HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Analisi sul Pertusillo: presenze di bario, alluminio, ferro e manganese

18/11/2011



Metalli pesanti nel terreno. Elementi elevati e preoccupanti nei sei sedimenti che costeggiano il lago. Il pertusillo finisce sotto osservazione ancora una volta. Ed i risultati ottenuti dalle diverse analisi confermano la presenza di elevati livelli di bario, manganese. Alluminio e ferro. A denunciarlo , in base ad alcuni campionamenti che sono stati effettuati da maggio ad ottobre , la presidente regionale dell’Ehpa ( associazione per la tutela dell’ambiente e della salute). “Nei sedimenti della diga del pertusillo sarebbero presenti livelli elevati e preoccupanti di bario, in particolare nei pressi del fiume agri – precisa la dottoressa Colella – che sarebbe in parte riconducibile a fanghi derivati dalle attività di estrazione del petrolio , oltre ad alluminio, ferro e manganese, provenienti anche da scarichi privati e industriali. Le percentuali rinvenute – continua Colella – sono preoccupanti e confermano anomalie già presenti in studi precedenti, in particolare per il bario, con livelli notevoli nell’area circostante l’afflusso del fiume Agri.” Le analisi , intese “non come un monitoraggio ma semplicemente come una fotografia istantanea” a parere delle associazioni ambientaliste, confermano che “parte dell’inquinamento dell’invaso del Pertusillo è dovuto a componenti chimici” ( considerato che il bario non si trova in queste quantità in natura). E se per il bario nei sedimenti sono stati registrati valori di 35,3 e 40,7 miligrammi per chilo, anche per alluminio , manganese e ferro è scattato l’allarme rosso. Nei sedimenti, ad esempio, per il ferro sono stati registrati ( nei tre punti di osservazione) valori che vanno da un massimo di 11010 milligrammi per litro (nei pressi di masseria Crisci) ed un minimo di 515 milligrammi per chilo (allo sbarramento della diga). Valori elevati anche per l’alluminio con livelli che hanno raggiunto gli 8549 milligrammi per chilo ( sempre nei pressi della Masseria Crisci) e un minimo di 514 milligrammi per chilo ( nella zona dello sbarramento della diga.) Infine per il manganese il picco è stato di 241 milligrammi per litro ( Nei pressi di Madonna Grumentina) ed un minumo di 8, 17 milligrammi per chilo ( allo sbarramento della diga). “Dobbiamo dire che i valori sono spesso riportati in microgrammi per litro. Un microgrammo è un millesimo di milligrammo. Noi li riportiamo in milligrammi – conclude la rappresentante dell’associazione – inoltre abbiamo fatto le analisi sui sedimenti perché a differenza dell’acqua registrano per lungo tempo l’inquinamento degli invasi.”

Antonella Inciso

In una nota l’acquedotto lucano respinge le accuse. I depuratori lucani funzionano ed anche bene.
“I 181 depuratori gestiti da acquedotto Lucano e dislocati su tutto il territorio della regione Basilicata sono tutti funzionanti”.



ALTRE NEWS

CRONACA

22/10/2020 - E' finalmente arrivato (ed è negativo) l'esito del tampone del signor Nicola
22/10/2020 - Eventi sportivi, pubblicato chiarimento su Ordinanza di ieri di Bardi
22/10/2020 - Covid: negativi i tracciamenti tra Rotonda e Viggianello
22/10/2020 - Ripacandida (PZ): Giovane sorpreso in casa con oltre 70 grammi di droga. Arrestato dai Carabinieri

SPORT

22/10/2020 - Ritorno Coppa Italia: Real Senise - U.S. Castelluccio
22/10/2020 - Bernalda Futsal. Verso l’esordio al “PalaCampagna”
22/10/2020 - Due perle nell’annata Elettrica più dura di sempre
19/10/2020 -  Cave del Sole Geomerdical Lagonegro - Kemas Lupi Santa Croce (33-31, 21-25, 25

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/10/2020 Sospensione idrica a San Fele

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: Centro Abitato, si potrebbero verificare cali di pressione o mancanza di erogazione idrica.

22/10/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Via ISCA Verde, Via Sant'Oronzo e zone limitrofi

21/10/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 13:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Contrada San Luca Branca, C. Da Costa della Gaveta e zone limitrofi

Il lungo inverno che ci aspetta in tempi di Covid
di Vincenzo Diego

E’ tempo di domandarsi come mai tanti casi positivi in Basilicata. I titoli dei giornali a marzo, aprile e maggio erano questi: “6 novi positivi nelle ultime 24 ore”; Ansa: “solo 4 nuovi contagiati”; “Basilicata, Molise ed Umbria da due giorni quasi a contagio zero”; lunedì 20 aprile, “Umbria, Basilicata, Calabria e Valle d'Aosta sono a contagio zero”; 27 maggio, “Buone notizie: Ancora zero contagi”. Bene, anzi male, da quei giorni sembra essere passato chi...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo