HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Fismic: 14 giugno in piazza a Melfi a scioperare

12/06/2019



“Il 14 giugno saremo in piazza a Melfi da SOLI e lo faremo da sindacati autonomi”. Apre così il segretario territoriale di Potenza Gerardo de Grazia per poi proseguire illustrando le motivazioni dello sciopero: “ crediamo che ci voglia un piano straordinario per l’occupazione, maggior tutela del reddito dei lavoratori dipendenti e dei pensionati. Bisogna puntare al taglio del cuneo fiscale per rilanciare e attrarre nuovi investimenti, puntare di più sull’industria manifatturiera a partire dalla p.m.i. Vorrei ricordare che ci sono stati tagli ai fondi per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro, tema a noi molto caro avendo dato vita con Fials e Snals al patto per la sicurezza nei luoghi di lavoro. Crediamo in quello che facciamo, ecco perché scendiamo in piazza, ripeto da soli, abbiamo il coraggio di difendere le nostre idee e misurarci con gli altri. Non contestiamo governi democraticamente eletti, ma abbiamo l’obbligo di giudicare l’operato, liberi da ideologie ed evitando di schierarci come fanno altri. Difendiamo fortemente la nostra autonomia! Per queste ragioni saremo in piazza a Melfi da sindacati autonomi che giudicano i fatti e non seguono correnti politiche”!



ALTRE NEWS

CRONACA

7/08/2020 - Leggero sisma con epicentro tra Castelsaraceno e Moliterno
7/08/2020 - Migranti, Bardi: prevalga il buon senso
7/08/2020 - Emergenza covid Basilicata: ieri 21 tamponi risultati positivi
7/08/2020 - Rapolla: due anni e mezzo per tentato omicidio, minaccia e porto abusivo di arma

SPORT

7/08/2020 - Grumentum: l’avvocato Petraglia annuncia i nuovi colpi e il progetto ‘materano’
7/08/2020 - L'Orsa Viggiano vola in A2
7/08/2020 - Futsal Senise: ''per la serie B intendiamo riconfermare tutta la squadra'
7/08/2020 - Calcio a 5: Futsal Senise ripescato in B

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

6/08/2020 Sospensioni idriche

Viggiano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 23:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. VIGGIANO: Intero Centro abitato. LE SOSPENSIONI VERRANNO EFFETTUATE TUTTI I GIORNI AI MEDESIMI ORARI FINO A NUOVA COMUNICAZIONE.

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: ABITATO. Tuttavia, alcune utenze ubicate nelle zone più elevate potrebbero subire cali di pressione e portata anticipatamente.

5/08/2020 Sospensioni idriche

Genzano di Lucania: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 08:30 alle ore 17:30 di domani salvo imprevisti. GENZANO DI LUCANIA: Contrade: Posto Solagna, Silos Mancusi, Mattina Grande, Ripa D’Api, Formusillo, Marascione e zone limitrofe.

4/08/2020 Comunicazione di sospensione idrica oggi 4 Agosto 2020

Satriano di Lucania: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. SATRIANO DI LUCANIA: Zona bassa del pese e zone limitrofe.

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 23:00 di oggi alle ore 05:00 di domani mattina salvo imprevisti. POTENZA: Errata corrige: A causa dei lavori di riparazione in atto sulla condotta di adduzione, a partire dalle ore 23 di oggi e fino alle ore 5 di domani mattina, salvo imprevisti, si potranno verificare cali di pressione e interruzione dell'erogazione nel centro storico di Potenza.

Un anno fa l’incendio della Felandina. Chi ricorda Eris Petty?
di Libera Basilicata

Il 7 agosto 2019, un incendio divampato da una bombola di gas utilizzata per una cucina, ha distrutto l’intero complesso uccidendo Eris Petty, una giovane donna nigeriana ospite della struttura. A seguito di questo evento, il ghetto si è andato progressivamente svuotando fino allo sgombero definitivo deciso dalle autorità competenti e avvenuto il 28 agosto 2019. Gran parte delle persone hanno iniziato dunque a spostarsi nella zona dell’Alto Bradano dove nel ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo