HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Continuità assistenziale Lagonegro: a dicembre turnazione medici di paesi vicini

7/12/2023



La questione della carenza di medicina di continuità assistenziale nel comune di Lagonegro è stata al centro di un incontro che ha visto seduti allo stesso tavolo il Direttore Generale della Asp Basilicata Antonello Maraldo, l'Assessore alla Salute e Politiche della Persona Francesco Fanelli, il Direttore Sanitario della Asp Luigi D'Angola e i sindaci di Lagonegro, Nemoli, Rivello, Trecchina. Per il mese di dicembre, grazie alla collaborazione dei sindaci dei comuni interpellati, si è giunti ad una soluzione in base alla quale i medici di continuità assistenziale di quei comuni possano effettuare, a rotazione, un turno presso il Punto di continuità assistenziale di Lagonegro. In questa sede i professionisti operanti nelle ore notturne e diurne festive erano in 4, tutti dimessisi dall'incarico perché tre di loro sono stati ammessi alle scuole di specializzazione. Hanno prevalso quindi ragioni professionali e solo in un caso motivazioni familiari. Il territorio è rimasto, pertanto, sguarnito.


La Asp nel frattempo, in una settimana di carenza assistenziale, ha provveduto a ricercare idonee soluzioni coinvolgendo i medici presenti nelle aree limitrofe e giungendo ad una soluzione di equilibrio la cui ottimale riuscita è attribuibile alla capacità della Direzione Sanitaria di mettere insieme vari professionisti a copertura dei turni che sarebbero rimasti scoperti. Quando le singole sedi resteranno scoperte, compresa Lagonegro per un turno al mese l’Ufficio Tecnico della Asp attiverà il trasferimento di chiamata telefonica che assicurerà ad ogni utente di mettersi in contatto con il medico se pur in altra sede. L'esatto quadro delle presenze sarà comunicato periodicamente anche attraverso il sito web aziendale per garantire accessibilità a tutti.


Lo scacchiere della continuità assistenziale si ricompone, dunque, già a partire da domani e per ora sino al 31 dicembre. Un ulteriore apporto con il personale medico è stato garantito dal comune di Lauria che concorrerà a coprire una turnazione di Lagonegro con uno dei due medici assegnati al territorio comunale per due turni. Il primo cittadino lauriota è stato informato direttamente dal Direttore Generale della Asp. La Direzione Strategica, al fine di garantire assistenza sanitaria per il comune di Lagonegro, dovrà adottare disposizione di servizio per i medici destinati in quel comune, bilanciando il principio di tutela della salute con le regole contrattuali. Si precisa che tale rimodulazione della turnistica nei punti di continuità assistenziale non riguarda solo la Basilicata e solo la sanità del territorio. Costituisce, invece, in un contesto di oggettiva carenza di medici sul tutto il territorio italiano, la modalità organizzativa cui si ricorre, soprattutto in concomitanza delle ferie durante le festività natalizie, al fine di assicurare sempre la continuità dell’assistenza e l’equità nell’accesso alle cure.




ALTRE NEWS

CRONACA

4/03/2024 - ‘Caldaia Sicura’, partono oggi i controlli nella Provincia di Potenza
2/03/2024 - Basilicata: Iannuzzi non si candida, Pd per Chiorazzo
2/03/2024 - Matera. Rubano il denaro dalla cassetta delle offerte, individuati dalla Polizia
2/03/2024 - Bancomat: criticità a Chiaromonte, segnalazione dei cittadini

SPORT

4/03/2024 - Serie C: il Picerno spreca un rigore e impatta anche con il Monopoli
4/03/2024 - Eccellenza Basilicata. Francavilla vince contro il San cataldo e va in fuga. Risultati e classifica
3/03/2024 - Eccellenza: il Francavilla fa suo il big match e vola a più 5 sul San Cataldo
3/03/2024 - Serie D/H: per il Rotonda Cardore e Cajazzo mandano ko il S. Maria Cilento

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo