HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Big Bag di amianto sulla Statale: accolta la richiesta di intervento

14/02/2020



Lo scorso luglio l’AIEA VBA, con l’assistenza dell’avv. Andrea Di Giura, ha chiesto al Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di intervenire in via d’urgenza per porre in essere tutte le misure e gli atti necessari di precauzione, di ripristino, di bonifica e di tutela della salute umana al fine di eliminare i numerosi BIG BAG contenenti amianto - completamente usurati ed in molti punti deteriorati - abbandonati da circa venti anni lungo la Strada Statale SS 407 e precisamente al Km 72 + 300 carreggiata Sud (direzione Metaponto). La notizia è stata ripresa da diverse fonti locali e nazionali, a cui è seguita una interrogazione parlamentare al Ministro Costa.
Il Ministero dell’Ambiente, in accoglimento di tale istanza, formulata in via d’urgenza, condividendo le preoccupazioni di AIEA, ha richiesto alle Amministrazioni territoriali interessate (Comune di Ferrandina e Regione Basilicata), nell’ambito delle rispettive competenze di cui all’art. 192, c. 3, e art. 250, D.lgs. n. 152/2006, di provvedere “a disporre la rimozione dei rifiuti abbandonati e la bonifica del suolo eventualmente contaminato dall’abbandono di rifiuti in questione”.

Si è giunti a questo risultato poiché, a seguito della richiesta di AIEA VBA, il Ministero dell’Ambiente ha delegato l’ISPRA all’espletamento di una valutazione del danno ambientale. La Relazione conclusiva di ISPRA, prot. N.2020/3172 del 23/01/2020, ha evidenziato la “sussistenza di una minaccia attuale di danno ambientale, a causa dell’esposizione del sito a fenomeni di dispersione di fibre di amianto ad opera degli agenti atmosferici (…) Tale situazione appare, pertanto, caratterizzata dalla presenza, presso il sito, di una fonte attiva di inquinamento, potenzialmente in grado di determinare, alla luce delle criticità sopra indicate, una contaminazione del suolo da amianto, scenario che evidenzia una tipica minaccia di danno ambientale”.

Alla luce di quanto evidenziato da parte dell’ISPRA, il Ministero ha ordinato l’immediata bonifica dei luoghi con “…interventi, da realizzare in primo luogo nell’ambito delle procedure di rimozione dei rifiuti e di bonifica di cui alla parte quarta del D.lgs. 152/2006, a cura delle competenti autorità locali…”. MATTM_R.U.uscita 0009266 del 11/02/2020

L’AIEA VBA auspica che le amministrazioni interessate provvedano nell’immediatezza ad eseguire la bonifica dei luoghi e che il Prefetto di Matera Voglia vigilare sulla corretta esecuzione delle opere di rimozione, nei modi e nei tempi di cui al provvedimento ministeriale.

La tutela dell’ambiente equivale alla tutela della salute pubblica e dell’integrità di un territorio che costituisce uno dei capisaldi dell’Associazione.



ALTRE NEWS

CRONACA

23/09/2020 - Covid: misure precauzionali di Acquedotto Lucano per dipendente positivo
23/09/2020 - Sui bus senza distanziamento: lo sfogo (e la fotografia) di un lavoratore Fca
23/09/2020 - San Severino Lucano: rinviata l'apertura delle scuole
23/09/2020 - Carbone: si dimette in tempi record il sindaco siciliano (storia già scritta figlia di una legge da cambiare)

SPORT

23/09/2020 - Serie C, Coppa Italia: la Triestina sbanca il Viviani ed elimina il Potenza
23/09/2020 - Il consigliere Checchi suona la carica: 'Olimpia ambiziosa e da primi posti'
21/09/2020 - Emergenza Covid, aperta al pubblico la partita Potenza-Triestina
20/09/2020 - Serie D/H, Picerno: patron Curcio su nuovo Cda e trasferimento a Villa d'Agri

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

23/09/2020 Sospensione idrica in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. PICERNO: Seguenti zone: Strada Montagna, Strada Convento- Montagna, Strada Torretta, Strada Chiusi e via Don Minzoni

22/09/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:45 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Piazzale Pescara, Via Ancona, Via Aosta e zone limitrofe

21/09/2020 Sospensioni idriche

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti. PICERNO: Seguenti Zone : Alto Cesine, Strada Tarallo, Strada Marmo I e II, Sp 83, SS 94; Strada Della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppo del Casino, Strada Delle Querce, Strada Degli Orti, Strada del Melandro, Strada Castelli e Strada Pantano di Vose.
Montemurro: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 13:00 alle ore 16:00 salvo imprevisti. MONTEMURRO: Contrade Castelluccio e deserti.

Un anno fa l’incendio della Felandina. Chi ricorda Eris Petty?
di Libera Basilicata

Il 7 agosto 2019, un incendio divampato da una bombola di gas utilizzata per una cucina, ha distrutto l’intero complesso uccidendo Eris Petty, una giovane donna nigeriana ospite della struttura. A seguito di questo evento, il ghetto si è andato progressivamente svuotando fino allo sgombero definitivo deciso dalle autorità competenti e avvenuto il 28 agosto 2019. Gran parte delle persone hanno iniziato dunque a spostarsi nella zona dell’Alto Bradano dove nel ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo