HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Morì dopo incidente: Pm delega squadra mobile per indagare su ipotesi omicidio stradale

19/09/2023



Dalle lesioni causate da un incidente stradale all'omicidio stradale: sull'episodio avvenuto il 25 luglio scorso sulla strada che collega Potenza a Pantano di Pignola, come raccontato dalla Tgr Basilicata, si addensano ora nuove ombre. Il PM Vincenzo Montemurro ha affidato una delega di indagine alla squadra mobile del capoluogo lucano, allo scopo di valutare se la morte di un motociclista lucano investito quella notte e lasciato agonizzante lungo la strada che costeggia l'ex poligono di Pignola possa essere attribuita a un atto deliberato. Le indagini, a partire da quel giorno, hanno già registrato diverse fasi di sviluppo, inizialmente con il decesso del motociclista investito che ha portato all'ipotesi di omicidio stradale e alla fuga del responsabile. Successivamente, è stata individuata un'auto che è stata posta sotto sequestro. Infine, la proprietaria del veicolo ha dichiarato di conoscere il reale utilizzatore, anche se non è stato dimostrato che egli fosse alla guida quella notte. Qui emerge una sorpresa: l'uomo conosceva la vittima, entrambi erano stati coinvolti in precedenti questioni legate alla droga e si parla di vecchie rancori.




ALTRE NEWS

CRONACA

23/06/2024 - Basilicata. Allarme siccità, da Acquedotto Lucano appello al consumo responsabil
22/06/2024 - Foggia: 8 arresti per associazione a delinquere, rapine e furti aggravati anche in Basilicata
22/06/2024 - Rionero: una comunità paralizzata dalla chiusura dell'ufficio postale centrale
22/06/2024 - Sanità, un tavolo tecnico con il dg del Miulli di Acquaviva

SPORT

23/06/2024 - Orsola D’Onofrio vince l’Open league di Roma
23/06/2024 - Scherma, Palumbo campionessa d'Europa
23/06/2024 - Rotonda Calcio: due under nel mirino dell’Enna
22/06/2024 - Volley. Un nuovo centrale per la Rinascita: ecco Gabriele Tognoni

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo