HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Torneo Siritide: vincono Avis Senise e Fardella

7/07/2012



Si è chiusa ieri la seconda giornata del Torneo Siritide che ha completato anche il primo turno dei quattro gironi. Arriva la prima sorpresa con l’Avis Senise che batte la favorita del girone D Bar Oriente in una partita molto equilibrata ma che ha visto i ragazzi avisini restare sempre avanti fino alla fine del match. Un mix di giovani e esperti capitanati da Nicola Pioggia e Capalbo, fanno della squadra avisina la rivelazione di queste prime giornate e la mette al comando del girone D. Il Bar Oriente di mister Crocco e di capitan Principe, nonostante il goal iniziale di Guaragnone al 4’ e l’errore per il raddoppio dell’attaccante dopo appena 30 secondi dal goal, non ha avuto un buon impatto sulla partita, subendo la manovra avisina con Palermo, Castelluccio e Carmine Pioggia che prima pareggiano al 7’ e poi mette in difficoltà il bravissimo portiere Mastropirro che si salva con l’aiuto del palo. Il primo tempo molto equilibrato si chiude sul pari con Petruccelli e Guaragnone per l’Oriente a sbagliare qualche colpo e un super Nicola Pioggia a congelare il risultato. La ripresa è fatale per il Bar oriente che subisce la manovra avisina e al 5’ arriva lo svantaggio con il goal di Palermo e subito dopo al 9’ ci pensa Castelluccio a fare 3. Lo sbandamento dell’Oriente si fa sentire, la squadra si innervosisce e sbaglia ancora, nonostante tutto è Heres ad accorciare le distanze al 13 minuto. Ma Pioggia è spietato e dopo appena 2 minuti ristabilisce le distanze portando la partita sul 4 a 2. L’orgoglio di Petruccelli si fa sentire accorciando il risultato dopo neanche 30 secondi, ma gli schemi lasciano spazio al cuore e la partita si libera di spazi dove la precisione fa da padrona. Precisione che non è nei piedi del Bar Oriente che sbaglia il possibile pareggio e subisce in un minuto i due goal che decidono il match. Prima Pioggia al 23’ poi Palermo al 24’ portano il risultato sul parziale di 6 a 3 per l’Avis. Il timido tentativo di Guaragnone di rientrare in partita portando il risultato sul 6 a 4 viene spento da Pioggia che ancora come un cecchino buca la rete di Mastropirro. Inutile il goal nel finale di Petruccelli che serve solo per rendere meno amara la sconfitta.

Nella seconda partita, il Fardella capitanato da Olivieri liquida la pratica Avis Valsinni con un parziale di 8 reti a 3. I ragazzi di Bruno hanno sbagliato l’impatto con la partita soprattutto nel primo tempo non riuscendo a contenere una squadra molto organizzata come il Fardella. Infatti nel primo tempo i due goal di De Salvo e De Santo chiudono già il match con gli avisini di Valsinni in difficoltà anche nella quadratura in campo. Nella ripresa con il Fardella che rallenta e il Valsinni meglio messo in campo, la partita torna in equilibrio con gli avisini ad accorciare fino al 5 a 2 con i goal di Arbia. Ma un super De Santo continua a bucare la rete di Bruno e Piesco sempre per il Fardella e porta il parziale su 8 a 2. Il goal di Mele chiude la partita rendendo il secondo tempo più equilibrato del primo e la consapevolezza per i ragazzi di Bruno di riprovarci nella prossima partita che diventa determinante per la qualificazione contro l’Ausilia, che ieri riposava.


BAR ORIENTE – AVIS SENISE 7-5
Bar Oriente: Mastropirro, Guaragnone, De matteo, Crocco, Sassano, Heres, Petruccelli, Principe.

Avis Senise; Pioggia N., Palermo, Formica, Pioggia C., Corizzo, Circhetti, Castelluccio, Capalbo. In Tribuna Mele, De Donato, Arenella

Reti
BAR ORIENTE: Guaragnone (2), Peruccelli (2), Heres
AVIS SENISE: Pioggia C. (4), Palermo (2), Castelluccio


FARDELLA – AVIS VALSINNI 8-3
Fardella: Olivieri, Piesco, Tanese, De Santo, De Salvo, Coringrato G., Arbia L., Coringrato D. In tribuna : Viola Nicola, Piesco Rosario, Coringrato Gianpaolo, Fiore , Iannibelli G, Cortazzi G.

Avis Valsinni: Bruno, Arbia G., Petrigliano, Cristiano, Modarelli, Mele, D’Alessandro. In Tribuna Marco Truncellito, Rinaldi Andrea Alessandro

Reti:
FARDELLA: De Santo (4), De Salvo (3), Piesco (1)
AVIS VALSINNI: Arbia G (2), Mele (1)


Riepilogo Gironi dopo la prima partita

GIRONE A
Calì 3
Avis Terranova 0 *
A.C.Picchia 0

GIRONE B
Calverese 3
Fc Senise * 0
New Team 0

GIRONE C
Fardella 3
Ausilia * 0
Avis Valsinni 0

GIRONE D
Avis Senise 3
Fenix * 0
Bar Oriente 0

* una partita in meno

Giuseppe Panaino
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

10/04/2020 - Coronavirus: purtroppo c’è un’altra vittima lucana, ma anche un guarito
10/04/2020 - Coronavirus: nuovo caso a Grassano, il sesto
10/04/2020 - Basilicata: raddoppiate royalties sull’acqua, 20% anche ai Comuni del Senisese
10/04/2020 - Basilicata. Emergenza Coronavirus, 6 meuro per il sistema sanitario regionale

SPORT

10/04/2020 - La FIGC assegna ‘Lo Scudetto del cuore’ ai protagonisti della lotta al Covid-19
10/04/2020 - Francavilla:giocatori ringraziano la società che continua a pagare gli stipendi
9/04/2020 - FIPAV,conclusa l’attività sportiva per la stagione 2019-2020
9/04/2020 - Lutto Donato Sabia, il cordoglio del ciclismo lucano

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

6/04/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: parte di via Giovanni XXIII e zone limitrofe

4/04/2020 Sospensioni idriche 4 aprile 2020

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina salvo imprevisti. MURO LUCANO: C/da Zaparone, C/da Bussi, C/da S. Luca e zone limitrofe

4/04/2020 Comunicazione sospensione idrica a San Severino

San Severino Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori. SAN SEVERINO LUCANO: centro abitato e fraz. Cropani

EDITORIALE

Restiamo umani se ci ricordiamo che dietro i numeri ci sono le storie
di Mariapaola Vergallito

Ho cercato tra i libri, in rete e tra gli appunti nei cassetti ma non ho trovato nulla. Non ho trovato parola alcuna che mi spieghi come si faccia.
Nessun manuale o libretto d’istruzioni, nessun vecchio quaderno sopravvissuto all’università, nessun libro divorato per l’esame di Stato.

Niente che mi insegni come si possa raccontare la storia di un ragazzo morto a 38 anni ucciso da un virus globale in una cittadina di una regione del sud Italia....-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo