HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Turismo in val d’Agri: ass. Bene comune Viggiano, nuove opportunità

7/12/2017

L’inaugurazione del nuovo Rifugio Fontana dei Pastori sulla Montagna Grande, che ha riaperto a distanza di oltre dieci anni, segna una tappa fondamentale per il rilancio del turismo a Viggiano e in Val d’Agri e soprattutto per il turismo della neve e naturalistico. Una nuova opportunità da cogliere al meglio per rinnovare l’offerta di vacanze che negli anni ottanta qui ha conosciuto una stagione positiva per l’intera economia locale. E’ il commento dell’Associazione Bene Comune Viggiano, affidato al presidente Vittorio Prinzi.
Le speranze dei nostri operatori – aggiunge – sono legate alla presenza della neve per l’intera stagione invernale e certamente, oltre alla struttura ricettivo-alberghiera, i servizi aggiuntivi per rendere più funzionali ed accoglienti gli impianti sciistici sono importanti per riportare il turismo invernale ai fasti di qualche decennio fa.
Il piano di adeguamento della viabilità con l’efficiente attività di sgombero neve e ghiaccio, condizione essenziale per il ritorno sulla Montagna Grande dei pugliesi appassionati della neve, e gli altri interventi previsti dall’Amministrazione, come il nuovo impianto di risalita misto, seggiovia/ovovia, che potrà essere utilizzato per lo sci così come per il raggiungimento del Santuario anche da parte dei disabili, vanno pertanto completati nel più breve tempo possibile.
Puntare sull’informazione e la comunicazione del patrimonio naturalistico, come pure ha fatto nell’anno che sta per finire il Parco Nazionale dell'Appennino Lucano-Val d'Agri – aggiunge Prinzi -  è senza dubbio importante per confutare un’immagine, dura a morire, della Val d’Agri uguale petrolio.  Promuovere l'immenso patrimonio naturalistico, ambientale e paesaggistico del territorio dell'Area protetta lucana, assolve principalmente all’obiettivo di valorizzare il turismo ambientale e culturale che, nonostante il Parco abbia già un bel po’ di anni di vita, stenta ad affermarsi a differenza di quanto accade negli altri Pachi nazionali del Paese.
Con l’ambiente, la neve, la natura ci sono da valorizzare l’itinerario religioso che ruota intorno al Santuario della Madonna Nera di Viggiano e quello gastronomico se si vuole che i turisti da Matera raggiungano i centri della valle ed altri della regione vale a dire organizzando e commercializzando pacchetti di soggiorno e visite in continuazione con il soggiorno a Matera puntando su ambiente e natura, cibo e prodotti alimentari, storia e cultura.

Secondo l’Associazione i programmi di Matera2019 pongono l’esigenza di accorciare distanze chilometriche e tempi di percorrenza tra la Val d’Agri e Matera che oggi sono di circa 130 km e 2h 11m di percorrenza. Se vogliamo diffondere sul territorio i benefici dell’affluenza turistica che sta godendo Matera – precisa Prinzi – le infrastrutture viarie e i collegamenti pubblici sono un elemento essenziale per costruire itinerari culturali ed ambientali dalla Capitale europea della Cultura al Parco Nazionale Val d’Agri attraverso il nostro patrimonio artistico-religioso monumentale ed archeologico ed anche la possibilità per i turisti che scelgono Matera di inverno di una o più giornate sulla neve. Di qui l’invito a riaccendere l’attenzione politico-istituzionale sul “capitolo infrastrutture viarie della Val d’Agri. 

Di pari passo – si legge nella nota – vanno definite le proposte di turismo nella valle, tra le quali i percorsi della religiosità popolare che sono in forte sintonia con i programmi di Matera 2019 e pertanto una prosecuzione di soggiorni e viaggi nella Capitale Europea 2019 della Cultura a partire dal Santuario della Madonna Nera a Viggiano.






archivio

ALTRI

La Voce della Politica
13/12/2017 - Leggieri e Perrino (M5S): contenti per l’approvazione della risoluzione su FCA

Lieti del risultato raggiunto in aula quest’oggi, rappresentato dall’approvazione della risoluzione su FCA Melfi. Al netto delle stucchevoli discussioni di inizio seduta, la risoluzione approvata appare molto importante anche se, ora, occorre passare dalle parole ai fatti e ...-->continua

13/12/2017 - 'Masseria La Rocca', Regione presenta ricorso al Consiglio di Stato

“Non abbiamo mai abbassato la guardia sulla delicata vicenda delle estrazioni petrolifere nella zona di Masseria La Rocca a Brindisi Montagna. Al contrario manteniamo alta l’attenzione e continueremo a farlo anche venerdì prossimo nel corso di un incontro a Ro...-->continua

13/12/2017 - Cifarelli in Consiglio su situazione Fca Melfi

“Non possiamo fermarci al rituale tavolo tecnico regionale, le strategie Fca hanno un profilo sovranazionale che per forza di cose deve vedere il governo centrale interlocutore diretto del gruppo: non sono la Regione Basilicata o la Regione Campania a chiedere...-->continua

13/12/2017 - G.Rosa sull’individuazione delle ZES

Continua l’incessante delegittimazione del Consiglio regionale da parte di Pittella&Co.. Lo abbiamo ribadito oggi durante la seduta consiliare chiedendo che la individuazione delle zone economiche speciali lucane passi attraverso il dibattito nella massima Ass...-->continua

13/12/2017 - Presentazione del coordinamento cittadino FdI di Filiano

Si svolgerà a Filiano, presso il Centro sociale ‘Prof. Lorusso’ della biblioteca comunale, giovedì 14 dicembre alle ore 18, la presentazione del coordinamento cittadino filianese di Fratelli d’Italia.

Sarà altresì l’occasione per discutere, con il Con...-->continua

13/12/2017 - Pittella ha incontrato delegazione Consiglio Montescaglioso sulla vicenda frana

Nella giornata di martedì 12 dicembre, presso la Sala Giunta della Regione Basilicata, il Governatore Marcello Pittella ha ricevuto la delegazione del Consiglio Comunale di Montescaglioso, del Cottam e della Confapi - Matera, al fine di garantire una risoluzio...-->continua

13/12/2017 - M5s Venosa sul futuro dell’Ospedale di Venosa

A seguito dell’interrogazione presentata nei giorni scorsi dal Movimento 5 Stelle Venosa sulla situazione dell’Oculistica e, più in generale, sulle prospettive future del nosocomio venosino, ieri sera si è tenuto un consiglio comunale aperto che ha visto la pa...-->continua







WEB TV

Warning: mysql_data_seek(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in D:\inetpub\webs\lasiritideit\canestro.php on line 628
Se la tecnologia aumenta il baratro tra le generazioni
di Mariapaola Vergallito

Poco tempo fa mi ha fatto riflettere lo slogan usato a chiosa di una pubblicità della Samsung sulla realtà virtuale. Per intenderci: quello spot (molto bello, per la verità) in cui si vedono alcuni studenti correre su una pianura in mezzo ai dinosauri ma, in realtà, sono nella loro classe. Alla fine di quello spot lo slogan recitava più o meno così: quello che per la generazione precedente era impossibile, la generazione successiva lo ha già realizzato. Vero e inquietante.

Sono nata all’inizio degli anni Ottanta. Ho vissuto la mia infanzia e la mia adolescenza, periodi cruciali per la vita di ognuno, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, anni in cui gli strumenti che avevamo per approcciarci al mondo e, soprattutto, per far entrare il mon...-->continua




Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo