il monitoraggio dei positivi

SPORT

7/04/2020 - Rinascita Volley Lagonegro, Carlomagno: ‘Finisce qui’
7/04/2020 - Coronavirus: Simone Zaza raccoglie 64 mila euro
7/04/2020 - Polisportiva Anzi propone la donazione delle quote di un torneo per emergenza
6/04/2020 - Distanti ma uniti, il progetto online del comitato potentino

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

6/04/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: parte di via Giovanni XXIII e zone limitrofe

4/04/2020 Sospensioni idriche 4 aprile 2020

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. MURO LUCANO: C/da Zaparone, C/da Bussi, C/da S. Luca e zone limitrofe

4/04/2020 Comunicazione sospensione idrica a San Severino

San Severino Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. SAN SEVERINO LUCANO: centro abitato e fraz. Cropani

Restiamo umani se ci ricordiamo che dietro i numeri ci sono le storie
di Mariapaola Vergallito

Ho cercato tra i libri, in rete e tra gli appunti nei cassetti ma non ho trovato nulla. Non ho trovato parola alcuna che mi spieghi come si faccia.
Nessun manuale o libretto d’istruzioni, nessun vecchio quaderno sopravvissuto all’università, nessun libro divorato per l’esame di Stato.

Niente che mi insegni come si possa raccontare la storia di un ragazzo morto a 38 anni ucciso da un virus globale in una cittadina di una regione del sud Italia....-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo