HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D/H. Francavilla, mister Ragno non si accontenta: ‘Alziamo l’asticella’

11/01/2022



Anche per la Serie D il ritorno in campo è fissato per il 23 gennaio e, nel girone H, il Francavilla si trova in vetta alla classifica a quota 37, in condominio con il Bitonto, quando manca una sola al giornata al giro di boa.
Finora il cammino dei sinnici è stato eccezionale, ma mister Nicola Ragno non si accontenta e vuole alzare l’asticella.
“Stiamo vivendo un sogno poiché, essere primi dopo 18 partite, a Francavilla non è mai successo - ha affermato l’allenatore - quindi, il nostro obiettivo, deve essere quello di ripetere il girone d’andata che ci auguriamo di concludere a 38 o 40 punti. Quello che abbiamo fatto è già un miracolo, ripeterci nel ritorno sarebbe per noi una vittoria a prescindere se arrivasse o meno il primo posto. Per la salvezza diretta ci vogliono al massimo 46 punti, per cui, è il momento di alzare l’asticella in quanto abbiamo dimostrato di potercela giocare anche con i top team come, ad esempio, nell’ultima di Bitonto nonostante la sconfitta. Sono molto soddisfatto dei ragazzi anche se, con un pizzico di attenzione in più, avremmo evitato qualche errore che abbiamo commesso. L’obiettivo deve essere lavorare anche per evitare di ricadere nei medesimi sbagli. Inoltre, dobbiamo puntare anche a migliorare ulteriormente il nostro rendimento, che significa arrivare tra le prime tre”.
Alla ripresa i rossoblu ospiteranno al “Fittipaldi” la Mariglianese.
“Il Covid ha colpito un po’ tutte le squadre - ha osservato ancora il tecnico - e noi, durante il periodo natalizio, avevamo un paio di positivi che poi si sono negativizzati e, adesso, ne abbiamo solo un altro. Per cui, possiamo dire che finora nel nostro gruppo il contagio non si è propagato ma ci sono altre compagini che invece non stanno messe bene. Noi siamo stati più fortunati ma dovremo rimanere sempre con gli occhi aperti. Tuttavia, a mio avviso, è stato giusto sospendere per tutelare la salute ed avere un campionato più regolare. Ricordo, ad esempio, come lo scorso anno, quando ero alla guida del Bitonto, fummo molto condizionati dallo stop imposto dai contagi nel nostro gruppo. Ecco perché ritengo giusto fermarsi, sperando che la situazione migliori”.
Possibile anche qualche nuovo arrivo per puntellare il pacchetto arretrato.
“Per quanto riguarda il mercato, dopo l’addio di Dopud, numericamente, ci serve un difensore centrale”, ha chiosato Ragno.

Gianfranco Aurilio


ALTRE NEWS

CRONACA

21/01/2022 - Covid19 Basilicata: 1397 nuovi positivi e 908 guariti, il report per comune
21/01/2022 - Covid19 Basilicata: un decesso e 1397 nuovi positivi. Ieri 5254 vaccinazioni
21/01/2022 - Recuperata autovettura con 4 quintali di cavi elettrici in rame rubati
21/01/2022 - Garaguso: tenta il suicidio ingerendo candeggina. Salvato dai carabinieri

SPORT

21/01/2022 - Serie D/H: positivi nel Lavello, rinviato derby di Rotonda
21/01/2022 - Or.sa Bernalda Futsal, verso la Gear Siaz.
21/01/2022 - Calcio: in serie C Picerno-Turris senza tifosi ospiti
21/01/2022 - Futsal Senise: mister Masiello introduce il match di domani

Sommario Cronaca                        Sommario Sport












    

NEWS BREVI

1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.

Abbiamo già vinto...e ad ognuno la sua storia
di Paolo Sinisgalli

Finalmente 11 luglio, la finale del campionato d'Europa di calcio è a poche ore.
Vinceremo. Abbiamo già vinto, tutti.
Sì, comunque vada sarà stato bello. Persino per chi è uscito al primo turno.

Da Italiano voglio che l'azzurro trionfi stasera. Sai che bello: battere in casa gli avversari e alzare al cielo le braccia e la coppa in quel tempio del calcio in quel quartiere londinese di Wembley.
Credo che può accadere, vi dico perché. Metti...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo