HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Rifiuti: a Potenza abbandono indiscriminato costa 1,5 mln

14/09/2021



Sono stati l’assessore all’Ambiente Alessandro Galella, il maggiore della Polizia locale Vincenzo Manzo, il capitano del nucleo operativo Tutela ambientale della Polizia locale Rocco Laraia e l’amministratore unico di Acta Camillo Naborre a illustrare nel corso di una conferenza stampa le misure che si stanno adottando e quelle che si andranno a porre in essere per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, quello del conferimento errato e tutto quanto concerne il mancato rispetto del decoro urbano. Nell’introdurre l’incontro con i giornalisti l’assessore Galella ha stigmatizzato “il comportamento di quanti, nei parchi cittadini, a titolo di esempio quanto accade in quello ‘Elisa Claps’, tra loro molti giovani, festeggiano e organizzano pic nic senza minimamente preoccuparsi di ripulire la zona dai loro rifiuti. Un atteggiamento davvero incivile, ancor più preoccupante alla luce della giovane età dei responsabili. Quelli condotti in questi giorni non sono frutti di interventi spot, ma rientrano in un preciso programma che vedrà il ripetersi di questo tipo di operazioni ogni mese, per arginare e circoscrivere sempre più quanti, evidentemente, non vogliono bene a Potenza e fanno gravare sulle tasche dei potentini l’abbandono indiscriminato dei rifiuti”.
Il maggiore Manzo ha spiegato che “le 32 telecamere presenti sulle 19 postazioni hanno consentito di elevare diverse sanzioni oltre a quelle comminate dagli operatori della Polizia in borghese che, a bordo di auto civetta, hanno pattugliato il territorio. In quattro giornate di accertamenti, condotti nei primi giorni di settembre, sono state 104 le persone identificate e 16 le sanzioni comminate. Nel primo semestre di quest’anno abbiamo realizzato 315 sopralluoghi, grazie soprattutto al nucleo Tutela e Ambiente e al capitano Laraia, rilevando ulteriori 38 infrazioni e altre 24 negli ultimi 15 giorni. Le sanzioni realizzate grazie agli impianti di videosorveglianza comportano un’attività di indagine più articolata e, sempre nel medesimo ambito stiamo valutando, di concerto con il Sindaco e l’Amministrazione comunale tutta, di dotarci di ‘fototrappole’, telecamere mobili ad alta definizione, dotate di batterie autonome, che si attivano quando rilevano movimenti, che possono essere disposte presso le postazioni dove si registrano le maggiori criticità. L’attività posta in essere continuerà diversificando gli orari di intervento, anche notturni, proprio per arrivare all’individuazione di coloro che, non rispettando la normativa vigente, in alcuni casi commettendo anche reati penali, sporcano la città, arrecando un danno all’intera comunità”.
“Non esito – ha detto nel suo intervento Naborre – a chiamare con il nome che è loro più consono chi commette reati ambientali: si tratta di criminali. Dall’abbandono di materiale edile di risulta, laterizi compresi, fino al mobilio e altro ciarpame riveniente spesso da traslochi, vengono buttati nei pressi dei punti di raccolta o abbandonati dovunque e, pur passando su molte postazioni fino a tre volte al giorno, non riusciamo a evitare che tutto questo determini il mancato decoro di molte aree cittadine. E per questo, che ringrazio l’Amministrazione e la Polizia locale per aver dato seguito alle riunioni avute e, spero che le azioni messe in campo proseguano in maniera pervicace, per arrivare alla ‘tolleranza zero’ nei confronti di quelli che ripeto, ritengo essere criminali. Severa repressione che sarà possibile anche grazie al lavoro del Consiglio comunale che ultimamente ha varato il nuovo regolamento che prevede un inasprimento delle pene.
Di pari passo proseguiremo con un’opera di sensibilizzazione attraverso un’apposita campagna informativa, mirata anche a migliorare la qualità della raccolta differenziata, che comincia a mostrare qualche ‘segno di stanchezza’, com’è fisiologico che si registri in tutte le realtà nelle quali la raccolta differenziata è già cominciata da qualche anno, e al quale porremo rimedio anche grazie al confronto in atto con Conai. E’ allo studio una revisione del sistema di raccolta con l’eliminazione di parte dei troppi bidoni presenti in città e con la rimozione di quelle postazioni stradali nelle zone periurbane e rurali, laddove sarà attivato il sistema di raccolta porta a porta. Andremo avanti con lo spazzamento meccanico e manuale che sta offrendo riscontri positivi, e stiamo valutando la reintroduzione dell’operatore ecologico di quartiere. Non estemporaneità, dunque, ma azione sistemica”.




ALTRE NEWS

CRONACA

18/09/2021 - Trecchina: domato un incendio che ha interessato la vegetazione
18/09/2021 - Dissesto, l’assessore Merra in Val Sarmento
18/09/2021 - Covid: oggi 28 nuovi positivi e 39 guariti
18/09/2021 - Peperone Igp e Melanzana Rossa tra i 50 prodotti esposti ad agropirateria

SPORT

18/09/2021 - Serie D/H: il Francavilla esordisce in campionato ricevendo il Brindisi
17/09/2021 - Volley Lagonegro: testa da archiviare; prestazione sottotono
17/09/2021 - Calcio: istituito il Fondo per le spese sanitarie, sbloccati 56 milioni
15/09/2021 - Futsal Senise: confermato il pivot De Fina

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

2/09/2021 Senise: posticipato evento religioso

L'amministrazione comunale di Senise di comune accordo con la parrocchia di Senise comunicano che, data la situazione pandemica in atto nel nostro paese, i festeggiamenti in onore della Madonna di Viggiano con il saluto al nostro parroco previsti per il 5 settembre, vengono posticipati al giorno sabato 11 settembre. Domenica 5 saranno comunque celebrate regolarmente le messe come ogni domenica. Al termine delle Sante messe domenicali verrà comunicato il nuovo programma dei festeggiamenti e del saluto al parroco del giorno 11 settembre.

31/08/2021 Da domani a Potenza vaccini solo alla tenda del Qatar

L’Asp Basilicata comunica che da domani, mercoledì 1 settembre 2021, le vaccinazioni anti Covid-19 per i cittadini-utenti di Potenza, saranno effettuate esclusivamente presso l’hub vaccinale ubicato nella tensostruttura del Qatar (parcheggio stazione - fermata “San Carlo” - Potenza).
Poste Italiane sta già provvedendo ad informare via SMS tutti i cittadini che avevano la prenotazione in via Roma (palestra “Rocco Mazzola) per comunicare loro il cambio del punto vaccinale.

18/07/2021 Rinviata seconda serata del Pignola in Blues

Causa maltempo, la serata di sabato 17 Luglio del Pignola in Blues è stata rinviata a martedi 20.
Le prenotazioni effettuate restano valide. Ancora posti disponibili, da riservare sempre sulla piattaforma eventbrite.

Abbiamo già vinto...e ad ognuno la sua storia
di Paolo Sinisgalli

Finalmente 11 luglio, la finale del campionato d'Europa di calcio è a poche ore.
Vinceremo. Abbiamo già vinto, tutti.
Sì, comunque vada sarà stato bello. Persino per chi è uscito al primo turno.

Da Italiano voglio che l'azzurro trionfi stasera. Sai che bello: battere in casa gli avversari e alzare al cielo le braccia e la coppa in quel tempio del calcio in quel quartiere londinese di Wembley.
Credo che può accadere, vi dico perché. Metti...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo