HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Volley serie A2; HRK Motta vs Cave Del Sole Lagonegro 3-2

27/11/2022



Una sconfitta che fa male alla Cave del Sole che, dopo essere stata in vantaggio 2-0, si fa rimontare per poi lasciare la vittoria al Motta.
Inizia subito bene la formazione di casa che si porta sul 4-0 poi Lagonegro accorcia fino a trovare il -1 (5-4). Si procede poi punto a punto fino a quando Motta non ritorna in avanti sul 13-9 e Barbiero chiama il tempo. Al rientro è sempre Motta a condurre si porta prima sul 16-11 e poi sul 17-13. La Cava del Sole accorcia le distanze grazie ad un muro di Bonola ed un ace di Panciocco che riporta i biancorossi sul 18-16. Secco Costa manda in out due attacchi e così ritorna la parità tra le due formazioni sul 19mo punto. Wagner ribalta lo score con un ace ed è 20-21 poi arriva anche un muro biancorosso che sigla il +2 Lagonegro. Lorizio richiama i suoi, al rientro due errori nella metà campo lagonegrese riportano la parità. Lecat riporta Lagonegro in vanti con un ace sul 22-24, Motta annulla il primo set point poi Panciocco sorprende il muro locale e la palla si insacca. Il primo set è sigillo della Cave del Sole.
Più equilibrato l’inizio del secondo set, poi Lagonegro trova il primo vantaggio sul 3-6 grazie ad una pipe di Panciocco e un ace di Wagner. Prosegue il gioco dei Lagonegresi che si portano sul 3-8 e poi sul 5-11. Due muri di Bonola fa allungare ancora di più il vantaggio dei biancorossi che si portano sul 7-14 e Lorizio ferma il gioco. Al rientro è sempre Lagonegro a far il proprio gioco e si porta sul 10-18: Schiro accorcia sul 12-19, Wagner in diagonale trova il 15-21 e ferma la possibilità di recupero dei padroni di casa. Secco Costa manda in out ed anche il secondo set si chiude grazie a Panciocco che sigla un ace.
Terzo set inizia ancora con il vantaggio Lagonegro sul 2-4 e poi procede fino al 3-6. Motta approfitta di alcuni errori degli ospiti e si porta a -1 (5-6). Partenio e compagni trovano la parità sul 7mo punto poi Wagner in diagonale riporta Lagonegro in avanti. Fase centrale in equilibrio fino a quando Motta rientra in gara e si va in avanti sul 19-16 grazie ad un muro di Schiro su Armenante. Nel finale del set Kordas trova un ani-out 23-19 Lagonegro prova a guadagnare terreno ma con due attacchi in diagonale la Cave del Sole si porta sul 23-21. Schiro poi chiude il set e rimette in corsa i suoi.
Il quarto set inizia con la formazione di casa in vantaggio 7-4 gli attaccanti lagonegresi vengono spesso murati e riuscendo ad andare a terra Motta si porta sul 11-6. Ancora un break per la formazione lagonegrese che trova il -1 (12-11) poi si procede punto a punto. Kordes in diagonale trova il 19-17, Trillini mura Wagner ed è 20-17 per i padroni di casa. Mister Barbiero chiama il tempo. Bellanova trova un allungo decisivo del 23-19 Wagner accorcia le distanze ma l’ace finale di Schiro rimette tutto al tie break.
Il quinto parte è da subito in chiave Motta. Secco Costa trova un mani out 5-2 poi Lecat sbaglia l’attacco. In difficoltà gli uomini della Cave del Sole non riescono ad andare a segno al contrario dei padroni di casa che sulle ali dell’entusiasmo trovano un allungo importante 11-5. Nel finale Motta detta il gioco e la Cave del Sole non può che soccombere e chiudere la gara con tanto rammarico, dopo essere stati in vantaggio sul 2-0.
HRK Motta di Livenza : Santi (L). Trillini 12, Cavasin, Schiro 19, Partenio, Cunial, Pilotto, Bellanova2, Fusaro, Secco Costa 19, Acuti 8, Kordas 16, Battista, Lazzaretto. All Lorizio
Cave del Sole Lagonegro: Orlando Boscardini , Biasotto Manuel 7, Izzo 3, El Moudden, Lecat 16, Panciocco 16, Alzaz El Saidy, Biasotto Morgan, Mastrangelo, Bonola 9, Wagner Pereira Da Silva 25, Di Carlo (L), Armenante 1 , All. Mario Barbiero.
Arbitri Brunelli-Nava
23-25, 17-25, 25-21, 25-21, 15-8
28’, 23’, 27’, 27’ 16’ tot 2h 01’
Motta di Livenza : 11muri, 6 Ace, 12 Errori in battuta, 49%Attacco, 55% (44%)Ricezione
Lagonegro : 12 muri, 8 Ace, 13 Errori in battuta, 47% Attacco, 59% (46%)Ricezione


ALTRE NEWS

CRONACA

4/02/2023 - Emergenza idrica Senise: da martedi ripristinata la mensa
4/02/2023 - Oppido lucano: tentato furto di rame, Carabinieri mettono in fuga tre malviventi
4/02/2023 - Emergenza idrica Senise: nota di Acquedotto lucano
4/02/2023 - Rivolta nel carcere di Melfi del Marzo 2020, chieste altre quattro condanne

SPORT

4/02/2023 - Pomeriggio amaro per il Senise, battuto 3 a 6 dal Castellana
4/02/2023 - Al PalaPergola arriva Agropoli, Torlontano:''Vogliamo continuare a vincere''
3/02/2023 - Campionato Serie D: Un fine settimana di grande calcio
3/02/2023 - Turismo invernale: riapre l’impianto sciistico in Montagna Grande a Viggiano

Sommario Cronaca                        Sommario Sport










    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo