HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Anas: oggi chiuso al traffico raccordo autostradale 5 “Sicignano-Potenza” per abbattimento viadotto 'Franco'

24/01/2021



Prosegue anche lungo il Raccordo Autostradale 5 “Sicignano-Potenza” il più ampio intervento di Anas relativo al potenziamento dell’itinerario Basentano (SS407-RA5).


Nel dettaglio, per l’esecuzione dell’attività di demolizione controllata mediante l’utilizzo di esplosivi di tutti e 13 gli impalcati che compongono la carreggiata in direzione Sicignano del ‘viadotto Franco’, situato in corrispondenza del km 20,130 nel territorio comunale di Vietri di Potenza (PZ), domenica 24 gennaio – nella fascia oraria 8.00-12-00 – il RA5 sarà chiuso al transito dal km 8,400 (svincolo di Buccino) al km 25,500 (svincolo di Balvano), in entrambe le direzioni.


Per lo svolgimento dell’intervento è stata individuata la giornata di domenica in ragione dello stop di molte attività lavorative e scolastiche, allo scopo di contenere i disagi all’utenza.


Durante l’interdizione al transito sono attivi i seguenti percorsi alternativi:


- i veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate provenienti dalla A2 "del Mediterraneo", diretti verso Potenza oltre lo svincolo di Buccino lungo il RA5, proseguiranno lungo la A2 fino allo svincolo di Polla per poi immettersi sulla SS19 “delle Calabrie” e la SS 19 ter “Dorsale Aulettese”, fino all’innesto con la SP145 “Isca-Pantanelle”, ove proseguiranno fino allo svincolo di Satriano di Lucania della SS95/Var “di Brienza” e, quindi, procederanno in direzione Potenza sino allo svincolo di Tito-Brienza, al km 37,395 del RA5 "Sicignano - Potenza"; I veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, provenienti da Potenza e diretti verso Sicignano oltre lo Svincolo di Balvano al km 25,500, usciranno obbligatoriamente nello svincolo di Tito-Brienza al km 37,395 per poi proseguire lungo la SS95 Var sino all’innesto con la SP145 “Isca Pantanelle”, per poi proseguire fino all’immissione con la SS19 Ter “Dorsale Aulettese” e la SS 19 “delle Calabrie” e, quindi, immettersi sulla A2 “del “Mediterraneo” nello svincolo di Polla e proseguire in direzione Salerno sino allo svincolo di Sicignano; Per i veicoli aventi massa a pieno carico superiore a 3,5 ton, che si immetteranno nello svincolo di Picerno provenienti dalla SP83 e diretti verso Sicignano oltre lo svincolo di Balvano, proseguiranno obbligatoriamente in direzione Potenza sino allo svincolo di Tito al km 37,395 per poi proseguire lungo la SS95var sino all’innesto con la SP145 “Isca Pantanelle”, per poi proseguire fino all’innesto con la SS 19 ter “Dorsale Aulettese” e la SS 19 “delle Calabrie” e, quindi, immettersi sulla A2 “del “Mediterraneo” nello svincolo di Polla e proseguire in direzione Salerno sino allo svincolo di Sicignano; Per i veicoli aventi massa a pieno carico fino a 3,5 ton, provenienti da Potenza e diretti a Sicignano usciranno obbligatoriamente nello svincolo di Balvano al km 25,500 per poi proseguire lungo la ex SS94 e la ex SS407 fino all’immissione con la SS19 Ter “Dorsale Aulettese” con rientro sul RA5 "Sicignano - Potenza" nello svincolo di Buccino.



- i veicoli aventi massa a pieno carico fino a 3,5 tonnellate, provenienti da Sicignano e diretti a Potenza, usciranno obbligatoriamente nello svincolo di Buccino al km 8,400 del RA05 per poi immettersi sulla SS19 Ter “Dorsale Aulettese” e, quindi, proseguire lungo la ex SS407 e la ex SS94, con rientro sul RA5 "Sicignano - Potenza" allo svincolo di Balvano al km 25,500.



Concluse le attività di demolizione, la configurazione del transito in corrispondenza del viadotto ‘Franco’ (al km 20,130) tornerà ad essere quella attualmente in vigore, ovvero a doppio senso di circolazione sulla carreggiata in direzione Potenza, lungo la quale è già stata ultimata l’attività di demolizione e successiva ricostruzione degli impalcati del viadotto.


Successivamente i lavori proseguiranno sulla carreggiata in direzione Sicignano con la ricostruzione degli impalcati in acciaio corten e soletta in cemento armato e nel ripristino corticale delle pile e delle spalle del viadotto, nella installazione di nuove barriere di sicurezza, regimentazione idraulica, nuova pavimentazione e giunti di dilatazione.




ALTRE NEWS

CRONACA

4/03/2021 - Covid Basilicata: aggiornamenti.A Senise e a Francavilla in Sinni 1 nuovo positivo, tracciamento a Francavilla in Sinni
4/03/2021 - Travolto da un albero, uomo ferito a San Costantino Albanese
4/03/2021 - Vaccini, Leone: “Siamo tra quelli che hanno somministrato più dosi”
4/03/2021 - Potenza: due arresti per rapine a mano armata e furti di auto

SPORT

4/03/2021 - Serie B/F: il Futsal Senise riabbraccia mister Bloise
2/03/2021 - Serie D/H, Picerno: Langella allenatore in seconda e Gioviale match analyst
2/03/2021 - Gerardo Palazzo vince la prima gara di bocce 2021
2/03/2021 - Seconda sconfitta in C1 per la Pegasus: a Matera nel derby passa La Potentina

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

3/03/2021 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi alle ore 15:00 di domani salvo imprevisti. MATERA: Via Arno (nel tratto compreso tra via Monviso e via Volturno)

3/03/2021 Sospensioni idriche

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:00 alle ore 18:00 di oggi salvo imprevisti. POTENZA: Via della Botte e zone limitrofe.

27/02/2021 Sospensione idrica a Filiano

Filiano: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori. FILIANO: Fraz. Luponio, parte alta della dell'abitato

Sapere aude !!! Abbi il coraggio di conoscere
di  Enza Berardone

Credo che tutti conoscano il fenomeno della Shoah e dell’ olocausto. Ma cosa significa oggi pensare , ripensare alla Shoah , qual è l’ utilità pedagogica? La storia va insegnata come storia umana, storia di individui, perché tali erano le vittime, gli osservatori passivi, i carnefici. Affrontare il tema della Shoah non significa soltanto studiare il fenomeno in quanto sterminio di massa, frutto della politica na...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo