HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Lauria e Genzano di Lucania:sanzionate 21 persone per violazione normativa Covid

27/05/2020



I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, nel delicato periodo, oltre a compiere le molteplici attività d’istituto loro attribuite, in chiave prettamente preventiva stanno attuando appositi servizi sul territorio finalizzati a verificare il rispetto delle prescrizioni imposte per contenere la diffusione del contagio da “Coronavirus”, in questo avvio della “Fase 2”, dopo il lockdown, così da monitorarne gli effetti.
In tale ottica, nonostante i ripetuti inviti da parte delle Autorità centrali e periferiche, oltre che le indicazioni generalmente diffuse circa le precauzioni richieste e suggerite nel senso ai cittadini, i Carabinieri, in due distinte occasioni, vale a dire a Lauria e Genzano di Lucania (PZ), sono dovuti intervenire avendo appurato, platealmente, la commissione di violazioni ad alcune delle misure ritenute scientificamente essenziali per contrastare il propagarsi del virus “Covid – 19”.
Nel dettaglio, a Lauria, località “Ordicoso”, sono stati segnalati alla competente Autorità Amministrativa, 9 soggetti, di età compresa fra 32 e 61 anni, tutti provenienti dalla Campania, sorpresi dai Carabinieri della locale Stazione a raccogliere funghi, in assenza della prevista autorizzazione, oltre che risultate essere sprovviste dell’apposito tesserino.
Agli stessi sono state elevate altrettante sanzioni amministrative per l’inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità emessi in relazione alla diffusione del fenomeno epidemico, per essersi allontanate dalle proprie abitazioni, site in altra regione, in assenza di comprovate esigenze sanitarie, lavorative o situazioni di necessità.
A seguire, a Genzano di Lucania, i Carabinieri della Stazione, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno individuato in un piccolo appartamento del centro storico 12 ragazzi, tutti del luogo, dai 17 ai 18 anni, mentre ascoltavano musica e consumavano cibi e bevande varie, omettendo di indossare i dispositivi di protezione individuale e di fatto dando luogo ad un assembramento, senza osservare le distanze fisiche tra di loro.
Nella circostanza, gli stessi, come in precedenza, si sono resi responsabili di violazioni delle normative dettate dal Governo, col Decreto Legge del 25 marzo 2020.



ALTRE NEWS

CRONACA

15/07/2020 - Donna 'corriere' sorpresa con 2 chili di hashish in macchina. Arrestata
15/07/2020 - Rapina al supermercato. Bernalda, braccati e arrestati dalla Polizia due malviventi
15/07/2020 - Parco del Pollino: 12 mila euro di sanzioni per bovini privi di identificazione
15/07/2020 - Pollino: condannato in primo grado per violenza sessuale

SPORT

15/07/2020 - Bardi incontra il presidente del Potenza Calcio Caiata
15/07/2020 - Potenza, Caiata shock: ‘Non possiamo più andare avanti da soli. Andrò dal sindaco’
14/07/2020 - Bernalda Futsal. Zancanaro: “Insieme possiamo raggiungere grandi obiettivi”
14/07/2020 - Potenza Calcio, il rammarico del tecnico rossoblù

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

15/07/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Cancellara: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. CANCELLARA: Via Vittorio Emanuele III e zone limitrofe

14/07/2020 Comunicazione sospensione idrica oggi in Basilicata

Melfi: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. MELFI: Zona centro storico

Lavello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 06:45 di oggi fino al termine dei lavori. LAVELLO: Via Monticchio e zone limitrofe

13/07/2020 Sospensione idrica 14 luglio

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 07:30 di domani mattina fino al termine dei lavori: zona industriale utenti interessati azienda Edilferro e azienda manifatturiera Lucana

La criminalità: una malapianta in continua crescita
di don Marcello Cozzi

Domanda e offerta. Sono le regole del mercato, e anche di quello criminale. E anche in Basilicata, oggi come ieri.
Le recenti e ultime inchieste giudiziarie coordinate dalla DDA di Potenza - da quella della settimana scorsa nel vulture melfese a quella di queste ore nella provincia materana - non ci dicono solo che la malapianta malavitosa purtroppo non smette mai di crescere e anzi rifiorisce di continuo tra vecchi nomi e nuove leve, non ci dicono solo ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo