HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Uilp: Italia- Basilicata sempre piu’ paese- regione di 'vecchi e soli'

16/05/2018

La “fotografia” scattata dal rapporto annuale dell'Istat presentato oggi – “italiani più vecchi e soli” – certifica quanto abbiamo sostenuto nelle scorse settimane in occasione del recente congresso regionale della Uil Pensionati: in Italia e ancor più in Basilicata si va accentuando l’invecchiamento progressivo della popolazione. E così l’Italia è il secondo Paese più vecchio al mondo, con una stima di 168,7 anziani ogni 100 giovani al 1 gennaio 2018. Per il nono anno consecutivo le nascite registrano una diminuzione: nel 2017 ne sono state stimate 464mila, il 2% in meno rispetto all’anno precedente e nuovo minimo storico.
A sottolinearlo è il segretario regionale della Uil Pensionati Vincenzo Tortorelli.
Si rafforza perciò – aggiunge – la nostra iniziativa sull’invecchiamento attivo a partire dall’attuazione della legge regionale specifica. La legge, infatti, valorizza le esperienze formative, cognitive, professionali e umane maturate dalla persona anziana nel corso della vita, promuove e valorizza l’invecchiamento attivo sostenendo politiche integrate a favore degli anziani e contrasta i fenomeni di esclusione e di discriminazione promuovendo azioni che garantiscano un invecchiamento sano e dignitoso e rimuovano gli ostacoli a una piena inclusione sociale. L’obiettivo che ci proponiamo di raggiungere è fondamentale in una regione in cui l’invecchiamento e lo spopolamento sono in continuo aumento.
Purtroppo – continua il segretario della Uilp -l’aumento della durata della vita non coincide necessariamente con una buona qualità della vita. L’invecchiamento in sé, tuttavia, non è direttamente associato a un aumento delle disabilità e a un aumento della spesa sanitaria. Se tutte le persone invecchiassero in buona salute, l’aumento della spesa sanitaria e sociale potrebbe essere fortemente contenuto. Per questo è fondamentale, soprattutto per il benessere delle persone anziane di oggi e di domani ma anche per una razionalizzazione della spesa pubblica, investire in politiche per ’invecchiamento attivo. La buona longevità si costruisce lungo tutto l’arco della vita. Di qui le azioni messe in campo dalla Uilp in tema di educazione-prevenzione-programmazione. 
Per la Uilp resta comunque centrale la valorizzazione della medicina del territorio, dell’assistenza domiciliare e di tutte le soluzioni che possono consentire al maggior numero di persone che lo desiderano di invecchiare nella propria abitazione e/o nel proprio contesto, anche sviluppando forme innovative di abitare sociale. Dobbiamo, in definitiva, edificare un nuovo modello dove il pubblico non arretri sulla tutela dei diritti fondamentali, a partire dal diritto alla salute (a maggior ragione ora che, con la modifica del Titolo V della Costituzione la competenza delle politiche sociali è assegnata in esclusiva allo Stato) e ad esso si integrino elementi di comunità, solidarietà, integrazione, in cui anche il mondo del non profit qualificato può svolgere un ruolo rilevante.

A nostro giudizio il buon valore della longevità anche nella nostra regione è una risorsa non da poco. L’invecchiamento della popolazione delinea un nuovo assetto sociale con un ruolo di protagonismo degli anziani: una autentica rivoluzione culturale. Ecco l’idea-progetto lanciata dal nostro congresso: promuovere una ‘silver economy’ che non è solo servizi sanitari e sociali. E’ proprio un mercato nuovo che passa per l’ edilizia (ristrutturazioni abitazioni), la tecnologia ( teleassistenza), l’area benessere, il turismo, la cultura, la sicurezza. La longevità come elemento di sviluppo economico e di creazione di ricchezza sociale”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
18/01/2019 - Sole: nomina in giunta Frui è riconoscimento per impegno Unibas

“La presenza dell’Università della Basilicata nella giunta della Conferenza dei Rettori (Crui) è un importante e prestigioso traguardo, non solo per il nostro Ateneo, a cui viene riconosciuto il valore e lo sforzo quotidiano, ma anche per tutte le piccole università, di cui ...-->continua

18/01/2019 - Fim e Fiom: continua la protesta dei lavoratori Blutec

I lavoratori della Ingegneria Italia di Tito Blutec, azienda che produce per Fca, riuniti in assemblea, in sciopero ormai da tre giorni con un'adesione totale, alla presenza delle segreterie regionali FIM e FIOM Basilicata, hanno deciso di continuare lo sciope...-->continua

18/01/2019 - Latronico su Matera 2019

“Mentre celebriamo tutti l’evento di Matera capitale europea della cultura per il 2019, siamo del parere che in questi prossimi mesi si debba rafforzare la consapevolezza sui traguardi e sugli obiettivi strutturali che si devono ancora raggiungere per conseg...-->continua

18/01/2019 - Comunicato WWF su Centrale del Mercure

A pochi metri dal confine con la Basilicata, in Calabria, nel Parco Nazionale del Pollino, è stato scoperto il Pino più vecchio d'Europa, ed è stato battezzato dai ricercatori con il nome di "Italus” in memoria del re di Enotria. L’albero da 1.230 anni presidi...-->continua

18/01/2019 - Diabete gestazionale, un progetto della Basilicata nel Programma Ccm

Si tratta di un approccio innovativo per una complicazione che può interessare fino al 7 per cento delle donne gravide e che rappresenta uno dei più potenti predittori di sviluppo del diabete tipo 2, importante fattore di rischio cardiovascolare

La B...-->continua

18/01/2019 - Ex Blutec, si continua a scioperare

I lavoratori della Ingegneria Italia di Tito Blutec, azienda che produce per FCA, riuniti in assemblea, in sciopero ormai da tre giorni con un'adesione totale, alla presenza delle segreterie regionali FIM e FIOM Basilicata, hanno deciso di continuare lo sciope...-->continua

18/01/2019 - Franconi: “Con progetto Diabete gestazionale si rafforza sistema prevenzione”

Nel corso di una conferenza stampa presieduta dalla vicepresidente della giunta regionale, Flavia Franconi è stata illustrata l’iniziativa in favore delle donne in gravidanza, che avrà la durata di due anni e che coinvolgerà le maggiori strutture ospedaliere l...-->continua






WEB TV
La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i particolari della casa dei miei genitori, per esempio. O ricordando la stanza che ho vissuto a Roma da universitaria. Ci pensavo mentre ascoltavo le parole dei cittadini di Genova che sono costretti a fare inumana sintesi di quegli oggetti. Limitando una vita intera nel tempo e nello spazio. Il tempo ...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo